5 ricette salate con albumi light: per gli sportivi

5 ricette salate con albumi light: per gli sportivi

Fonte immagine: Pixabay

Proteici e leggeri, gli albumi sono protagonisti di molte ricette salate perfette per l'alimentazione degli sportivi: ecco 5 modi per gustarli.

Preziosa fonte di proteine, l’albume d’uovo è spesso protagonista dell’alimentazione degli sportivi grazie alla sua capacità di integrare questo prezioso nutriente senza tuttavia contenere carboidrati o grassi. Viene considerato una sorta di supercibo, in grado di garantire anche l’apporto di acqua (pari al 90% del peso), sali minerali come potassio e magnesio, vitamine del gruppo B.

Affinché possa rappresentare un valido aiuto per chi pratica molto sport, tuttavia, il bianco dell’uovo dovrebbe essere consumato nell’ambito di un’alimentazione equilibrata bilanciata: il modo migliore per sfruttarne le sue qualità senza appesantire, infatti, è quello di renderlo protagonista di ricette semplici e leggere. Ecco cinque piatti salati light a base di albumi.

Pasta agli albumi

Pasta fresca
Pasta fresca

Al contrario del tuorlo, l’albume non contiene lipidi e può essere usato per preparare un piatto di pasta fresca nutriente e leggera. Occorre miscelare gli albumi in una ciotola, incorporando a poco a poco la farina setacciata nella proporzione di uno a due (per 100 grammi di albumi, ad esempio, occorrono 200 grammi di farina). Dopo aver ottenuto un impasto liscio e compatto, si possono preparare delle tagliatelle o dei maltagliati lavorando la pasta a mano o a macchina. La pasta fresca deve cuocere in acqua bollente per pochi minuti. È preferibile scegliere un condimento a base di verdure o un leggero sugo a base di pomodoro fresco.

Sformato di zucchine e albumi

Gli albumi possono essere usati per preparare un ottimo sformato di zucchine, leggero e soffice. Si procede saltando in padella le zucchine tagliate a rondelle sottili, unendo qualche foglia di menta fresca. Gli ortaggi, una volta cotti, devono essere versati all’interno di stampini monoporzione e riempiti con gli albumi precedentemente sbattuti. Gli sformatini devono cuocere in forno per un quarto d’ora a 180 gradi.

Omelette di albumi

Uova
Uova

Leggera e velocissima da preparare, l’omelette di albumi si prepara sbattendo gli albumi in una ciotola con poco sale e un pizzico di pepe. Si procede poi con la cottura in padella antiaderente, usando un filo di olio d’oliva. Dopo un paio di minuti si può aggiungere una farcitura a base di zucchine saltate in padella, di spinaci lessati o altre verdure cotte, piegando l’omelette e ultimando la cottura.

Pancake proteici

Perfetti per la prima colazione o prima dell’allenamento, i pancake proteici salati a base di albumi si preparano creando la pastella con farina d’avena, albumi, lievito in polvere e un pizzico di sale. Al composto, prima della cottura in padella antiaderente, si possono aggiungere spezie ed erbe aromatiche, insieme ai pomodori secchi tagliati a piccoli pezzi. È anche possibile passare i pancake al grill in forno prima di consumarli, se si desidera un effetto più croccante.

Frittata di albumi al forno

Frittata albumi
Frittata albumi

Una frittata leggera e digeribile si ottiene unendo cinque albumi a un paio di cucchiai di latte e parmigiano grattugiato, arricchendo il composto anche con basilico o prezzemolo o erba cipollina per insaporire. Si uniscono gli ingredienti in una ciotola e si miscelano usando una frusta a mano. La pastella deve poi essere versata dentro una teglia rivestita con carta da forno, da cuocere a 200 gradi per circa venti minuti. La frittata è ottima se consumata tiepida.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi che migliorano l’umore: 5 consigli