Greenstyle Benessere Rimedi naturali Quali sono i migliori antidepressivi naturali

Quali sono i migliori antidepressivi naturali

Quali sono i migliori antidepressivi naturali

Fonte immagine: Pixabay

Se sentiamo parlare di antidepressivi, difficilmente ci vengono in mente delle soluzioni naturali per combattere i sintomi. Oggi più che mai questa condizione è considerata uno dei mali più diffusi nella nostra epoca moderna, un male “oscuro” contro il quale molte persone si ritrovano a dover fare i conti tutti i giorni.

Chi soffre di depressione può trovare un valido e insostituibile sostegno nella psicoterapia, rivolgendosi quindi a una persona esperta, in grado di aiutare il paziente a percorrere la strada che lo porterà fuori da questo momento buio.

Per combattere la depressione vengono spesso consigliati anche dei farmaci antidepressivi. Questi ultimi possono però comportare una serie di effetti collaterali, a cominciare dal rischio di dipendenza, e vengono visti con diffidenza da molti pazienti. In accordo con il parere del proprio psicologo, per ridurre i sintomi della depressione è però possibile fare ricorso ad alcuni rimedi naturali.

Determinati tipi di erbe e piante potrebbero infatti aiutare il paziente a liberarsi di questo male invisibile ma opprimente. In questo articolo vedremo quali sono i migliori antidepressivi naturali. Prima di esaminare quelli maggiormente efficaci, vogliamo però fare una premessa.

Antidepressivi naturali: a cosa fare attenzione

Il fatto che quelli che andremo a vedere siano degli integratori e antidepressivi di origine naturale non implica che non possano avere degli effetti collaterali o che siano indicati per tutti e in qualsiasi momento.

Come abbiamo spesso ribadito, “naturale” non è sinonimo di “sicuro per tutti”. Quando si parla di integratori e rimedi naturali, bisogna quindi conoscere le caratteristiche del prodotto, gli effetti sulla salute (compresi quelli indesiderati), le possibili interazioni farmacologiche e i potenziali rischi per persone in condizioni particolari, come le donne in gravidanza, gli anziani o i bambini.

Inoltre, se il medico ti ha prescritto degli psicofarmaci per il trattamento della depressione, per nessun motivo dovrai interrompere la cura senza prima averne parlato con il terapeuta, né dovrai assumere questi o altri rimedi naturali per la depressione senza aver chiesto il parere al medico.

Come abbiamo premesso, alcuni di questi rimedi possono comportare effetti collaterali o interazioni che altererebbero l’efficacia dei farmaci che stai assumendo.

10 antidepressivi naturali efficaci

antidepressivi naturali
Fonte: Pixabay

Fatta questa premessa, diamo dunque uno sguardo ad alcuni antidepressivi di origine naturale, rimedi e prodotti in grado di regolare il tono dell’umore e attenuare i sintomi depressivi nei pazienti con depressione lieve o moderata.

Iperico

Parliamo innanzitutto di quello che è considerato forse uno degli antidepressivi naturali più forti che la natura abbia mai offerto. Stiamo parlando dell’iperico (Hypericum perforatum), rimedio naturale che probabilmente conosci con il nome di “Erba di San Giovanni”.

Proprio questo rimedio è considerato uno degli antidepressivi naturali migliori, in quanto è in grado di aumentare i livelli di serotonina (anche noto come “l’ormone del buon umore”), migliorare l’umore e alleviare i sintomi della depressione.

Questo integratore naturale comporta diversi effetti collaterali (come inquietudine, mal di testa, fotosensibilità e disturbi gastrointestinali) e può presentare interazioni farmacologiche con numerosi farmaci, per cui prima di assumerlo sarà opportuno chiedere un parere al proprio medico curante.

Griffonia

Meno nota rispetto all’iperico, anche la griffonia (Griffonia simplicifolia), pianta che presenta degli effetti antidepressivi degni di nota. Nei semi di questa pianta è infatti custodito una aminoacido essenziale (il 5-idrossitriptofano), un precursore della serotonina, ed è grazie alla sua presenza che la griffonia è considerata uno dei migliori antidepressivi naturali senza ricetta disponibili.

Puoi trovare questo integratore sotto forma di compresse o capsule, da assumere per alleviare ansia, insonnia e depressione da lieve a moderata.

Triptofano

Aminoacido che si trova in molte proteine (sia di origine vegetale che animale), il triptofano è un altro precursore della serotonina ed è in grado di regolarizzare i livelli di melatonina. Ciò significa che questo aminoacido sarà in grado di migliorare la qualità del sonno e regolarizzare il tono dell’umore.

Integratori di triptofano vengono consigliati anche per il trattamento di condizioni come la sindrome premestruale e il bruxismo.

Cacao

Un quadratino di cioccolato fondente può spazzare via la depressione? No di certo! Tuttavia, studi hanno dimostrato che il cacao contiene alcune sostanze bioattive in grado di migliorare il tono dell’umore, favorendo la produzione di endorfine. Basta mangiarne anche solo 12 grammi al giorno per “assaporare” gli effetti antidepressivi del cioccolato fondente!

