Greenstyle Alimentazione Alimenti La spesa di agosto: frutta e verdura del mese

La spesa di agosto: frutta e verdura del mese

La spesa di agosto: frutta e verdura del mese

La spesa di agosto è un momento particolarmente interessante. L’estate entra nel vivo, con la frutta e la verdura pronte a regalare benefici per la salute e nutrienti essenziali. Da non dimenticare poi l’abbronzatura, che riceverà ulteriori stimoli grazie ad alcuni protagonisti di questo mese.

I prodotti primaverili sono ormai un ricordo, mentre l’estate la fa da padrona. In questa direzione andranno anche gli alimenti disponibili questo mese, con qualche prima anticipazione di quelli che saranno poi i sapori autunnali.

Vediamo quindi quali sono i principali benefici che si possono ottenere da una spesa del mese attenta e mirata. Inoltre sarà possibile anche riempire di gusto la nostra dispensa, rendendo più naturali e salutari gli spuntini della mattina e la merenda del pomeriggio.

Frutta e verdura di agosto: i benefici

La frutta e la verdura di questo mese hanno diversi benefici per la salute. Primo fra tutti quello di contribuire a combattere il caldo estivo, e i possibili cali di pressione, che ad agosto diventa sempre più intenso.

Vitamine e sali minerali contribuiranno a mantenere forte e reattivo l’organismo, mentre gli zuccheri naturali della frutta forniranno le energie giuste. Da non dimenticare le molte sostanze benefiche per la pelle, che contribuiranno a un’abbronzatura naturale.

Senza trascurare i benefici che possono essere ottenuti tutti i mesi grazie a una spesa a km zero, meglio ancora se ricca di alimenti biologici. Dal lato ambientale ne deriveranno notevoli vantaggi per la Terra in termini di emissioni di CO2 risparmiate.

Sul fronte della salute è importante ricordare che scegliere dei prodotti biologici fa sì che al loro interno non vi siano pesticidi chimici industriali, che risultano tossici per l’organismo. Inoltre l’assenza di sostanze nocive permette alla frutta e alla verdura di crescere in maniera più naturale ed essere più salutare.

Pomodori
Fonte: Photo by Andrea Riezzo on Unsplash

Spesa di agosto, la verdura del mese

Nella spesa di agosto trovano posto diverse conferme per quanto riguarda la verdura già assaggiata a luglio. Tornano i peperoni, grandi protagonisti dello scorso mese e ricchi di betacarotene, sali minerali e fibre. Molto apprezzati, così come altre gustose prelibatezze presenti come melanzane, rucola e fiori di zucca.

La ricca offerta di agosto non termina qui. Nella spesa di questo mese tornano anche le zucchine, le carote, le cipolle e l’aglio, le patate, i ceci e gli spinaci. Senza dimenticare altri prodotti molto apprezzati come l’insalata (lattuga romana, trocadero, lollo e cappuccio), il cipollotto, le lenticchie, il tarassaco, lo scalogno, il songino, l’ortica, le cime di rapa e i ravanelli.

Presenti anche i cetrioli, sempre graditi protagonisti in un fresco piatto estivo. Arrivano sulla tavola anche i primi fagioli. Passiamo ora alle erbe aromatiche, che popolano in buon numero la spesa del mese:

  • Alloro;
  • erba cipollina;
  • finocchio selvatico;
  • maggiorana;
  • menta;
  • origano;
  • peperoncino;
  • prezzemolo;
  • rosmarino;
  • salvia;
  • timo.

Tra i protagonisti di questo mese troviamo anche capperi, melissa e dragoncello. Ultimi, ma soltanto in elenco, pomodori e pomodorini.

Pomodoro, protagonista della spesa di agosto

Proprio il pomodoro rappresenta uno dei simboli dell’estate. La sua maturazione culmina proprio durante il periodo estivo, rendendolo più che mai adatto al ruolo di protagonista della tavola di agosto.

Inserito comunemente tra le verdure seppure si tratti a tutti gli effetti di un frutto, il pomodoro può essere gustato in varie forme. Mangiarlo permette di assumere un elevato contenuto d’acqua e di sali minerali, senza dimenticare la presenza di betacarotene. Quest’ultimo si rivela un alleato prezioso per chi vuole ottenere una splendida abbronzatura.

Al suo interno non soltanto acqua e betacarotene, ma anche folati e antiossidanti. Agisce inoltre come diuretico e si rivela anche un alleato del cuore e della digestione. Può tuttavia portare a reazioni allergiche, perlopiù al nichel in esso presente, quindi deve essere consumato soltanto da chi non presenta allergie alle sostanze di cui è composto.

Molto apprezzato crudo, magari in una caprese con mozzarella e basilico (con un filo d’olio extravergine d’oliva) o all’interno di un fresco panino, ma anche trasformato in salsa. Diversi sono i sughi che si possono preparare a partire dal pomodoro una gustosa pasta con il tonno. In alternativa si possono realizzare preparati ai quali aggiungere il peperoncino, un altro degli apprezzati alimenti di agosto.

Come dimenticare infine una delle apprezzate protagoniste delle grigliate estive o delle cene in pizzeria: la bruschetta. Tra le versioni più apprezzate vi è senz’altro quella condita con dei pezzetti di pomodoro fresco a un po’ di olio e sale.

Fare la spesa, la frutta di agosto

È ancora presente tra la frutta di agosto il melone, tra i più amati durante il mese di luglio. Ora il suo primato è però insidiata da un altro frutto molto apprezzato: l’anguria o cocomero. Prima comparsa anche per uva e pere, che però diventeranno veramente gustose con l’arrivo di settembre. Altra prelibatezza in arrivo ad agosto sono i fichi, zuccherini e dal gusto inconfondibile.

Riconferme per fragoline di bosco, lamponi, mirtilli e ribes. Tornano anche il limone, le pesche e le prugne. Per contro con l’arrivo di agosto si dirà addio, almeno fino all’anno prossimo, alle ciliegie e alle albicocche.

Cocktail anguria e limone
Fonte: Photo by Pori He on Unsplash

La regina dell’estate: l’anguria

Come anticipato il regno del melone è destinato a vacillare con l’arrivo ad agosto dell’anguria. Succosa e dal sapore marcatamente zuccherino, questa novità del mese si rivela tra le più apprezzate sulla tavola estiva.

Innegabili i suoi effetti benefici contro il caldo, grazie agli zuccheri presenti e al suo ampio contenuto d’acqua. Agisce inoltre come un apprezzato rimedio naturale a protezione del sistema immunitario, riducendo le infiammazioni e contribuendo a depurare l’organismo.

La presenza di vitamine A e C, insieme a diversi sali minerali (fosforo, magnesio e potassio), la rende un’alleata importante contro il caldo estivo e il rischio di cali di pressione. La presenza di citrullina si rivela inoltre uno strumento prezioso per contrastare i radicali liberi e per mantenere elastiche le pareti delle arterie.

I suoi utilizzi sono molteplici, e vanno bene oltre quello più comune ovvero il consumo di una o più fette. Tra le possibili opzioni anche quella di frullare l’anguria e aggiungere un po’ di zenzero e menta, realizzando un gustoso smoothie.

Frullando alcuni pezzi di anguria si potrà utilizzare il succo per arricchire di sapore un po’ di ghiaccio tritato, improvvisando così una granita estiva. I più esperti potrebbero anche utilizzare questo frutto per qualche colorato cocktail.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare