Lassativi per dimagrire: perché non vanno usati

Lassativi per dimagrire: perché non vanno usati

Una panoramica sulla composizione e l'utilizzo dei lassativi per capire quali sono le ragioni per cui tutti noi non dovremmo sceglierli per dimagrire.

Dimagrimento facile, dieta veloce, perdere peso senza pensieri: questi fra i desideri più grandi di tutti che poi inesorabilmente cadono di fronte alla cruda realtà. Ridurre il peso vuol dire fatica e sacrifici ma soprattutto attenzione. Fra i metodi più ricercati c’è quello di utilizzare i lassativi, abitudine, questa, profondamente dannosa per il nostro organismo. L’abuso di lassativi diventa pertanto una condotta particolarmente frequente, purtroppo poco salutare e spesso associata a disturbi più gravi della condotta alimentare, può generare dipendenza.

Dieta: perché non vanno usati i lassativi?

come vanno usati i lassativi

I lassativi vengono impiegati solitamente in ambito clinico per ripristinare la normale regolarità dell’alvo, eventualmente compromessa da eventi patologici, inadeguato stile di vita e cattiva alimentazione. Possono essere anche impiegatinella fase di preparazione di esami endoscopici come la colonscopia ed ecco perché è sbagliato usarli a fini dimagranti. Prima di tutto è fatto noto che essi hanno diversi effetti collaterali: diarrea, nausea, gonfiore addominale, dolori crampiformi, feci mucolente, feci sanguinolente, disidratazione. Più rare le reazioni avverse extra-intestinali, comunque da non sottovalutare, soprattutto di natura allergologica e dermatologica. L’uso continuativo inoltre a lungo andare può portare un profondo senso di stichezza.

Numerosi studi hanno dimostrato che i lassativi non hanno alcun effetto sul grasso; essi incentivano solo la perdita di liquidi. Quindi questo è un modo pericoloso e inappropriato per perdere peso. L’uso di lassativi a fini dimagranti equivale essenzialmente all’uso della sauna: è vero che sudare fa perdere peso perché ci si libera dei liquidi ma essi verranno naturalmente reintegrati perché necessari per il nostro organismo. Per dimagrire bisogna eliminare il grasso, non l’acqua.

Se il chiodo fisso è quello di perdere peso esistono numerose erbe dimagranti che sono composti esclusivamente da ingredienti naturali come piante, alghe, frutta, ecc. Si può dimagrire senza effetti collaterali. Potrebbero portare anche diversi vantaggi: abbassando il colesterolo, per esempio, e aumentando l’energia. Il consiglio, comunque, è sempre quello di rivolgersi a un medico per farsi prescrivere la terapia migliore per il nostro organismo, considerate abitudini ed allergie.

Bisogna specificare, inoltre, che un prodotto per agire sulla perdita di peso, deve essere preso per un lungo periodo. Tuttavia, i lassativi non possono essere presi continuativamente (se non supervisionati), in quanto vi è un rischio di esporsi il a complicanze per la salute; soprattutto in termini di idratazione e perdita di minerali. Essi rimuovono l’acqua e disidratano il corpo durante la rimozione delle feci eliminando anche sali minerali e soprattutto potassio. Perdere peso può essere giusto per il nostro organismo ma è importante farlo monitorando l’intero processo.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: nona lezione