Greenstyle Cani Cane Maltese

Cane Maltese

Il Maltese è un cane di piccola taglia da compagnia. Di origine italiana, ecco carattere, colore del mantello e prezzo di un cucciolo.

Cane Maltese

Fra le razze di cani italiane, annoveriamo anche il Maltese. È una delle razze di cani da compagnia di piccola taglia più amate anche qui da noi, molto diffusa. Ma non solo: è anche fra le più antiche. Andiamo dunque a conoscerla meglio, approfondendo storia, origini, aspetto, colore del mantello, carattere e prezzo di un cucciolo.

Storia e origini

maltese mangia

La storia e le origini del cane Maltese iniziano nella zona del Mediterraneo. Il nome non deriva dall’isola di Malta, come erroneamente si potrebbe pensare, bensì dalla parola semitica “malat” che vuol dire rifugio o porto. Questo perché gli antenati di questo cane vivevano nei porti dove davano la caccia ai topi e ai ratti che affollavano i magazzini.

Il che potrebbe spiegare anche il perché del carattere a volte un po’ peperino e deciso di quello che in futuro sarebbe diventato un cane da compagnia. Testimonianze di antenati del Maltese le si hanno sin dall’antica Roma: le nobili romane li tenevano come cani da compagnia. Andando ancora più indietro nel tempo, su un’anfora greca ateniese del 500 a.C. è raffigurato un cane che assomiglia a un Maltese.

Amatissimo anche alla corte del re Luigi XIV (le nobildonne di Versailles li tenevano nelle maniche), mentre solo più tardi, nel 1862, il Maltese partecipò a una prima esposizione nel Regno Unito. Secondo qualcuno, il Maltese sarebbe l’antenato dello Yorkshire terrier e del Bichons Frisè.

Aspetto e colore del mantello del Maltese

maltese mantello

Il Maltese è la razza n. 65 della FCI. Fa parte del Gruppo 9 – Cani da compagnia, Sezione 1 – Bichons e affini. Come origine, arriva dall’area centrale del Mediterraneo, mentre il patrocinio è dell’Italia. Utilizzato come cane da compagnia, in realtà è anche bravo come cane da guardia.

È un cane di piccola taglia, elegante e con portamento distinto della testa.

Standard di razza del Maltese

Questo è lo standard di razza ENCI del Maltese:

  • Testa: larga, occipite poco marcato, stop molto marcato. Il tartufo è voluminoso, con narici aperte e nero. La canna nasale è rettilinea, i margini delle labbra sono nere e le mascelle hanno una chiusura a forbice. Gli occhi sono rotondi, grandi. Come colore sono ocra intenso, mentre le rime palpebrali e la terza palpebra sono nere. Le orecchie sono triangolari, alte sull’arcata zigomatica e aderenti, poco erettili
  • Collo: arcuato, eretto, senza pelle lassa
  • Corpo: linea superiore rettilinea, garrese leggermente elevato, groppa larga e lunga, torace ampio, profondo, con coste non molto cerchiate e sterno lungo
  • Coda: inserita sulla linea della groppa, grossa alla radice e fine in punta. Forma un’unica curva con punta che cade fra le anche toccando la groppa. È tollerata la coda ricurva su un lato del tronco
  • Arti: anteriori diritti, paralleli, con spalle ben inclinate, braccio più lungo della spalla, gomiti mai rivolti all’interno o all’esterno, avambraccio secco con muscoli poco evidenti, ma ossatura forte, carpo mobile senza nodosità, metacarpo diritto e piedi rotondi, con dita unita, arcuate e cuscinetti plantari neri (anche le unghie devono essere nere o almeno scure). I posteriori hanno un’ossatura forte, sono paralleli, con coscia con muscoli sodi, ginocchio mai deviato, gamba più lunga della coscia, metatarsi bassi e piede rotondo con dita unite, arcuate e cuscinetti plantari neri (anche le unghie sono nere o scure)
  • Andatura: fluida, radente e sciolta

Colore del mantello del Maltese

Il mantello del Maltese deve avere un pelo denso, lucido e brillante. Deve cadere pesante e con tessitura setacea. Inoltre deve essere lunghissimo su tutto il corpo e diritto, senza deviazioni (la maggior parte dei Maltesi che si vedono in giro hanno il pelo corto perché tagliato troppo raso o perché provenienti da selezioni non proprio perfette o perché sono meticci sprovvisti di Pedigree che assomigliano al Maltese).

