Rimedi naturali per disinfettare lo smartphone

Rimedi naturali per disinfettare lo smartphone

Fonte immagine: Istock

Una delle regole d'oro ai tempi del coronavirus è disinfettare tutto: lo smartphone non fa eccezione, soprattutto perché può diventare veicolo di contagio.

In questi giorni dove le raccomandazioni sull’igiene personale e degli ambienti sono all’ordine del giorno, bisogna tenere d’occhio anche la pulizia dello smartphone, soprattutto se si è costretti ad uscire anche per brevi momenti per andare a lavoro o a fare la spesa.

Una volta rientrati si raccomanda una pulizia accurata delle mani con tanto di disinfettante (con asciugatura su carta per evitare che il virus si depositi) e persino una detersione dei propri device.

Disinfettare lo smartphone: i passaggi

Non serve avere prodotti specifici per pulire il proprio smartphone dai batteri. Ecco un metodo efficace:

  1. Assicurarsi che lo smartphone sia scollegato da qualunque fonte di alimentazione, dispositivo o cavo esterno. A quel punto, spegnere lo smartphone prima di iniziare le operazioni di pulizia.
  2. Preparare una soluzione di acqua (50%) e alcol etilico (50%) di facile reperimento in casa. Per agevolare la preparazione si può recuperare uno spruzzino vuoto di vetro – ideale se in formato travel per essere riposto in borsa o nello zaino – riempendo il flacone con le due metà.
  3. Prendere un panno morbido e inumidirlo leggermente con la soluzione di acqua e alcol. Passare il panno su tutta la superficie dello smartphone, prestando maggiore attenzione in presenza di loghi o parti stampate. In questo caso, l’operazione di pulizia dovrà essere fatta con una minima pressione.
  4. Recuperare un secondo panno morbido monouso, evitando asciugamani, panni ruvidi o che possano lasciare residui, per asciugare con cura lo smartphone.
  5. Riaccendere lo smartphone e ripetere l’operazione al bisogno.

L’imperativo è uno solo: evitare gli sprechi, badando sempre alla salvaguardia della salute nostra e delle persone che ci sono a fianco.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: lezione 2 con Giacomo Caldarigi