Greenstyle Alimentazione Dieta Dieta post vacanze: cosa mangiare per tornare in forma

Dieta post vacanze: cosa mangiare per tornare in forma

Dieta post vacanze: cosa mangiare per tornare in forma

Fonte immagine: Pixabay

In questi giorni probabilmente anche tu sarai in cerca di una dieta post vacanze che ti aiuti a rimetterti in forma e a ricaricare le batterie in vista del rientro a lavoro e alla tua consueta routine. In effetti, fra colazioni al bar, aperitivi in spiaggia e grigliate all’aperto, l’estate è davvero la stagione degli sgarri.

Durante i mesi scorsi, tutti noi ci siamo concessi granite, pranzi a base di panini e cene a base di sushi o pizza, e dopo 2 o 3 mesi di golose concessioni, probabilmente avrai voglia di tornare a mangiare in modo più equilibrato e salutare.

Se è vero che un tantino di indulgenza e qualche gelato non fanno male, è altrettanto vero che i troppi eccessi possono causare qualche problemino, come gonfiore, disturbi digestivi e un generale senso di stanchezza.

Al rientro dalle vacanze, quindi, potrebbe essere utile dare un taglio a qualche capriccio di troppo, e ricominciare a seguire un’alimentazione più sana, senza punirsi per i peccati di gola che ci siamo concessi.

Per aiutarti a tornare in forma, abbiamo deciso di proporti una lista di consigli per adottare una sana dieta detox post vacanze. Ma attenzione, non vogliamo consigliarti di seguire diete estreme per sbarazzarti dei chili di troppo in 2 o 3 giorni.

Come sempre, anche quando si parla di dieta post vacanze, il segreto per ottenere risultati sta nel saper dosare saggiamente gli alimenti, ma soprattutto nel saperli scegliere con cura.

E quindi vediamo come tornare in forma dopo le vacanze estive, con 6 consigli e un esempio di dieta disintossicante da seguire di ritorno dalle ferie.

Cosa mangiare dopo le vacanze? 6 consigli per la tua dieta

Dieta post vacanze
Fonte: Pixabay

Prima di dare un’occhiata a un possibile esempio di dieta da seguire dopo le vacanze, ripassiamo alcune semplici regole che ti aiuteranno a sgonfiare la pancia e a ritrovare il tuo naturale benessere.

Non saltare i pasti

La prima cosa da fare è quella di evitare di digiunare. Anche se in estate hai mangiato più del solito, non è saggio ridurre la dieta ai minimi termini nella speranza di “rimediare” agli eccessi dei mesi scorsi. Insomma, inutile piangere sul cocktail sorseggiato.

Il nostro corpo ha bisogno ogni giorno di una certa quantità e varietà di alimenti. Non è eliminando il cibo, a cominciare dal pane, capro espiatorio per chiunque scelga di iniziare una dieta, che otterrai i benefici di cui hai bisogno.

Scegliere con attenzione i cibi da portare in tavola e pianificare in anticipo i pasti, tre principali e due spuntini, sarà utile per non farsi cogliere alla sprovvista. l’improvvisazione, spesso, è nemica della dieta.

Dolci si o dolci no?

Rinunciare a dolci e zuccheri extra per un paio di giorni non farà di certo male alla salute.

Se hai voglia di “qualcosa di buono”, opta per cibi leggeri e sani, come un frutto, della frutta secca o disidratata come le albicocche secche, oppure gusta un quadratino di cioccolato fondente.

Grazie al contenuto di flavonoidi, il cioccolato migliorerà il tuo umore e ti permetterà di migliorare anche il metabolismo.

Frutta e verdure, quali scegliere?

Naturalmente, nella tua sana dieta post vacanze non possono mancare verdura e frutta. Ma quali scegliere?

In primo luogo, sarà importante consumare frutta di stagione, optando preferibilmente per quella più ricca di fibre quali mele, albicocche, avocado, mango, prugne, lamponi.

Questo ti permetterà di aumentare il senso di sazietà, riducendo gli sgarri fuori orario.

Per quanto riguarda la verdura, invece, opta per vegetali come broccoli e carote, verdure a foglia verde, lattuga, asparagi, finocchi e cavolini di Bruxelles.

Se desideri seguire una dieta antinfiammatoria e detox, utile per ridurre il rischio di malattie croniche, come artrite, diabete, cardiopatie e cancro, porta in tavola anche dei cibi antinfiammatori, come:

  • Spinaci
  • Cavolo
  • Pomodori
  • Frutta secca
  • Avocado
  • Olio extra vergine di oliva.

Pesce o carne?

Nella tua dieta detox estiva, o per meglio dire, di fine estate, non dovrebbero mancare le proteine. Puoi assumerle soprattutto attraverso il pesce, ricco di acidi grassi Omega 3 o la carne, preferibilmente magra, come pollo e tacchino.

Non dimentichiamo anche i legumi, che rappresentano un’ottima fonte di proteine ma anche di fibre e minerali, utilissimi per la salute.

Per quanto riguarda i condimenti, sarà bene limitare ma non eliminare del tutto il sale, integrare al contempo le erbe aromatiche, le spezie, limone e aceto per insaporire i tuoi piatti.

Bevi molta acqua

Con il primo timido calo delle temperature potresti avvertire meno sete durante la giornata, ma questo non vuol dire che potrai bere meno acqua. Mantenersi idratati, bevendo almeno 2 litri di acqua tutti i giorni, ti permetterà di idratare il tuo corpo e ti aiuterà a sbarazzarti delle tossine in eccesso, combattendo anche la fastidiosa cellulite.

Se dimentichi spesso di bere, imposta un timer sul tuo cellulare e adotta la buona abitudine di bere un bicchiere d’acqua appena sveglio e uno prima di ogni pasto. In questo modo, oltre a idratarti, favorirai il senso di sazietà e mangerai meno.

E sempre in tema di idratazione, evita le bevande gassate e/o zuccherate. Questi tipi di bevande, così come gli alcolici, sono molto caloriche e non apportano alcun tipo di beneficio all’organismo, per cui sarà molto meglio evitarle.

Al contrario, prova a sorseggiare bevande come il tè verde fatto in casa, tisane rilassanti e infusi drenanti, per ridurre la ritenzione idrica e la cellulite.

Mangia fino all’80%

Hara hachi bun me”: questa frase giapponese rappresenta uno dei più noti insegnamenti di Confucio, può essere tradotta come “Mangia fino all’80% di sazietà, poi smetti”. In Giappone questo insegnamento è molto apprezzato, poiché permette di consumare meno cibo e di alimentarsi in maniera più intelligente e bilanciata.

Vale la pena provare, non credi?

Sport post vacanze

Fonte: Pixabay

Negli ultimi mesi non hai fatto sport per via del caldo e dei tanti impegni? Chi più chi meno, tutti noi ci siamo passati. Una volta appesi i sandali e l’ombrellone “al chiodo”, è giunto il momento di riprendere ad allenarsi dopo le vacanze. Ma come iniziare? In modo graduale e con un pizzico di costanza. Inizia andando in palestra o, se preferisci, fai una camminata veloce o una corsetta ogni giorno.

Se non hai tempo per andare in palestra né per uscire a correre, acquista un paio di manubri ed esegui degli esercizi in casa, oppure prova l’allenamento HIIT, High Intensity Interval Training, un tipo di allenamento che ti permette di velocizzare il metabolismo ottimizzando performance e i risultati.

Se sei una di quelle persone che a fine giornata non riesce proprio ad allenarsi, prova a fare sport al mattino, 30 minuti di attività fisica moderata al giorno andranno benissimo. Allenati prima di fare qualsiasi altra cosa, in modo da portare a termine questo impegno già a inizio giornata.

Un esempio di dieta detox e sgonfiante post vacanze

Fonte: Pixabay

Per aiutarti a organizzare uno schema di dieta settimanale disintossicante e antinfiammatoria, abbiamo deciso di raccogliere alcune idee per i tuoi pasti. Ecco alcuni alimenti e ricette che ti permetteranno di tornare in forma con gusto dopo gli eccessi dell’estate.

Colazione

  • Un frullato preparato con latte vegetale o yogurt e frutta fresca, accompagnato da una fetta di pane integrale e marmellata a basso contenuto di zuccheri
  • Uno yogurt greco a basso contenuto di grassi con frutta fresca e frutta secca tagliata a pezzettini
  • Una fetta di pane integrale tostato con banana e burro di arachidi.

Pranzo

  • Un’insalata di farro o di quinoa con verdure grigliate e tonno o salmone alla piastra
  • Un’insalata di spinaci e fragole con carne bianca alla piastra e una fettina di pane di segale
  • Riso integrale con verdure o lenticchie.

Cena

  • Pesce cotto in modo leggero con contorno di insalata o verdure, come broccoli e cavoletti di Bruxelles
  • Insalata di cavolo cappuccio, avocado e soia edamame
  • Pollo alla griglia con contorno di insalata verde e una fettina di pane integrale tostato.

Spuntini

  • Frutta fresca (bacche, mele, albicocche e pere)
  • Verdure sgonfia pancia o ortaggi, come cetriolo, sedano e finocchio
  • Frutta secca o disidratata, come le albicocche secche
  • Yogurt magro o yogurt greco senza grassi.

Queste sono solo alcune idee per una dieta post vacanze sana e bilanciata da adottare in vista della fine delle vacanze e del rientro a lavoro.

Per quanto riguarda le porzioni e le quantità, chiedi consiglio a un dietologo professionista. Non affidarti alle classiche diete detox che, in 3 o 5 giorni, promettono perdite di peso miracolose, né a diete on line che non tengono in minima considerazione le tue esigenze nutrizionali e personali.

Ricorda che ognuno di noi è unico, abbiamo tutti necessità diverse, anche quando si parla di dieta.

Seguici anche sui canali social