Il mantello lungo deve cadere pesantemente a terra, a formare una mantellina aderente. Non deve avere ciocche o bioccoli, questi ultimi ammessi solamente su arti anteriori e posteriori, dal gomito e dal ginocchio al piede. Il Maltese non ha sottopelo. Anche sulla testa il pelo è molto lungo, pure su naso e cranio. Sulla coda i peli devono cadere su un solo lato del tronco.

L’unico colore ammesso del Maltese è il bianco puro, anche se è concessa una tinta avorio pallido. Quindi non esiste il Maltese nero o marrone: non sono varianti, ma si tratta o di meticci o di soggetti con difetti di razza.

Taglia: altezza e peso

Come taglia e peso, il Maltese deve essere:

  • altezza al garrese: maschi 21-25 cm, femmine 20-23 cm
  • peso: 3-4 kg

Difetti

Qualsiasi deviazione dallo standard di razza viene considerato un difetto. Fra quelli più comuni ci sono:

  • strabismo bilaterale
  • tronco troppo lungo

Fra i difetti gravi ci sono:

  • canna nasale montonina
  • prognatismo eccessivo
  • maschi che superano i 26 cm o che non arrivano a 19 cm e femmine che superano i 25 cm o che non arrivano a18 cm

Sono considerati difetti da squalifica:

  • cani troppo paurosi o aggressivi
  • cani con evidenti anormalità psichiche o comportamentali
  • eccessiva divergenza o convergenza degli assi cranio facciali
  • depigmentazione dal naso o colore diverso dal nero
  • enognatismo
  • strabismo
  • depigmentazione delle palpebre
  • anurismo e brachiurismo sia congenito che artificiale
  • pelo crespo
  • qualsiasi colore diverso dal bianco tranne l’avorio pallido
  • qualsiasi macchia di un qualsiasi colore

Perché non esiste il Maltese toy

Non esiste il Maltese toy e non esiste il Maltese nano. Da standard di razza esiste un unico Maltese, quello che pesa dai 3 ai 4 kg. Toy o nano, in questo caso, sono solamente definizioni commerciali e pubblicitarie volte a cercare di ottenere prezzi più alti con varianti in realtà inesistenti.

Oltretutto varianti presunte “toy” che pesano meno di 3 kg, sono al di fuori degli standard di razza: quindi sarebbe come far pagare di più per qualcosa che è da considerarsi un difetto (e pertanto il prezzo dovrebbe essere più basso e non più alto).

Carattere del Maltese

maltese corre

Il Maltese viene descritto come un cane vivace, affettuoso, docile e intelligente. Si affeziona tantissimo ai suoi umani, prediligendo un membro della famiglia a cui cerca di stare sempre molto vicino. Come carattere, il Maltese è leale e ubbidiente verso questa persona, dimostrandosi però sempre attento e dolce.

Essendo molto intelligente, impara anche velocemente ciò che gli insegnerai, sia le cose giuste che quelle sbagliate.

È allegro e desideroso di compiacere. Solitamente non tende a mordere, essendo socievole anche con gli estranei e con gli altri animali. Tuttavia molto dipende da come lo si educa: soggetti che soffrono di iperattaccamento potrebbero essere un po’ più nervosi della media.

Soffre molto il freddo, così come soffre la solitudine.

A chi è adatto?

Il Maltese, visto il suo carattere e la sua mole, è adatto ai neofiti e a chi vive in appartamento. Non adatto alla vita in giardino. Attenzione a chi ha bambini molto piccoli: talvolta potrebbe non apprezzare le loro eccessive e maldestre attenzioni.

Può andare bene anche per le persone anziane e per coloro che amano viaggiare insieme al proprio cane.

Alimentazione, salute e malattie

L’alimentazione di un Maltese non varia molto da quella di altre razze di cani o di meticci. Se si opta per un’alimentazione commerciale (crocchette o scatolette), bisogna scegliere crocchette per cani di piccola taglia. Se si opta per un’alimentazione casalinga è meglio farsi formulare una razione bilanciata dal veterinario o da un nutrizionista veterinario.

Unica accortezza: come molte razze di cani di piccola taglia, il Maltese tende a essere molto delicato come stomaco e intestino. Attenzione, dunque, a non somministrare mai cibi non adatti ai cani.

Malattie

Oltre alle classiche malattie che tutti i cani possono manifestare, indipendentemente dalla razza e dalla taglia, nel Maltese sono particolarmente frequenti le seguenti patologie:

  • ciglia ectopiche
  • entropion
  • cataratta
  • patologie gastroenteriche
  • malattie discali
  • collasso della trachea
  • otiti
  • dermatiti (anche allergiche)
  • insufficienza cardiaca
  • dotto arterioso pervio
  • necrosi della testa del femore
  • lussazione della rotula
  • idrocefalo
  • siringomielia
  • shunt portosistemico
  • white shaker dog syndrome

Dove trovare un Maltese

maltese cucciolo

Puoi trovare un cucciolo di Maltese in vendita presso allevamenti con infisso Enci, allevamenti amatoriali o anche privati che fanno cucciolate.

Puoi anche trovarne tramite Rescue che si occupano del recupero di questa razza o su annunci su appositi siti, ma affidati sempre a siti sicuri.

Ricordati, poi, che il cane deve esserti venduto o ceduto corredato di microchip (per la legge italiana nessun cane può essere venduto o regalato se sprovvisto di microchip: questo deve essere intestato originariamente al proprietario della fattrice che provvede poi a fare il passaggio di proprietà al nuovo proprietario).

Inoltre il Maltese deve essere venduto corredato di Pedigree, unico modo per essere sicuro che il cane appartenga a quella razza. Sempre per la legge italiana, per poter vendere un cane come appartenente a una determinata razza, bisogna che il cane abbia il Pedigree.

In assenza, il cane può essere venduto come cane che fenotipicamente assomiglia a quella razza, ma che non può essere definito di razza perché sprovvisto di Pedigree. In pratica i cani senza Pedigree per la legge italiana sono considerati tutti meticci.

Quanto costa un cucciolo di Maltese

Il costo di un cucciolo di Maltese varia dai 700 ai 2.000 euro o anche più se il Maltese proviene da allevamenti o genealogie particolari. Il prezzo può essere suscettibile di variazioni.

Curiosità

Ecco qualche piccola curiosità sul Maltese:

  • Non esistono, per i motivi che hai letto sopra, il Maltese toy, il Maltese nero, il Maltese marrone, il Maltese a pelo corto o il Maltese nano
  • Il Maltese viene considerato fra le razze di cani ipoallergeniche
  • Il Maltese abbaia poco: lo fa solo se necessario
  • La durata di vita media di un Maltese è di 12-15 anni, è molto longevo
  • Nel cartone animato Disney di Lilli e il Vagabondo, l’affascinante cagnolina Gilda è una Maltese

Perché prendere un Maltese?

Il Maltese è un cane di piccola taglia: ideale come cane da compagnia, è perfetto per la vita in appartamento. Non è una razza di cane che ama stare molto da sola, ha bisogno costantemente della compagnia della sua famiglia. Ed è anche bravissimo come cane da guardia.

Seguici anche sui canali social