Greenstyle Alimentazione Alimenti Calorie pizza: i valori nutrizionali delle più famose

Calorie pizza: i valori nutrizionali delle più famose

Calorie pizza: i valori nutrizionali delle più famose

Fonte immagine: Pixabay

Non importa quante calorie ha, la pizza è un cibo che non stanca davvero mai. Potresti mangiarla a cena, e poi fare il bis a colazione, e magari anche il “tris” a merenda. Che sia fatta in casa o preparata in pizzeria poco importa, la pizza è davvero uno dei cibi più amati da grandi e bambini, uno di quegli alimenti che mette tutti d’accordo, anche i dietologi!

Ebbene si, perché se è vero che la pizza contiene non poche calorie, è altrettanto vero che questo piatto tipicamente italiano offre anche un ventaglio di sostanze nutritive da non sottovalutare.

In base agli ingredienti che sceglierai di utilizzare, una “serata pizza” potrebbe inoltre diventare un’ottima occasione per fare il pieno di verdure e altri cibi genuini e salutari. Ma a proposito, sai quante calorie ha una pizza intera?

Questa domanda se la saranno posta, almeno una volta nella vita, tutti coloro che hanno cercato di perdere qualche chilo di troppo seguendo una dieta dimagrante e ipocalorica.

Sebbene sia effettivamente un alimento ricco di calorie, una buona pizza trova sempre il modo per far parte di un piano dietetico ben equilibrato. Tutto sta nella scelta dei condimenti e dell’impasto, e nel saper equilibrare l’apporto calorico totale.

Quante calorie ha una pizza?

Fonte: Pixabay

Il calcolo calorico degli alimenti viene eseguito generalmente basandosi su porzioni da 100 grammi. Secondo quanto riportato dall’INRAN (ovvero l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), una pizza margherita (intesa come pizza con pomodoro e mozzarella) apporta circa 270 calorie e circa 30 grammi di carboidrati ogni 100 grammi.

Considerando che, in media, una pizza può pesare circa 300 grammi (o anche di più), il totale sarà di poco più di 800 calorie per una pizza intera. Ma allora, quante calorie ci sono in 30 grammi di pizza? Facendo le dovute operazioni, il totale per 30 grammi di pizza margherita sarà di circa 80 calorie.

Più “light” è invece la pizza rossa (solo con salsa di pomodoro), che apporta meno di 250 calorie per 100 grammi, mentre la pizza bianca (solo con formaggio) ne apporta circa 300 per la stessa porzione.

Le differenze sono dovute, chiaramente, alla scelta degli ingredienti. Un condimento a base di solo formaggio (come nel caso della Pizza 4 formaggi) sarà più calorico rispetto a condimenti a base di verdure, come nel caso della pizza ortolana (che contiene circa 260 calorie per una porzione da 100 grammi).

Come ridurre le calorie di una pizza?

Fonte: Pixabay

Ma è possibile ridurre in qualche modo il numero di calorie? E che pizza mangiare se si è a dieta? Naturalmente, nella scelta del tipo di pizza da ordinare (o da preparare in casa) bisogna tenere in considerazione non solo le calorie, ma anche i grassi, contenuti perlopiù in condimenti come formaggi (come la mozzarella ad esempio) e insaccati.

Se intendi rendere più “leggera” la tua pizza, scegli quindi ingredienti come verdure, funghi, peperoni, spinaci e così via. Oltre a ridurre l’apporto calorico, potrai rendere la pizza un piatto davvero nutriente e salutare.

Importante sarà anche la scelta dell’impasto. Anziché quelli a base di farina bianca, puoi scegliere impasti più salutari, come quello integrale o quello ai cereali, la cui presenza di minerali, vitamine e fibre potrà migliorare la tua salute.

Le fibre contenute nell’impasto integrale, in particolar modo, offrono un maggior senso di sazietà (portandoti quindi a mangiare meno), migliorano il benessere intestinale e riducono i livelli di colesterolo.

Qual è la pizza meno calorica?

In generale, se sei a dieta ma (comprensibilmente) non hai nessuna intenzione di rinunciare alla tua pizza settimanale, l’ideale potrebbe essere una pizza con impasto integrale e condimento a base di verdure o ortaggi (senza mozzarella).

Se vuoi ridurre ulteriormente le calorie, la scelta più adatta sarà invece una Marinara, che apporta circa 240 calorie per 100 grammi (720 calorie in totale).

Le calorie delle pizze più famose

Fonte: Pixabay

Abbiamo dato uno sguardo alle pizze meno caloriche, e abbiamo visto come ordinarne o prepararne una che sia davvero “diet friendly”, ma sei curiosa di sapere quante calorie ha una pizza capricciosa?

E quante ne contiene, invece, la famigerata pizza ai quattro formaggi? Diamo un po’ di numeri, e vediamo quali sono le pizze meno amiche della dieta (il numero di calorie si riferisce sempre a una porzione da 100 grammi):

  • Ortolana: 260 calorie
  • Margherita: 270 calorie
  • Pizza al tonno: 275 Kcal
  • Pizza al prosciutto: 275 calorie
  • Quattro stagioni: 285 calorie
  • Diavola: 295 calorie
  • Capricciosa: 320 calorie
  • Quattro formaggi: 330 calorie.

Calorie della pizza fatta in casa

Calorie pizza
Fonte: Pixabay

La pizza della pizzeria ha, più o meno, circa 800 calorie e oltre, ma questo numero può variare molto da un locale all’altro. Ma che dire della pizza fatta in casa? Se ci riferiamo a quella surgelata, sarà facile stabilire l’apporto calorico, poiché i valori nutrizionali della pizza saranno riportati sulla confezione.

Ad esempio, in media, una pizza surgelata (tipo Margherita), apporta circa 223 calorie per 100 grammi.

Se invece decidi di preparare la pizza con le tue mani, l’apporto calorico dipenderà anche questa volta dalla scelta degli ingredienti, a partire dalle farine che utilizzerai per preparare l’impasto.

Opta per una farina integrale o anche per una farina di ceci, per ottenere una pizza più sana e nutriente, e scegli condimenti leggeri e gustosi, come le verdure, riducendo magari la quantità di mozzarella, insaccati e di condimenti (come l’olio di oliva).

A questo punto, sai quante calorie ha una pizza fatta in casa e quante ne contiene quella della pizzeria, quindi hai tutte le informazioni per scegliere in modo consapevole.

Se la pizza è il tuo “sgarro” settimanale, però, ti consigliamo di non pensare troppo alle calorie, e di goderti una piccola concessione di tanto in tanto!

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare