In vista delle belle stagioni, dove ci si veste con vestitini più leggeri e si indossa il costume per andare al mare, chi ha qualche chilo di troppo tende a seguire le più svariate diete nel tentativo di perdere peso in poco tempo. Ma è possibile perdere una taglia in due settimane?

A quanto pare sì, con un programma alimentare ipocalorico si potrà ritrovare velocemente la propria forma fisica. Per dimagrire senza però rinunciare troppo al piacere del cibo è consigliato di ridurre pasta e carboidrati e puntare su carni bianche, e soprattutto frutta e verdura in abbondanza. Bere come sempre tanta acqua, almeno un litro e mezzo o meglio due litri al giorno, e non dimenticarsi di praticare quotidianamente un po’ di attività fisica (basta una camminata a passo sostenuto o una corsetta, o ancora nuoto tra i tanti sport praticabili), in modo tale da aiutare il corpo a un dimagrimento salutare.

Attenzione a limitare l’uso del sale in cucina e a condire con massimo due cucchiai al giorno di olio extravergine di oliva. Vietate invece le salse. Se vi viene fame durante il pomeriggio, fate uno spuntino con frutta o verdura, come ad esempio carote, finocchi, arance, pompelmi ecc.

La dieta contiene anche carne, pesce, pasta e riso per mantenere il senso di sazietà e non rinunciare ai piaceri della tavola. Oltre a perdere una taglia, questo programma alimentare ipocalorico è consigliato a chi soffre di gonfiore e pesantezza agli arti inferiori e a chi soffre di stitichezza. Attenzione a seguire una dieta di mantenimento appena si concludono le due settimane di dieta vera e propria, onde evitare di recuperare subito i chili persi.

Di seguito un esempio settimanale della dieta che promette di far perdere una taglia a chi la segue.

La colazione per tutti i giorni: spremuta d’arancia o di pompelmo rosa, 4 fette biscottate integrali e 10 gr di marmellata.

Lunedì
Pranzo: 80 gr di pasta condita con pomodoro fresco, 150 gr di insalata, 2 fette d’ananas naturale.
Cena: 150 gr di filetto alla griglia, 200 gr di pomodori in insalata, una mela.

Martedì
Pranzo: 80 gr di riso con zucchine, 200 gr di carote, 1 pera.
Cena: 150 gr di pesce spada ai ferri, insalata di finocchi, 125 gr di fragole.

Mercoledì
Pranzo: 70 gr di pasta condite con 40 gr di mozzarella e 4 olive nere, 150 gr di melenzane alla griglia, 2 mandarini.
Cena: Carpaccio di manzo 150 gr, insalata di rucola e radicchio 150 gr, 2 kiwi

Giovedì
Pranzo: 80 gr di riso al pomodoro, 250 gr di radicchio ai ferri, una mela
Cena: 120 gr di Bresaola con rucola poche scaglie di parmigiano, 150 gr di insalata, 60 gr di panino

Venerdì
Pranzo: 70 gr di pranzo allo zafferano e poco grana, 200 gr di spinaci lessi, 1 pera
Cena: 150 gr di merluzzo o nasello al cartoccio, 150 gr di insalata mista, 1 banana

Sabato
Pranzo: 70 gr di pasta condita con salsa di pomodoro al tonno (40 gr), 200 gr di carote, 2 fette di ananas
Cena: 100 gr di mozzarella, 200 gr di insalata mista, 1 panino di 60 gr.

Domenica
Pranzo: 70 gr di pasta e 50 gr di ricotta, 150 di peperoni al forno, 2 kiwi
Cena: merluzzo in padella al pomodoro, origano e capperi, funghi arrosto, 60 gr di panino.

26 marzo 2013
I vostri commenti
Paola , giovedì 3 agosto 2017 alle13:30 ha scritto: rispondi »

Ciao, mia sorella che era in sovrappeso di 8 kg ha provato questo metodo ed è dimagrita in pochissimo tempo. Si puo dimagrire velocemente ma bisogna sempre seguire consigli di esperti altrimenti potrebbe essere dannoso per la salute.

marianna, lunedì 4 luglio 2016 alle12:03 ha scritto: rispondi »

sinceramente trovo questa dieta sballatissima e di nn utile informazione!!! innanzitutto la frutta va mangiata lontano dai pasti almeno 30/60 minuti dal resto del cibo i carboidrati quai pane nn vanno mai assieme alle proteine, riso con zucchine ok ma nn assieme alle carote!! essendo entrambi considerati carboidrati (riso e carote) così come la pasta al pomodoro e tonno nn si mescola con le carote!!! così come pasta e ricotta è un abbinamento assolutamente pessimo!! sarebbe meglio riguardare le tabelle alimentari e sistemare la dieta,

lucia, sabato 2 aprile 2016 alle22:11 ha scritto: rispondi »

Scusate, ma c' un errore in questo menu? che cosa allo zafferano? il riso c'è il giorno prima! Pranzo: 70 gr di pranzo allo zafferano e poco grana, 200 gr di spinaci lessi, 1 pera

Monica, martedì 11 agosto 2015 alle14:50 ha scritto: rispondi »

ciao vorrei sapere dato che sono ghiotta di pizza e a volte non posso farne a meno, se dovessi sostituirla a cena in pizzeria quanta ne dovrei mangiare?

Erika, venerdì 7 agosto 2015 alle19:24 ha scritto: rispondi »

Ciao mi chiamo Erika e ho dodici anni ho una terza e vorrei arrivare ad un seconda come mia sorella per favore qualche esperto può dirmi come fare per perdere una taglia di seno in poco tempo grazie :-)

Lascia un commento