Greenstyle Casa & Giardino Casa Fai da te Come creare uno shampoo biologico a casa: 5 ricette facilissime

Come creare uno shampoo biologico a casa: 5 ricette facilissime

Per avere capelli più sani, è importante utilizzare prodotti biologici: ecco 5 ricette per creare uno shampoo bio direttamente a casa propria!

Come creare uno shampoo biologico a casa: 5 ricette facilissime

Se desideri avere i capelli più sani ma compri solo prodotti commerciali al supermercato, sappi che è arrivato il momento di passare ad uno shampoo biologico. I prodotti che acquisti abitualmente sono infatti pieni di ingredienti aggressivi: basta pensare a quella incredibile schiuma che si forma sui tuoi capelli ogni volta che fai lo shampoo, causata da sostanze chimiche chiamate tensioattivi, rischiosissime per la tua salute e quella dei tuoi capelli.

Optare per prodotti biologici è il segreto per prenderti cura, davvero, dei tuoi capelli. E se pensi che questi prodotti non siano alla portata delle tue tasche, ti sveliamo un segreto: puoi crearli tranquillamente a casa tua!

Creare uno shampoo biologico a casa non è così difficile come pensi. Continua a leggere e scoprirai 5 ricette davvero facilissime, grazie alle quali potrai creare in poche e semplici mosse dei prodotti per capelli ricchi di vitamine, nutrienti, minerali, antiossidanti e grassi essenziali, che non solo manterranno i tuoi capelli puliti, nutriti e sani ma aiuteranno anche l’ambiente.

Come creare uno shampoo biologico a casa: ricetta base

Prima di iniziare, sappi che nessuno shampoo biologico che creerai a casa tua produrrà la stessa azione schiumosa alla quale siamo tutti abituati. Tuttavia, non solo pulirà i capelli e il cuoio capelluto in modo incredibilmente efficace, ma soprattutto eviterà di rovinarli e di renderli secchi, spenti, sfibrati.

Gli ingredienti per creare uno shampoo biologico base sono:

  • mezza tazza di acqua
  • mezza tazza di un sapone liquido delicato (quello di Castiglia è l’ideale)
  • mezzo cucchiaino di olio vegetale leggero.

Per prepararlo, basta mescolare delicatamente tutti gli ingredienti, facendo attenzione a non “sbattere” il composto e a non renderlo schiumoso. Conservalo in un contenitore pulito e utilizza il tuo shampoo biologico come faresti normalmente, risciacquando poi i capelli con acqua (meglio se fredda).

Shampoo all’olio di oliva

Un altro shampoo biologico che puoi creare a casa tua in modo semplice e veloce è quello a base di olio d’oliva. Bastano tre ingredienti:

  • mezza tazza di acqua
  • un quarto di tazza di olio di oliva
  • una tazza di sapone biologico liquido.

Mescola tutti gli ingredienti e versa in un contenitore. Prima di utilizzarlo, è bene agitare un po’ il composto.

Consiglio: per profumare ulteriormente i tuoi capelli, puoi aggiungere qualche goccia del tuo olio essenziale preferito!

Shampoo biologico fai da te a base di camomilla

Se desideri lenire il cuoio capelluto e concedere a te e ai tuoi capelli un momento di calma totale, crea uno shampoo a base di camomilla.

Gli ingredienti necessari sono:

  • 1 tazza di acqua
  • 1 tazza di sapone vegetale biologico e inodore
  • 5/6 bustine di camomilla biologica
  • un cucchiaino e mezzo di olio di cocco biologico spremuto a freddo.

Per realizzare il tuo shampoo biologico, porta a bollore un po’ di acqua e immergi le bustine di camomilla al suo interno, per circa un quarto d’ora. Aggiungi poi gli altri ingredienti, mescolando fino a quando non si saranno amalgamati.

Se utilizzi lo shampoo dopo un po’ di tempo dalla sua realizzazione, sappi che potrebbe essere necessario riscaldarlo un po’: questo perché l’olio di cocco potrebbe solidificarsi.

Shampoo biologico antiforfora

Per creare un efficace shampoo antiforfora, procurati:

  • mezza tazza di sapone vegetale biologico
  • 2 cucchiai di acqua distillata (scopri come fare l’acqua distillata in casa)
  • 2 cucchiai di olio di mandorle dolci
  • mezza tazza di olio di cocco
  • 2 cucchiai di burro di karitè
  • 5 gocce di olio essenziale di eucalipto.

Mescola i primi tre ingredienti e versa il composto in una bottiglia pulita. Sciogli poi l’olio di cocco e il burro di karitè, aggiungendoli al composto, e agita per mescolare. Aggiungi poi l’olio essenziale di eucalipto e agita nuovamente il tutto.

In generale, prima di utilizzare questo shampoo biologico è bene agitare il contenitore, dal momento che alcuni ingredienti potrebbero depositarsi sul fondo.

Shampoo biologico secco fai da te

E come creare uno shampoo secco biologico? Ecco soddisfatta la tua curiosità!

Se hai i capelli chiari, procurati un quarto di tazza di amido di mais e un cucchiaino di rosmarino (o 24 gocce di un olio essenziale a scelta).

Se hai i capelli scuri, procurati il rosmarino (o l’olio essenziale), un quarto di tazza di cacao in polvere biologico e lo stesso quantitativo di argilla bianca.

Unisci tutti gli ingredienti in un piccolo contenitore. Al momento dell’utilizzo, applica una piccola quantità del composto sulle radici con le dita o con un pennello, fino a quando non si amalgama.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

La ricetta del sapone piatti fai da te per le pulizie eco
Fai da te

Il sapone per piatti fai da te è un prodotto per la pulizia delle stoviglie che può essere facilmente preparato in casa utilizzando ingredienti naturali e biodegradabili. Solitamente viene realizzato con bicarbonato, sapone di Marsiglia, limoni o acido citrico, personalizzato anche con l’aggiunta di oli essenziali, che donano al prodotto dei piacevoli aromi. Il tutto senza il ricorso a sostanze chimiche inquinanti.