Griffoncino Belga

Il Griffoncino Belga ha le stesse origini del Griffoncino di Bruxelles, discendono entrambe da un Barbet.

Appartiene al Gruppo 9 della classificazione F.C.I. (cani da compagnia).

Origini e aspetto del Griffoncino Belga

In passato questa razza era molto diffusa sia in Olanda, sia in Belgio che nel nord della Francia e ci sono differenti ipotesi relativamente alla sua patria d’origine.

Inizialmente questo diritto di paternità era rivendicato dal Belgio, ma successivamente altri Paesi si sono presentati con la pretesa di essere la patria d’origine del Griffoncino Belga fra queste, ad esempio, la Gran Bretagna.

Nonostante le su citate razze, sono comunque controverse le ipotesi sulla genesi di questa razza, a oggi non è stata ancora raggiunta un’ipotesi univoca.

Si tratta, a ogni buon conto, di un cane di piccola taglia, di buona costruzione e dall’aspetto che, nell’insieme, risulta elegante, dotato di una espressione fiera e spavalda.

Impieghi e carattere del Griffoncino Belga

A ogni modo il Griffonicino Belga è un perfetto cane da compagnia, sempre molto attaccato al padrone, dal quale però richiede molte attenzioni.

Nonostante le piccole dimensioni risulta essere un ottimo cane da guardia, si dimostra, all’occorrenza, molto coraggioso e affidabile.

Dal punto di vista caratteriale questa razza si distingue per vivacità e intelligenza.

11 maggio 2014
Lascia un commento