Maschera purificante naturale: come farla in casa

Maschera purificante naturale: come farla in casa

Fonte immagine: Pixabay

Tre ricette facili per realizzare in casa una maschera purificante da usare regolarmente per depurare, rinnovare la pelle e rimuovere i punti neri.

Capita a tutti di notare la pelle del viso opaca e spenta, poco elastica e caratterizzata da secchezza e da un colorito che vira al grigio. Sono i segnali tipici della pelle impura che ha bisogno di un trattamento particolare per rimuovere gli strati superficiali di cellule morte, ma soprattutto per purificare l’epidermide eliminando punti neri e impurità accumulate.

Oltre alla skincare quotidiana, infatti, la pelle del viso ha bisogno di ulteriori cure periodiche volte a ritrovare lucentezza e compattezza: concedersi una maschera purificante, da applicare a cadenza settimanale, è la soluzione migliore per rinnovare l’epidermide rendendola liscia, luminosa ed elastica. È un rimedio che può essere usato comodamente a casa, preparando la maschera con ingredienti naturali facilmente reperibili. Ecco tre ricette molto efficaci e facili da mettere in pratica.

Maschera caffè e limone

Caffè in polvere
Caffè in polvere

Perfetta per eliminare le cellule morte, purificare e favorire il rinnovamento della pelle, la maschera a base di caffè e limone unisce le proprietà leviganti del primo al potenziale purificante del secondo. Per realizzarla occorrono:

  • un cucchiaio di polvere di caffè;
  • un cucchiaio di succo di limone biologico;
  • olio di semi di lino.

Si procede unendo la polvere di caffè con una goccia d’olio e il succo di limone, amalgamando e stendendo il composto sul viso precedentemente struccato. La maschera deve essere lasciata in posa una decina di minuti, risciacquando accuratamente con dell’acqua tiepida.

Maschera all’argilla verde

Argilla verde
Argilla verde

L’argilla verde è un vero toccasana per depurare, detergere in profondità la pelle ed eliminare i punti neri, prevenendone anche la formazione. La maschera si prepara con:

  • due cucchiai di argilla verde in polvere ventilata;
  • due cucchiai di miele;
  • succo di limone;
  • acqua distillata alle rose.

Per prima cosa si deve idratare l’argilla in polvere, versando sopra un po’ di acqua distillata e miscelando delicatamente. Dopo aver fatto riposare il composto per un quarto d’ora circa, si procede unendo il miele e il succo di limone, in modo da formare un impasto denso ma abbastanza fluido da poter essere steso sul viso. La maschera deve essere lasciata seccare sul viso, procedendo poi con l’asportazione manuale.

Maschera al cetriolo

Cetriolo
Cetriolo

Le virtù del cetriolo in ambito cosmetico sono ben note: è ricco di acqua, ha proprietà astringenti e purificanti, vanta un notevole apporto di vitamine e sali minerali e ha il potere di regolare il sebo in eccesso. Per questo è un ottimo ingrediente per preparare una maschera purificante, in grado di detergere in profondità la pelle impura prevenendo la formazione di punti neri e brufoli. Occorre avere a disposizione:

  • un cetriolo;
  • un vasetto di yogurt bianco al naturale;
  • un cucchiaino di miele.

Dopo aver sbucciato il cetriolo, è necessario frullarlo e incorporare il miele e lo yogurt, formando un composto denso che deve essere riposto in frigorifero per circa mezzora. Trascorso questo tempo, si procede con l’applicazione della maschera sul viso pulito e asciutto, lasciando agire un quarto d’ora prima di rimuovere tutto con acqua tiepida.

Consigli

Affinché le maschere purificanti siano realmente efficaci, è necessario preparare adeguatamente la pelle del viso seguendo alcuni consigli basilari:

  • eseguire la pulizia del viso una volta alla settimana, semplicemente esponendosi ai vapori caldi per favorire l’apertura dei pori;
  • struccarsi bene ogni sera, rimuovendo ogni residuo di makeup adoperando latte detergente o acqua micellare;
  • usare sempre un tonico astringente dopo essersi struccati.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A