Riflessi sui capelli effetto naturale, senza tinta

Riflessi sui capelli effetto naturale, senza tinta

Fonte immagine: Pixabay

Rimedi naturali per donare alle chiome riflessi intensi e lucenti senza ricorrere alla tintura: istruzioni e consigli per i capelli di tutte le tonalità.

Per valorizzare il colore naturale dei capelli non è sempre necessario ricorrere a tinture o coloranti chimici. Ottenere una leggera schiaritura sui capelli chiari, rendere più luminosi e lucenti quelli scuri o esaltare la tonalità argento nelle capigliature più mature è un obiettivo facile da ottenere anche facendo riferimento ad alcuni rimedi naturali, strategie basate sull’utilizzo di piante o alimenti che si rivelano preziosi per la bellezza dei capelli. Ecco una selezione dei migliori riflessanti naturali suddivisi a seconda del colore di base, privi di controindicazioni e adatti a tutte le età.

Capelli chiari

Miele cannella
Miele cannella

I capelli chiari, spesso, possono apparire spenti e poco lucenti. Per donare riflessi biondi intensi, ravvivando il colore naturale, è possibile fare riferimento ad alcuni ingredienti naturali molto efficaci:

  • miele, ottimo schiarente naturale che nutre e intensifica il biondo naturale. Si può preparare una maschera unendo miele e balsamo neutro in parti uguali, da applicare sui capelli lasciando agire per circa un’ora prima di risciacquare e poi procedere con lo shampoo;
  • succo di limone, da diluire con acqua per effettuare l’ultimo risciacquo post shampoo, lasciando asciugare preferibilmente all’aria aperta;
  • camomilla, da usare come infuso unito all’acqua per risciacquare i capelli oppure da applicare adoperando uno spray prima di esporsi al sole;
  • birra chiara, da usare per sui capelli bagnati dalle radici alle punte massaggiando delicatamente il cuoio capelluto, procedendo poi con il risciacquo.

Capelli neri e scuri

Caffè chicchi
Caffè chicchi

Anche i rimedi naturali per rendere più intenso il color castano scuro o lucidare il nero naturale non mancano:

  • caffè liquido, possibilmente ristretto, da usare freddo per creare un impacco da applicare sulla chioma asciutta, avendo cura di avvolgere i capelli in una pellicola trasparente e lasciare agire per mezzora circa. Trascorso questo tempo si può procedere con il lavaggio consueto;
  • infuso di tè nero, da applicare freddo sui capelli lavati lasciando agire per quindici minuti prima dell’ultimo risciacquo;
  • decotto di foglie di alloro, da applicare anch’esso sui capelli precedentemente lavati lasciando in posa un quarto d’ora prima di risciacquare.

Capelli rossi

Henne rosso
Henne rosso

Per ravvivare il rosso naturale dei capelli, a volte spento o poco lucente, può essere di ausilio ricorrere ad alcuni rimedi fai da te:

  • impacco a base di hennè, che si prepara una maschera usando polvere di hennè rosso unita allo yogurt, da applicare sui capelli dopo lo shampoo e lasciare in posa per al massimo mezzora. È un composto che dona riflessi rossi, lucida, idrata e nutre la chioma in modo naturale;
  • decotto con foglie fresche di sambuco, da filtrare e usare come ultimo risciacquo dopo il lavaggio dei capelli;
  • acqua di cottura delle castagne, da lasciar raffreddare e utilizzare per effettuare l’ultimo risciacquo al termine del lavaggio.

Capelli grigi o bianchi

Salvia fresca
Salvia fresca

I capelli grigi o bianchi possono virare al giallo o perdere la brillantezza naturale, a causa del sole, dei lavaggi frequenti. Per rimediare e donare riflessi naturali è possibile usare:

  • bicarbonato di sodio, da utilizzare in piccole quantità nell’ultimo risciacquo al fine di lucidare i capelli bianchi;
  • infuso di foglie di salvia fresche, da utilizzare dopo lo shampoo prima di risciacquare i capelli.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle