Greenstyle Mobilità Auto Perché comprare un’auto elettrica o ibrida grazie agli incentivi 2021

Perché comprare un’auto elettrica o ibrida grazie agli incentivi 2021

Perché comprare un’auto elettrica o ibrida grazie agli incentivi 2021

L’acquisto di un’auto a basso impatto ambientale fino a qualche anno fa rappresentava una scelta puramente ecologica e spesso era riservata agli early adopter, cioé gli automobilisti già pronti a sperimentare le nuove tecnologie come quelle legate all’elettrificazione.

Oggi la situazione è ben diversa: le auto ibride sono ormai diventate un prodotto di massa, non solo perché sono offerte da moltissimi costruttori, ma anche perché rappresentano una quota importante del mercato. Anche le elettriche stanno crescendo a livello di diffusione, sebbene attualmente abbiano una quota di mercato ancora ridotta in termini assoluti, che comunque cresce a ritmo esponenziale anno su anno.

Incentivi auto 2021: tanti i vantaggi

A fare la differenza rispetto al passato è la presenza degli incentivi auto, che favoriscono soprattutto l’acquisto delle auto a zero o a bassissime emissioni. I bonus auto 2021 vanno incontro all’automobilista riducendo sensibilmente l’esborso necessario per comprare un’auto ibrida plug-in o elettrica. In questo modo, le auto elettrificate diventano più accessibili e viene allargata concretamente la platea dei possibili acquirenti.

Acquistare ibrido o elettrico oggi è quindi una scelta intelligente anche dal punto di vista economico, grazie al risparmio nei costi di gestione nel corso della vita utile del veicolo e alle agevolazioni che sono presenti in numerose regioni e città.

A Milano, ad esempio, le auto ibride ed elettriche sono esentate dal pagamento per l’ingresso in Area C e hanno diritto alla sosta gratuita negli stalli normalmente a pagamento (per le ibride solo se con emissioni di CO2 inferiori a 50 g/km). Inoltre, la regione Lombardia ha eliminato totalmente il bollo auto per le auto elettriche, che quindi non andranno a pagarlo mai, mentre prevede un’esenzione per tre anni nel caso delle auto ibride.

Acquistare un’auto elettrica o ibrida a Milano

È quindi interessante fare una breve panoramica su alcuni dei modelli che sono attualmente disponibili sul mercato: quali sono le auto elettriche più adatte ad una grande città come Milano e quali sono i modelli più convenienti in questo momento?

Quando si cerca di orientarsi tra le tante proposte di mobilità elettrica che sono disponibili in questo momento, a Milano si trova un punto di riferimento nella concessionaria Overdrive che nelle sue tre sedi sul territorio cittadino offre la più ampia possibilità di scelta tra veicoli ecologici di marchi differenti. Un vero e proprio hub della mobilità dove si trovano modelli di ben sei brand leader nell’elettrificazione.

Peugeot: le auto elettriche e ibride plug-in del Leone

Il marchio Peugeot coniuga l’ecocompatibilità dei suoi modelli con la sportività che da sempre lo contraddistingue. Le linee affilate e dinamiche che caratterizzano i suoi modelli si abbinano alle prestazioni brillanti e al piacere di guida. Le proposte più interessanti in chiave elettrificata sono:

  • Peugeot e-208: piccola auto elettrica di segmento B che rappresenta la versione a zero emissioni della 208; è perfetta per districarsi nel traffico milanese grazie all’autonomia dichiarata di 340 chilometri, più che sufficienti per il casa-ufficio.
  • Peugeot e-2008: piccolo SUV di segmento B che offre tanta praticità in dimensioni compatte, adatte alla città. La meccanica è uguale a quella della più piccola e-208, ma in questo caso l’autonomia dichiarata è di 320 km.
  • Peugeot 3008 plug-in hybrid: salendo di categoria, il SUV di successo 3008 offre tanto spazio a bordo, prestazioni brillanti ed è disponibile in due versioni, una da 225 CV e una 300 CV con trazione integrale. L’autonomia massima in elettrico (dichiarata) è di 59 km.

Citroen: soluzioni intelligenti per la città e non solo

In casa Citroen troviamo diverse soluzioni per la mobilità intelligente, ma anche vetture che fanno dell’eleganza e del comfort le loro bandiere, come vuole la tradizione del marchio francese.

  • Citroen AMI: una delle soluzioni più interessanti per la mobilità urbana in una città come Milano è la piccola – anzi piccolissima – Citroen AMI. Si tratta di una microcar elettrica guidabile senza patente che vanta un’autonomia dichiarata fino a 75 chilometri. È perfetta per i giovani, ma anche i professionisti che cercano una soluzione ecologica attenta ai costi.
  • Citroen C5 Aircross Hybrid: rappresenta l’alto di gamma del costruttore francese e si distingue tra i SUV di medie dimensioni per la quantità davvero elevata di spazio a bordo. In modalità elettrica dichiara fino a 55 km di autonomia ed ha una potenza combinata di 225 CV.

DS 3 CROSSBACK E-Tense: elettrica premium

Il marchio premium DS propone modelli eleganti e confortevoli che offrono quanto di meglio si possa trovare nel segmento di appartenenza. La proposta più interessante per chi cerca un veicolo ecologico è la DS 3 Crossback E-Tense, la versione 100% elettrica del crossover DS 3 Crossback. Il design raffinato rimane lo stesso, ma sotto il cofano c’è la meccanica elettrica già presente su altri modelli del gruppo. Grazie ai 136 CV e ad un’autonomia di 320 CV si muove agilmente in città.

Opel: modelli elettrici a meno di 20.000 euro

Anche Opel propone diverse soluzioni di mobilità a bassissimo impatto ambientale che vantano anche un ottimo rapporto qualità prezzo che le rendono particolarmente interessanti per chi è attento ai costi.

  • Opel Corsa-e: la compatta della Casa del Fulmine è una delle soluzioni più interessanti per la città. La meccanica è in comune con la Peugeot 208-e: motore da 136 CV e batterie da 50 kWh per un’autonomia di 330 chilometri. I prezzi, che partono da 31.300 euro, sono leggermente inferiori rispetto alla “cugina” transalpina e quindi la Opel rappresenta la scelta più vantaggiosa nel rapporto qualità prezzo.
  • Opel Mokka-e: chi ama il design non potrà rimanere indifferente alle linee taglienti della Mokka, che è disponibile anche in versione 100% elettrica. La Mokka-e monta la stessa collaudata tecnologia del gruppo PSA: motore da 136 CV e pacco batterie da 50 kWh. È uno dei crossover elettrici con il miglior rapporto qualità-prezzo sul mercato.

Mazda: design e prestazioni con la MX-30

Anche il costruttore giapponese è entrato nel mondo dell’elettrico con la MX-30, un crossover di medie dimensioni (è lungo 4,40 metri) che punta sul design iconico e sulla guida piacevole per conquistare nuovi clienti. Tra le caratteristiche uniche di questo modello ci sono le porte posteriori apribili controvento, che garantiscono la massima accessibilità e al contempo donano un look da coupé 3 porte. La batteria da 35,5 kWh garantisce un’autonomia dichiarata di 209 km, mentre il motore ha una potenza di 143 CV, quanto basta per muoversi con brio in città e non solo.

Volvo: il lusso della XC40 elettrica e plug-in hybrid

Il marchio di lusso svedese punta forte sull’elettrificazione con una gamma di vetture ibride plug-in ed elettriche. Uno dei modelli più adatti alla città è sicuramente la XC40, un crossover compatto che è disponibile sia come ibrido ricaricabile con la spina sia come auto a zero emissioni.

  • Volvo XC40 Recharge T5 Plug-in Hybrid: questa versione abbina un motore 3 cilindri benzina 1.5 litri da 180 CV ad un’unità elettrica da 82 CV per una potenza combinata di 262 CV e una coppia massima di 425 Nm. La batteria ha una capacità di 10,7 kWh e consente un’autonomia dichiarata di 45 km in elettrico.
  • Volvo XC40 Recharge Pure Electric: la versione 100% elettrica rappresenta uno dei più interessanti SUV elettrici premium disponibili sul mercato. La vettura è spinta da due motori elettrici (uno per asse, così da fornire anche la trazione integrale) per un totale di 408 CV che garantiscono un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 4,9 secondi. Il pacco batterie agli ioni di litio da 78 kWh garantisce un’autonomia di 400 chilometri nel ciclo WLTP.

Overdrive, il punto di riferimento per la mobilità elettrificata a Milano

Nella zona di Milano gli automobilisti trovano nella concessionaria Overdrive, dealer ufficiale per ben sei marchi generalisti e premium, un punto di riferimento a cui affidarsi nella scelta della loro prossima auto. I brand che si possono trovare negli autosaloni Overdrive sono:

  • Peugeot;
  • Citroen;
  • DS;
  • Opel;
  • Mazda;
  • Volvo

L’elevata professionalità, l’innovazione e la trasparenza caratterizzano l’approccio al cliente, che può contare anche su una presenza sul web pensata per accompagnare il cliente nella scelta della vettura che più risponda alle sue esigenze di mobilità.

Contatta Overdrive Milano per scoprire le promozioni sui elettrici e ibridi e prenotare un appuntamento in showroom.

La concessionaria Overdrive accoglie i clienti nelle sue tre sedi:

  • a Milano, in via dei Missaglia 89;
  • a Milano, in via Palmanova 183;
  • a Monza in viale Lombardia 86.

Seguici anche sui canali social