Greenstyle Mobilità ID.Buzz, VW testerà minibus elettrico a guida autonoma

ID.Buzz, VW testerà minibus elettrico a guida autonoma

ID.Buzz, VW testerà minibus elettrico a guida autonoma

Fonte immagine: Gettyimages

Volkswagen testerà ID.Buzz questa estate, sulle strade della Germania e degli Stati Uniti. Si tratta del minibus elettrico a guida autonoma prodotto dal marchio tedesco, che dovrebbe debuttare ufficialmente come “robot-taxi” entro il 2025.

Nato con l’obiettivo di entrare a far parte della flotta MOIA, servizio di “ride-sharing” tedesco, ID.Buzz riprende le linee dell’iconico veicolo Volkswagen Bulli. A cambiare non sarà soltanto l’alimentazione, 100% elettrica, ma anche la capacità di muoversi in completa autonomia.

ID.Buzz a guida autonoma, come funzionerà

Il sistema a guida autonoma di ID.Buzz si baserà sulla combinazione di tradizionali videocamere a due dimensioni, integrate con una tecnologia denominata “LiDAR“. Quest’ultima prevede l’utilizzo di pulsazioni laser, che una volta impattate su un ostacolo tornano indietro permettendo all’intelligenza artificiale di identificare la composizione dell’ambiente circostante.

ID.Buzz sarà il primo veicolo a guida autonoma targato Volkswagen. A occuparsi dello sviluppo dell’intelligenza artificiale che “guiderà” il minibus elettrico è la Argo AI, azienda con base a Pittsburgh (Contea di Allegheny, Pennsylvania).

Proprio da Pittsburgh e da altre cinque città statunitensi partiranno i test, per poi estendersi anche a Monaco di Baviera (Germania). L’arrivo sul mercato di una versione più classica, non a guida autonoma, ma una semplice auto elettrica è previsto nel 2023.

Amburgo, prima città a utilizzare il minibus elettrico a guida autonoma

Malgrado i test siano in programma a Monaco di Baviera, la prima città tedesca a sperimentare il servizio di trasporto con ID.Buzz sarà Amburgo. A confermarlo Robert Henrich, CEO di MOIA:

A metà di questo decennio i nostri clienti avranno l’opportunità di raggiungere la propria destinazione in selezionate città con veicoli a guida autonoma. Amburgo sarà la prima città a offrire un servizio di trasporto condiviso autonomo con un ID.Buzz.

Seguici anche sui canali social