Il Bichon Frise o Bichon à poil frisé è una razza canina sulla cui nazione di origine ancora oggi molto si discute, per alcuni è originario della Francia, secondo altri del Belgio.

Certo è invece il fatto che le sue origini siano molto antiche (tra 600 a.C. e il 300 a.C.), piccola curiosità: in questo periodo veniva impiegato come merce di scambio fra marinai, cosa che ne ha facilitato la diffusione. La razza è riconosciuta dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 9, quello dei cani da compagnia.

Aspetto del Bichon Frise

Si tratta di un cane di piccola taglia caratterizzato da un pelo lungo riccioluto (a frisé, per l’appunto) a larghe spire di colore bianco, il suo aspetto generale, date le perfette proporzioni, trasmette armonia. Il Bichon Frise è molto simile al Cane Bolognese e al Cane Maltese.

Carattere e impiego del Bichon Frise

Il Bichon Frise è, come detto, un cane da compagnia, particolarmente adatto a stare con i bambini, grazie a un carattere gioioso e giocoso. Si adatta senza alcun problema alla vita in appartamento. È al contempo un cane affettuoso, intelligente e furbo.

Non è considerato un cane da guardia, ma con il suo temperamento vigile è in grado di avvertire tempestivamente in caso di pericolo.

13 marzo 2014
Lascia un commento