Siete lla ricerca di ricette per colazioni light ricche di fibre? Tra le ricette per la colazione, ve ne sono alcune che aiutano a dimagrire: mangiare al mattino i cibi giusti permette di mettere in moto il metabolismo e di perdere peso più velocemente.

La colazione deve saziare in modo adeguato: a metà mattina non si deve rischiare di sentire quel classico buco allo stomaco che porterà inevitabilmente a rifugiarsi negli snack più grassi e più calorici. La colazione, inoltre, deve avere un certo contenuto di fibre: almeno otto grammi a ogni pasto mattutino. Ecco alcune idee per ricette di colazioni dimagranti ad alto contenuto di fibre.

Al mattino, i cereali rappresentano un alimento particolarmente indicato per la dieta e l’apporto di fibre. Si può mettere da parte il classico cappuccino con brioche e optare per una colazione che abbia alla base una tazza di quinoa. Se la quinoa non piace, la si può sostituire con il riso o con il grano saraceno. Il cereale scelto può essere condito con un cucchiaino di zucchero di canna, un cucchiaino di sciroppo d’acero, 200 grammi di yogurt magro o di yogurt greco. Sopra, tagliuzzare quattro fragole e mezza mela. Aggiungere due cucchiai di noci tritate. Questo tipo di colazione conta circa 11 grammi di fibre.

Una ricetta alternativa alla tazza di cereali, può essere quella che prevede una tazza di fiocchi d’avena. I fiocchi d’avena vanno insaporiti con mezza tazza di succo di mela senza zucchero, mirtilli secchi (oppure bacche di goji), un cucchiaino di semi di lino, otto mandorle tritate. In questo caso, si arriva quasi a 12 grammi di fibre.

Un’idea sfiziosa per una colazione ad alto contenuto di fibre è il frullato: ovviamente si tratterà di preparare un frullato particolarmente ricco e che, oltre alla frutta, prevede anche legumi e ortaggi. Per prepararlo occorrono 200 grammi di yogurt greco al mirtillo, mezza tazza di mirtilli, otto fragole, una banana, una tazza di spinaci crudi e un quarto di tazza di fagioli cannellini. Frullare il tutto e bere: oltre a contenere circa 11 grammi di fibre, questo frullato permetterà di sentirsi sazi e carichi di energia fino all’ora di pranzo.

Infine, la colazione più veloce e con il più alto contenuto di fibre (13 grammi) è quella che prevede pane tostato, burro e banana. Il burro dovrebbe essere quello di mandorle: ha più fibre rispetto al normale burro o al burro di arachidi. Occorrono due fette di pane rigorosamente integrale, due cucchiai di burro di mandorle e una banana a fette. Dopo aver tostato il pane, spalmare il burro e poi disporre la banana tagliata a rotelle.

27 marzo 2013
I vostri commenti
FRANCESCA, venerdì 29 gennaio 2016 alle14:15 ha scritto: rispondi »

Oggi ho comprato dei semi di quinoa e non sapevo come cucinarli ed utilizzarli. Attraverso questo sito ho preso ottimi spunti per preparare un'ottima colazione a base di questo prezioso seme. Perfetto.

Lina Murgia, domenica 1 marzo 2015 alle17:40 ha scritto: rispondi »

vorrei spunti di colazioni a basso indice glicemico per fuori casa

Federica, mercoledì 6 novembre 2013 alle22:10 ha scritto: rispondi »

Vorrei spunti per colazioni a basso indice glicemico e sazianti

Francesca, martedì 8 ottobre 2013 alle12:35 ha scritto: rispondi »

Caffe', caffe', caffe'! E' un alcaloide, che si trova naturalmente nei chicchi di caffe', cacao, guarana' e nella noce di cola.Non comporta accumuli nell'organismo, si trova nei tessuti in quantita' proporzionali. Il periodo di emivita nell'organismo e' di 2,5-4,5 ore con variazioni individuali nei limiti da 2 a 10 ore...()

Lascia un commento