Esercizi con i manubri: gli errori da evitare

Esercizi con i manubri: gli errori da evitare

Fonte immagine: Pixabay

Come allenare bicipiti, gambe e tricipiti senza correre rischi eseguendo correttamente gli esercizi con i manubri.

Allenarsi con i manubri permette di potenziare la massa muscolare e tonificare scegliendo, di volta in volta, il carico da sollevare a seconda delle proprie necessità e degli obiettivi da raggiungere. Più agevoli del bilanciere, possono essere utilizzati anche per allenarsi a casa e rappresentano attrezzi molto versatili, tanto da consentire di svolgere esercizi mirati a scolpire diverse zone del corpo.

Gli esercizi con i manubri sono numerosi e sono finalizzati ad allenare contemporaneamente entrambi i lati del corpo, conquistando anche una maggiore coordinazione e un equilibrio ottimale. Eseguire in modo corretto questo tipo di esercizi con i pesi è fondamentale, non solo per evitare di vanificare gli sforzi compiuti ma soprattutto per scongiurare il rischio di arrecare danni alla schiena o di sviluppare strappi muscolari difficili da gestire.

La lista degli errori che spesso si compiono durante l’allenamento con i manubri è lunga: qui di seguito sono illustrati quelli più comuni e spesso sottovalutati.

Allenarsi senza un piano

Manubri leggeri

Il primo errore compiuti da chi decide di iniziare ad allenarsi con i manubri è quello di andare allo sbaraglio, facendo di testa propria senza un piano stilato da un esperto. Il rischio è quello di sovraffaticare i muscoli o, al contrario, di non lavorare abbastanza.

Saltare riscaldamento e stretching

Il riscaldamento iniziale e lo stretching finale, anche quando si svolgono esercizi con i manubri, svolgono un ruolo fondamentale: è importante preparare i muscoli per limitare il rischio di stiramenti e contratture, defaticando al meglio per allungare le fibre muscolari.

Non contrarre gli addominali

Eseguire gli esercizi senza contrarre in modo adeguato gli addominali, inoltre, impedisce di tenere una postura corretta e di bilanciare il corpo in modo da non gravare sulla schiena.

Incurvare la schiena

Incurvare la schiena limita i benefici dell’allenamento con i manubri, specialmente se gli esercizi sono finalizzati a tonificare i tricipiti. Non tenendo la schiena ben dritta, infatti, si rischia di non far lavorare al meglio i pettorali.

Tenere in gomiti in fuori

Tenendo i manubri con le mani e sollevandoli verso l’alto, è fondamentale tenere i gomiti aderenti al busto soprattutto se si stanno eseguendo degli esercizi per sollecitare i bicipiti: se si tengono in fuori, invece, ciascun esercizio di potenziamento potrebbe diventare molto meno efficace.

Tenere la testa bassa

Manubri

Anche la posizione della testa, durante l’allenamento, svolge un ruolo determinante: anche eseguendo dei semplici sollevamenti con le braccia, ad esempio, il mento deve essere sempre ben dritto e non aderire al petto, pena possibili danni alla schiena.

Procedere velocemente

Ciascun esercizio deve essere svolto in modo lento, ponderando ogni movimento e lasciando che i muscoli siano in tensione. Procedere troppo velocemente non serve per lavorare di più.

Sollevare pesi troppo pesanti, o leggeri

La scelta del peso del manubrio deve essere ponderata con attenzione, evitando pesi troppo leggeri che non influiscono minimamente sul tono muscolare ma anche procedendo con cautela e aumentando gradualmente i chili da sostenere, tenendosi lontani da eventuali infortuni.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 usi sorprendenti del limone