In più, già il solo assaporare qualcosa che ci piace (come del cioccolato per l’appunto) può farci sentire appagati, migliorando così il nostro umore.

Omega-3

Fonte: Pixabay

Molte ricerche stanno concentrando l’attenzione sugli effetti degli acidi grassi Omega 3 nel trattamento della depressione. Questi particolari grassi, che puoi trovare nel pesce, nella frutta secca e in molti altri alimenti di origine animale e vegetale, potrebbero aiutare a trattare la depressione, la depressione postpartum e i sintomi depressivi legati al disturbo bipolare.

Sono inoltre stati evidenziati possibili effetti benefici per il trattamento e la prevenzione dei sintomi del disturbo borderline della personalità e disturbo da deficit di attenzione. Sono tuttavia necessarie ulteriori conferme prima di poter indicare gli integratori di Omega 3 per il trattamento di tali condizioni.

Anche in questo caso ricordiamo che tali integratori potrebbero influenzare l’efficacia di trattamenti farmacologici. Per questo motivo è necessario parlare con il medico prima di assumerli.

Rodiola

Considerata come un ottimo ansiolitico e antidepressivo naturale, la rodiola (Rhodiola rosea) è una pianta che fa parte della famiglia delle Crassulaceae, i cui composti favoriscono la riduzione dei sintomi della depressione, aiutano ad alleviare la stanchezza primaverile la spossatezza che ci assale durante l’estate. Puoi acquistare la rodiola in erboristeria, o puoi trovarla in abbinamento con altri antidepressivi e rimedi naturali in grado di migliorare il tono dell’umore e mitigare la stanchezza psico-fisica.

Magnesio

Anche il magnesio, uno dei sali minerali essenziali per il nostro corpo, può aiutare a combattere i sintomi depressivi. Proprio questo minerale si rivela utile per la produzione di serotonina (il già citato e ben noto “ormone del buonumore). In alcuni casi, una carenza di magnesio potrebbe essere la causa o il fattore che aggrava condizioni come ansia, depressione e senso di irrequietezza.

Zafferano

Il Crocus sativus, meglio noto con il nome di “zafferano” è una pianta che si è guadagnata una certa fama non solo come spezia da usare in cucina, ma anche come forte antidepressivo naturale. Anche in questo caso sono necessari ulteriori studi per confermare questo particolare ruolo della spezia.

Tuttavia, in futuro lo zafferano potrebbe essere consigliato per migliorare la salute psicologica nei pazienti con depressione lieve-moderata.

Rimedi omeopatici per la depressione

antidepressivi naturali
Fonte: Pixabay

Anche l’omeopatia si propone, in alcuni casi, come sostegno per chi soffre di depressione. Ma qual è il più potente antidepressivo omeopatico? I rimedi disponibili sono svariati, come il Gelsemium, indicato anche per il trattamento degli stati di ansia, stress, cefalea e spossatezza. L’omeopata potrebbe consigliare anche altri preparati, come l’Ignatia Amara e la Sepia. Quest’ultimo è un rimedio a base di inchiostro di seppia essiccato che viene impiegato per trattare anche condizioni come ansia, irritabilità ed emicrania.

Meditazione e sport

Infine, non si tratta esattamente di “rimedi naturali per curare la depressione”, ma anche lo sport e la meditazione, uniti a un’alimentazione sana e consapevole, possono migliorare la salute psicologica e aiutare a uscire da questo doloroso momento della vita. Numerose ricerche hanno esaminato, ad esempio, gli effetti della meditazione sul cervello, ed hanno fatto emergere risultati sorprendenti. Meditare anche solo 15 o 30 minuti al giorno può aiutare a ridurre sentimenti come rabbia, ansia, stress e tristezza.

Alla meditazione può essere abbinata anche della regolare attività fisica. È stato infatti appurato che lo sport aumenta temporaneamente le endorfine, sostanze chimiche legate al senso di benessere. Naturalmente non è necessario correre per decine di chilometri al giorno per stare bene. Basterà mantenersi attivi, fare delle passeggiate a piedi o in bicicletta per migliorare il proprio umore.

Antidepressivi naturali: evita il fai da te

Fonte: Pixabay

Prima di acquistare degli antidepressivi naturali in erboristeria, ricorda che il fatto che si tratti di prodotti “non farmacologici” non implica affatto che siano innocui o adatti a tutti. Ad esempio, non sempre è consigliata l’assunzione di determinati antidepressivi naturali in gravidanza o nei pazienti anziani. Inoltre, simili rimedi non possono in alcun modo sostituirsi alla terapia farmacologica eventualmente prescritta dallo specialista.

Se intendi fare ricorso a questo genere di integratori e rimedi, chiedi al tuo medico qual è un ottimo antidepressivo naturale adatto alle tue necessità, informandolo in merito a eventuali terapie farmacologiche in atto.

Con il sostegno del tuo terapista e il giusto approccio, anche tu riuscirai a guarire dalla depressione e tornare a vivere.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Melatonina: benefici ed effetti collaterali
Rimedi naturali

La melatonina non serve solo per migliorare il sonno, ma può aiutare in tante altre condizioni. Le proprietà e gli effetti collaterali da non trascurare.