Greenstyle Mobilità Auto Cybertruck di Tesla, alimenterà roulotte e camper

Cybertruck di Tesla, alimenterà roulotte e camper

Cybertruck di Tesla, alimenterà roulotte e camper

Fonte immagine: Tesla

Emergono importanti novità sul Cybertruck, il pick-up elettrico di Tesla divenuto famoso per il suo design a dir poco originale. In attesa di una sua effettiva commercializzazione, prevista nei primi mesi del 2022, è Elon Musk a svelare nuovi dettagli sul veicolo. Ad esempio, il Cybertruck sarà in grado di alimentare roulotte, camper e “tiny houses” grazie alle sue potenti batterie.

La notizia non giunge come una sorpresa inedita, considerando come Tesla avesse già svelato i piani per una propria camperizzazione del pick-up. Tuttavia, nessuno avrebbe mai immaginato che il veicolo potesse alimentare soluzioni di dimensioni così estese e tanto avide di energia.

Cybertruck, mai senza energia

Il Cybertruck di Tesla è stato presentato negli ultimi mesi del 2019 e, al momento, non è ancora entrato nella fase di produzione finale. Quest’ultima dovrebbe cominciare nella seconda metà dell’anno, per una consegna dei primi veicoli prenotati nei primi mesi del 2022. Confermate praticamente tutte le funzionalità annunciate al lancio, dal design futuristico e squadrato all’autonomia fino a 500 miglia, mentre si aggiungono altre opzioni. Il pick-up elettrico sarà infatti il compagno perfetto per i camperisti alla ricerca di mezzi a impatto ridottissimo sull’ambiente.

È quanto ha svelato Elon Musk su Twitter che, in risposta a un utente, ha sottolineato come il Cybertruck sia in grado di alimentare mezzi a traino e altre soluzioni abitative su ruote senza alcun problema. La potenza delle batterie è più che sufficiente per alimentare una piccola roulotte, un camper o addirittura una “tiny house”.

La conferma è giunta in risposta al commento di un utente che, progetto alla mano, aveva deciso di chiedere al CEO di Tesla se fosse possibile collegare la sua “tiny house” – delle vere e proprie casette in miniatura su ruote, popolari negli Stati Uniti – al Cybertruck.

Così come spiega ElecTrek, non è però dato sapere se il collegamento energetico ai rimorchi sarà bidirezionale. Le “tiny house”, in particolare, vedono spesso dei tetti ricoperti di pannelli solari sufficienti per alimentare tutti gli elettrodomestici della casa: potrebbero essere anche sfruttati, seppur con qualche limitazione, per ricaricare le batterie del veicolo.

Fonte: ElecTrek

Seguici anche sui canali social