Caterina Balivo e la dieta antitumorale: è polemica sui social

Caterina Balivo e la dieta antitumorale: è polemica sui social

Fonte immagine: Caterina Balivo / Instagram

Caterina Balivo annuncia sui social di seguire la Dieta Mima-Digiuno e scoppia la polemica: tirata in ballo anche Nadia Toffa.

Un volto noto della Tv annuncia di voler seguire una dieta e scoppia la polemica. Protagonista più o meno involontaria della vicenda è Caterina Balivo, conduttrice del programma Rai “Vieni da me”, che ha annunciato attraverso i social di voler seguire una dieta antitumorale di 5 giorni pensata dal prof. Valter Longo. Un cammino che l’ha vista rinunciare ad alcuni amati alimenti quali pane, pasta, carne e prosciutto.

Una dieta quella del prof. Longo, nota come “Mima-Digiuno“, che non punta al dimagrimento, ma a “resettare” l’organismo ripulendolo dalle tossine e riducendo drasticamente il rischio di tumori. L’annuncio della Balivo ha portato molti “haters” ad attaccarla, accusandola di sottoporsi a una dieta per perdere peso quando non ne avrebbe affatto bisogno. La stessa conduttrice è intervenuta durante i 5 giorni di dieta per spiegare le sue motivazioni:

Ci tengo a precisare che questa è una dieta preventiva anti tumorale, non serve per dimagrire. Lo so che sono magra, non devo dimagrire, non è che sono impazzita.

Sempre durante la dieta antitumorale Caterina Balivo ha pubblicato una sua foto che la ritrae consumare una zuppa di pomodoro con qualche crostino. Un pasto leggero, che sembrerebbe aver lasciato la conduttrice con qualche “rimpianto alimentare”:

Sto resettando il mio organismo. Certo, lunedì prima della diretta mi faccio un piatto di spaghetti con il pomodoro. Però soffrire cinque giorni per allungare la vita… Io non so se arrivo al quinto, già a metà…Io non se riuscirò a farla per 5 giorni. Sono preoccupata, cinque giorni senza pasta, carne, prosciutto, pane.

Tra i commenti ricevuti da Caterina Balivo anche quello di una fan, che ha sostenuto la “scarsa efficacia” della dieta. Per farlo ha tirato in ballo un servizio di alcuni anni fa delle Iene, nel quale Nadia Toffa intervistava lo stesso Valter Longo e veniva ripresa mentre seguiva la Dieta Mima-Digiuno ideata dal direttore del Longevity Institute – University of Southern California.

Dieta Mima-Digiuno

Questo speciale sistema alimentare punta nella sostanza a ripulire l’organismo dalle tossine e ad allungare la vita. Tra gli effetti che si ritiene assimilabili a tali obiettivi quello anti-invecchiamento o quelli a difesa del corpo dalle malattie cardiovascolari o tumorali. Un recente studio ha collegato questa dieta a benefici nel trattamento del diabete.

Si tratta di sottoporsi ad alcune restrizioni alimentari nell’arco di 5 giorni, ripetendo poi il ciclo ogni 3 o 6 mesi. Non una privazione totale, ma una riduzione delle calorie e degli alimenti di derivazione animale in favore di proteine vegetali e alimenti senza zucchero.

Viene fornito un apposito kit per la Dieta Mima-Digiuno che consente di seguirla tranquillamente a casa; all’interno di ciascun box ricevuto sarà presente il necessario per il pasto. Il fai da te è sconsigliato, in quanto si potrebbe incorrere in pericolosi squilibri alimentari e nutrizionali, a meno di avvalersi della consulenza del proprio medico o di un nutrizionista.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te