Greenstyle Mobilità Auto Volkswagen, auto elettriche al 70% entro il 2030

Volkswagen, auto elettriche al 70% entro il 2030

Volkswagen, auto elettriche al 70% entro il 2030

Fonte immagine: Unsplash

Volkswagen scommette sulla mobilità più verde e migliora le proprie previsioni di crescita nel settore delle auto elettriche. La società è infatti convinta di poter raggiungere un obiettivo ambizioso entro il 2030: quello di raggiungere il 70% di auto elettriche nel monte totale delle vetture vendute.

Non stupisce che il gruppo tedesco creda nella mobilità elettrica, poiché uno dei primi attori di questo mercato. La società ha deciso di investire ingenti risorse in ricerca e sviluppo, un impegno ripagato dal mercato: la ID.3, lanciata verso le fine del 2020, è già un vero e proprio successo commerciale.

Volkswagen punta sulle auto elettriche

Ad annunciare il miglioramento dei piani entro il 2030, con sempre più auto elettriche piazzate sul mercato, è il CEO di Volkswagen Ralf Brandstätter. Il gruppo mira a diventare “il più attraente brand per la mobilità sostenibile”, grazie a soluzioni pensate sia per il settore alto-spendente dei consumatori che per il mercato mid-cost, con l’arrivo di utilitarie completamente elettriche.

Il leader di Volkswagen ritiene che l’obiettivo delle 100% elettriche sia davvero a portata di mano, anche se i motori a combustibile accompagneranno questa transizione ancora per qualche anno. Per ridurre l’impatto di questo processo, però, il gruppo sta pensando di lanciare motorizzazioni diesel o benzina dall’elevatissima efficienza e dalle ridotte emissioni, tutte ibride o ibride plug-in. Così riporta FleetNews:

I motori a combustione ci serviranno ancora per un po’. Ma dovranno essere il più efficienti possibili, per questo la prossima generazione dei nostri modelli sarà ibrida plug-in con un range elettrico di almeno 100 chilometri.

Il 70% di vendite di auto elettriche nel 2030 è un obiettivo davvero ambizioso, se comparato con la precedente previsione dell’azienda. Prima di questa modifica, infatti, Volkswagen contava di piazzare il 35% di vetture “full electric” sul mercato per la stessa data. Ma la grande spinta ricevuta dal settore nel 2020, e l’implementazione di numerose leggi in vari Paesi mondiali per escludere progressivamente la vendita di benzina e diesel, hanno modificato le condizioni del settore. Il futuro è quindi elettrico e la transizione potrebbe essere completata molto prima rispetto a quanto inizialmente sperato.

Fonte: FleetNews

Seguici anche sui canali social