Greenstyle Casa & Giardino Casa Aumento bollette: come fronteggiare ed evitare la stangata

Aumento bollette: come fronteggiare ed evitare la stangata

Aumento bollette: come fronteggiare ed evitare la stangata

Fonte immagine: Pixabay

L’aumento delle bollette e l’imminente rincaro che vedremo nei prossimi mesi stanno suscitando molta preoccupazione nei consumatori italiani. Ai conti salati, che hanno già lasciato l’amaro in bocca negli ultimi mesi, se ne aggiungeranno altri, complice la guerra in Ucraina che, oltre a mietere vittime innocenti, sta radicalmente cambiando anche l’economia dei Paesi, Italia compresa.

Negli ultimi sei mesi si era già registrato un amento del 131% per quanto riguarda i costi dell’energia elettrica, del 94% per il gas naturale. Il che si è tradotto in bollette quasi raddoppiate rispetto a quelle dello scorso anno.

Si è molto parlato, negli ultimi giorni, in merito a un’ulteriore impennata dei costi, che dovrebbe interessare famiglie e imprese dal 1° Aprile 2022, o al massimo a partire da Luglio. Ma esattamente perché aumentano le bollette? E come fare a risparmiare luce, gas e benzina in questo periodo tanto complesso?

Aumento bollette luce gas: un problema, tante cause

I fattori in gioco in realtà sono diversi. Non si tratta “solo” di uno degli effetti della guerra in Ucraina, ma bisogna andare a ritroso per comprendere i motivi di tali aumenti.

Peraltro, proprio il conflitto in corso, con le drammatiche conseguenze che ne seguono, non permette di fare delle previsioni certe in merito al futuro per quanto riguarda spese e consumi. Ciò che sappiamo è che, sin dall’inizio della guerra, si è registrato un aumento dei costi che ha investito non solo le aziende e le attività, ma anche le famiglie nel quotidiano.

Aumento bollette 2022: perché e cosa fare

Fonte: Pixabay

Abbiamo anticipato che a entrare in gioco, in questo momento storico, sono in realtà diversi fattori. L’aumento del prezzo del gas è, ad esempio, una diretta conseguenza della guerra. Basti pensare che il 40% del metano usato in Italia proviene proprio dalla Russia. Ciò significa che, a causa delle sanzioni e delle tensioni internazionali, il prezzo del gas sta aumentando e aumenterà ulteriormente.

Al dramma della guerra si aggiunge anche la maggiore domanda per la ripresa economica dopo i lockdown dovuti alla pandemia di Covid.

Ed ecco che, a fronte di un aumento di costi e bollette, ci ritroviamo a consumare meno e a “sprecare meno”, in un quadro economico che, allo stato attuale, appare critico e preoccupante su molti livelli.

Agevolazioni e incentivi

Aumento bollette luce
Fonte: Pixabay

Per sostenere imprese e famiglie, il Governo ha emanato delle agevolazioni, volte a permettere di sostenere le bollette sempre più salate. Si tratta di bonus e incentivi (i cosiddetti Bonus luce e gas 2022) destinati a determinate categorie di consumatori. Sarà stabilito chi potrà usufruire di tali agevolazioni in base al nucleo familiare e all’ISEE.

Inoltre, anche il singolo cliente può richiedere agevolazioni, pagando a rate la maxi bolletta di luce e gas, con un piano di rateizzazione che può arrivare a 12 mesi.

Come si fa a risparmiare sulle bollette?

Fonte: Pixabay

Alcuni stratagemmi per consumare meno e fronteggiare l’aumento delle bollette li conosciamo da tempo, sin da quando eravamo bambini per essere esatti.

Non accendere luci e lampadine quando non è necessario, evitare di lasciare il riscaldamento acceso se non c’è effettiva necessità, o ridurre l’uso dell’acqua calda ai momenti in cui è effettivamente utile. Ma poi?

Come affrontare l’aumento in bolletta di luce e gas? Di seguito vogliamo condividere alcuni consigli e strategie che potrebbero aiutarti a tagliare le spese e risparmiare denaro.

Bollette luce e gas: 17 consigli per evitare la stangata

  1. Accendere i termosifoni o il condizionatore solo quando è effettivamente necessario. La temperatura ideale dovrebbe essere di circa 19-20 gradi.
  2. Se non lo hai ancora fatto, provvedi a coibentare gli ambienti e isolare porte e finestre, in modo da trattenere il calore ed evitare di dover accendere il riscaldamento.
  3. Ridurre il consumo di acqua calda ed usarla solo quando è effettivamente necessario.
  4. Acquistare delle lampadine a risparmio energetico per tutta la casa, preferibilmente lampadine Led.
  5. Scegliere sempre elettrodomestici classe A, che garantiscono un’efficienza energetica maggiore. Se in casa hai elettrodomestici particolarmente vecchi o malfunzionanti, probabilmente è giunto il momento di sostituirli.
  6. Acquista delle ciabatte multipresa con interruttore, in modo da poter spegnere tutti gli elettrodomestici che non usi.
  7. Mantieni il frigo in ordine e ben pulito, in modo che circoli per bene l’aria.
  8. Sbrina il freezer regolarmente (se non è un modello no frost) e non mettere in frigo dei cibi ancora caldi.
  9. Fai controllare regolarmente gli impianti domestici, in modo da provvedere in caso di eventuali malfunzionamenti.
  10. Se hai uno scaldabagno elettrico, riduci il termostato o spegni lo scaldabagno quando questo raggiunge la temperatura desiderata.
  11. Scegli gli operatori di luce e gas che offrono i prezzi e le tariffe più vantaggiose.
  12. Opta per la bolletta smart, quella digitale: ti farà risparmiare sul costo dell’invio della fattura a casa ed eviterai di inquinare l’ambiente con della carta inutile.
  13. Lavastoviglie e lavatrice dovrebbero essere usate a pieno carico e a basse temperature, preferibilmente con un programma eco.
  14. Per ridurre il consumo di gas, quando cucini ricorda sempre di usare i coperchi in modo da non disperdere il calore. Inoltre, può essere utile abbinare cottura tradizionale e microonde, in modo da ridurre i tempi e, di conseguenza, il consumo di gas.
  15. Se il cellulare è carico, stacca il caricabatterie dalla presa di corrente, per evitare di consumare energia inutilmente.
  16. Ai lunghi bagni, è meglio preferire una doccia di circa 5 minuti. Saranno più che sufficienti per lavarsi correttamente senza sprecare acqua calda.
  17. Optare per sistemi e impianti impianti rinnovabili, come quelli fotovoltaici e termici: questi ultimi non solo abbatteranno i costi sulla bolletta, ma saranno utili anche per proteggere l’ambiente e tutelare il futuro del nostro Pianeta.

Ti vengono in mente altri sistemi per risparmiare sulle bollette? Dicci come stai affrontando questo particolare periodo.

Seguici anche sui canali social