Occhi gonfi: rimedi naturali rapidi

Occhi gonfi: rimedi naturali rapidi

Fonte immagine: Pixabay

Rimedi naturali fai da te da provare per ridurre efficacemente e velocemente il gonfiore che colpisce occhi e palpebre.

Svegliarsi con gli occhi gonfi è un imprevisto che può destare preoccupazione, tuttavia la maggior parte delle volte si tratta di una condizione sgradevole che non cela disturbi o patologie gravi. È importante segnalare al proprio oculista la presenza di gonfiore se accompagnato da dolore oculare, arrossamento, fotofobia o sensazione di corpo estraneo, così come è opportuno recarsi dal medico curante qualora l’edema sia accompagnato da altri sintomi legati a possibili reazioni allergiche.

In generale, in presenza di gonfiore agli occhi è importante evitare di ricorrere a colliri o altri medicinali, in particolare cortisonici o antibiotici, senza aver consultato il medico. A causare il gonfiore è l’accumulo di liquidi nei tessuti che circondano gli occhi, ristagno che può celare numerose cause scatenanti non patologiche:

  • carenza di sonno;
  • pianto prolungato;
  • stress;
  • ritenzione idrica;
  • eccessiva esposizione alla luce del sole senza protezioni;
  • alimentazione basata su un eccessivo consumo di sale.

In assenza di altri disturbi che rendono necessario il controllo medico, per risolvere in modo rapido il problema e ridurre velocemente il gonfiore è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali efficaci e spesso risolutivi.

Impacchi con acqua e sale

Occhio palpebra
Occhio palpebra

Il sale ha spiccate proprietà drenanti e disinfettanti, utili per ridurre il gonfiore degli occhi soprattutto se è provocato da un problema di ritenzione idrica. È sufficiente far scaldare mezzo litro di acqua e far sciogliere mezzo cucchiaino di sale, lasciando intiepidire. Occorre poi applicare sulle palpebre delle garze imbevute del liquido.

Cucchiai da cucina ghiacciati

Cucchiaio
Cucchiaio

Ancora più semplice ed economico, il rimedio dei cucchiai da cucina ghiacciati è un vero toccasana per gli occhi gonfi. Basta tenere in freezer per una decina di minuti dei cucchiai di metallo, per poi applicarli freddi sopra le palpebre e lacciandoli così per alcuni minuti.

Fettine di cetriolo

Cetriolo
Cetriolo

Anche il cetriolo ha il potere di sgonfiare e rinfrescare gli occhi rapidamente, grazie alle sue potenti virtù astringenti. L’ortaggio deve essere tenuto in frigorifero, sbucciato e lavato accuratamente prima di ricavarne alcune fette da posare sulle palpebre e lasciare in posa per almeno un quarto d’ora.

Aloe vera in gel

Aloe
aloe

Grazie alle sue proprietà sfiammanti, alla vitamina E così come agli antiossidanti contenuti al suo interno, l’Aloe vera in gel è un ottimo rimedio per ridurre il gonfiore in modo rapido. È possibile utilizzarlo sia per bagnare delle garze pulite da applicare sugli occhi, sia applicandone una piccola quantità sotto le palpebre inferiori, nella zona delle occhiaie, massaggiando delicatamente.

Fettine di patata

Patate
Patate

Un altro prodotto dell’orto si rivela un ottimo rimedio fai da te per gli occhi gonfi. Sono le patate, ricche di amido in grado di sortire un effetto antinfiammatorio naturale. Basta ricavare alcune fettine da avvolgere nella garza pulita e applicare sulle palpebre, lasciando agire alcuni minuti.

Filtri di camomilla o tè verde

Camomilla
Camomilla

I filtri della semplice camomilla o del tè verde sono ottimi rimedi decongestionanti e rinfrescanti per gli occhi gonfi. Per ottenere un effetto sfiammante istantaneo è sufficiente preparare l’infuso, lasciare raffreddare e applicare le bustine strizzate direttamente sulle palpebre. In alternativa, è possibile utilizzare dei comuni dischetti di cotone imbevuti nel liquido freddo.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A