Greenstyle Sostenibilità Come spiegare la sostenibilità ai bambini

Come spiegare la sostenibilità ai bambini

Spiegare la sostenibilità ai bambini è molto semplice, dal momento che loro sono in grado di capire molto prima rispetto agli adulti quando una cosa è importante e quello che bisogna fare per proteggere ciò che conta. L'ecologia si spiega ai più piccini con parole semplici, con casi pratici e con il buon esempio, leggendo anche libri e guardando approfondimenti in tv oppure consultando le tante risorse online messe a disposizione.

Come spiegare la sostenibilità ai bambini

. Stru

Lo sviluppo sostenibile è un concetto che non è troppo difficile da spiegare ai più piccoli, a scuola e a casa. Anzi, loro possono sorprenderci arrivando a comprendere, ancor prima di tanti adulti, quanto sia fondamentale fare in modo che l’ecologia guidi ogni nostra azione quotidiana, anche la più piccole. Come spiegare la sostenibilità ai bambini? Basta usare parole semplici, fare molti esempi concreti, dare il buon esempio e usare tutta una serie di risorse che possiamo anche trovare gratuitamente online.

Perché insegnare la sostenibilità ai bambini

Parlare di sostenibilità ai bambini è importante. Innanzitutto perché è un tema di stretta attualità, del quale potrebbero sentire parlare a scuola o in tv e sul quale, magari, potrebbero volerne sapere di più. E poi perché lo sviluppo sostenibile li riguarda in prima persona, dal momento che sono la generazione futura che riceverà in eredità da quelle passate una Terra tutt’altro che in salute.

Non dobbiamo poi dimenticare che tutti possiamo fare la differenza, per rendere il mondo un posto più vivibile. Come diceva anche Greta Thunberg, tutti, anche i bimbi, possono fare in modo che il mondo possa cambiare atteggiamento, così da salvaguardare la nostra casa comune, l’unica che abbiamo. Capire cos’è la sostenibilità e quali sono i comportamenti green da adottare ogni giorno è importante, a ogni età.

Come parlare di sostenibilità ai bambini

Per parlare di sostenibilità ai bambini dobbiamo usare parole semplici, proporre casi concreti ed essere sempre un esempio per loro, non solo a parole, ma anche nei fatti e nella nostra quotidianità. I bimbi imparano moltissimo da quello che vedono fare alle persone adulte di riferimento, quindi dobbiamo prestare molta attenzione ai messaggi che veicoliamo, che devono essere sempre coerenti.

Possiamo partire dalla definizione di sostenibilità, ampliando il discorso partendo dall’aspetto ambientale e abbracciando poi quello economico e, soprattutto, quello sociale. Spiegare, poi, cos’è lo sviluppo sostenibile e cos’è l’Agenda 2030 aiuta ad avere un quadro di insieme per poter essere in linea con la più stretta attualità.

E poi bisogna insegnare ai bambini quali sono i comportamenti green che possono adottare ogni giorno e che fanno la differenza per la salute del pianeta:

  1. Riciclare sempre i rifiuti, imparando dove va ogni scarto, quali sono i bidoni, il calendario della raccolta differenziata…
  2. Mai gettare nulla per strada e raccogliere sempre la spazzatura che troviamo in giro, ovviamente muniti di guanti e sacchetto
  3. Chiudere il rubinetto dell’acqua mentre ci si lavano i denti o ci si insapona sotto la doccia e preferire quest’ultima alla vasca da bagno piena di acqua e schiuma
  4. Recuperare gli oggetti e il packaging che non usiamo più, magari per fare dei lavoretti o delle opere d’arte
  5. Creare i detersivi per i piatti e per il bucato fai da te in casa, evitando così di inquinare con prodotti troppo chimici quando si azionano lavastoviglie e lavatrice
  6. Avere sempre con sé la borraccia da riempire, evitando il più possibile l’acquisto di acqua in bottiglia
  7. Evitare di usare la plastica usa e getta, i tovaglioli che si buttano via, le cannucce
  8. Muoversi più spesso a piedi, in bicicletta o coi mezzi pubblici o magari condividere l’auto con i compagni quando si va a scuola
  9. Recuperare sempre i fogli di carta usati e non sprecarla mai
  10. Non sprecare il cibo: fare la spesa in modo consapevole, evitando accumuli di prodotti che possono scadere, e consumando quello che si cucina, anche il giorno dopo se avanza
  11. Creare un orto casalingo, nel giardino di casa oppure sul balcone
  12. Gettare bombe di semi nei prati e nei parchi, per attirare gli insetti impollinatori
  13. Partecipare ad attività per ripulire le spiagge e i parchi
  14. Leggere i libri sull’ecologia e sulla sostenibilità
  15. Guardare film, documentari e cartoni animati che trattano le tematiche green

sostenibilità e bambini

Risorse online per spiegare la sostenibilità ai bambini

Save the children, con il suo progetto Arcipelago creativo, propone tutta una serie di risorse. Strumenti utili per poter spiegare la sostenibilità e tante altre cose importanti ai bambini. Ecco ad esempio cosa possiamo trovare online: le proposte sono divise per utilizzo (a casa, a scuola, dagli studenti stessi…).

  • Podcast sull’Agenda 2030, per approfondire i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile
  • Attività per imparare come differenziare correttamente i rifiuti, anche fuori casa
  • Articoli che parlano dell’impatto ambientale di ogni nostra attività
  • Attività per scoprire il ciclo della vita delle piante e imparare il rispetto per la natura
  • Approfondimenti sulle energie rinnovabili, per conoscere l’impatto di ogni fonte e per creare la pila di Volta
  • Articoli e approfondimenti sugli animali che popolano la Terra e che meritano il nostro rispetto
  • Attività per scoprire quanto acqua e cibo sono importanti sul pianeta e, quindi, non vanno sprecati
  • Consigli per usare meno plastica possibile, riducendo l’utilizzo di oggetti di questo materiale
  • Giochi per imparare a scoprire la natura, ad esempio raccogliendo foglie, fiori, semi e osservandoli

Fonti:

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Quali sono gli argomenti di educazione civica legati alla sostenibilità?
Sostenibilità

Educazione civica e sostenibilità sono connesse: essere cittadini responsabili e attivi vuol dire anche essere pienamente consapevoli dei cambiamenti climatici, dell’importanza della conservazione delle risorse naturali, della necessità del riciclo dei rifiuti, della protezione della biodiversità e dei doveri che si hanno nell’uso dell’energia. In modo da poter adottare comportamenti coscienziosi che contribuiscano a preservare l’ambiente e a promuovere un futuro sostenibile per tutti.