• GreenStyle
  • Auto
  • Tesla: Cybertruck, Elon Musk annuncia nuovi aggiornamenti

Tesla: Cybertruck, Elon Musk annuncia nuovi aggiornamenti

Tesla: Cybertruck, Elon Musk annuncia nuovi aggiornamenti

Tesla, il Cybertruck riceverà a breve importanti aggiornamenti: sarà prodotto a fine 2021, la conferma da Elon Musk

Tesla ed Elon Musk sono pronti a svelare delle interessanti novità per il Cybertruck, il pick-up futuristico del gruppo presentato a fine 2019 e non ancora distribuito sul mercato. La produzione dovrebbe infatti cominciare nel corso di questo 2021 e, a quanto pare, vi saranno degli aggiornamenti rispetto a quanto già svelato sul veicolo elettrico.

Il Cybertruck ha già conquistato moltissimi guidatori, in particolare negli Stati Uniti, tanto che i preordini sono stati letteralmente presi d’assalto. Merito soprattutto del suo insolito design, con forme squadrate e ben lontane dalle altri pick-up presenti sul mercato, ma anche per la sua incredibile solidità.

Tesla, presto novità sul Cybertruck

Così come già accennato, il Cybertruck di Tesla è stato presentato al pubblico nel novembre del 2019, ma la produzione non è ancora stata avviata nonostante i preordini. La società ha infatti voluto concentrarsi su alcune modifiche e migliorie, anche se dettagli più specifici non sono stati resi noti.

In un recente intervento sulla piattaforma Twitter, Elon Musk ha confermato che il pick-up elettrico verrà prodotto negli impianti della sua Gigafactory texana e, con molta probabilità, verranno resi noti aggiornamenti sulla sua disponibilità entro il Q2 del 2021. Di conseguenza, entro l’estate Tesla potrebbe togliere i veli sugli aggiornamenti voluti per il suo futuristico veicoli, mentre l’effettiva consegna agli acquirenti non sembra essere attesa prima del 2022.

Al momento si rimane nel campo delle speculazioni, almeno sul fronte degli upgrade promessi da Musk. Tempo fa si è parlato di una nuova opzione per il veicolo, con la possibilità di includere un tettuccio solare sia per l’abitacolo che per il carrello posteriore, così da alimentare dispositivi interni oppure ricaricare – seppur lentamente – le batterie. Ancora, potrebbero esservi due diversi modelli a seconda dell’autonomia desiderata, rispettivamente da 300 e 500 miglia. Si tratta di circa 482 e 804 chilometri.

Lo scorso anno si è parlato anche del lancio di una versione più piccola del Cybertruck, per attirare un numero maggiore di potenziali acquirenti, ma Electrek riferisce che il piano sarebbe stato abbandonato. Confermate invece le varianti da due e tre motori, a partire da 49.000 dollari.

Fonte: ElecTrek

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle