• GreenStyle
  • Pets
  • Uccide cucciolo di cane per aver masticato il cavo dell’Xbox

Uccide cucciolo di cane per aver masticato il cavo dell’Xbox

Uccide cucciolo di cane per aver masticato il cavo dell’Xbox

Fonte immagine: Pixabay

Un uomo statunitense ha ucciso un cucciolo di cane, quest'ultimo responsabile di aver masticato un cavo collegato alla sua Xbox.

Uccide un cucciolo di cane, responsabile di aver masticato il cavo della sua Xbox. È questa la drammatica storia che proviene dagli Stati Uniti, tanto da generare grande indignazione sui social network a livello internazionale. Il tutto è accaduto a Great Falls, in Montana.

Il caso risalirebbe allo scorso 8 maggio, sebbene i dettagli siano stati resi pubblici alla stampa solo negli ultimi anni. Stando alle ricostruzioni delle autorità statunitensi, una donna ha contattato il Great Falls Police Department per denunciare un maltrattamento animale. La donna si è presentata alla polizia per aiutare una collega di lavoro, allarmata da un’improvvisa telefonata. Il cane della giovane avrebbe infatti masticato il cavo delle cuffie collegate all’Xbox del fidanzato e quest’ultimo, in preda alla rabbia, avrebbe colpito ripetutamente l’animale.

Secondo la querelante, la collega sarebbe tornata di corsa a casa, trovando il cucciolo in pessime condizioni: condotto dal veterinario, per il quadrupede non vi era più nulla da fare. Stando al Great Falls Tribune, la donna avrebbe deciso di recarsi alla polizia poiché la collega da tempo sarebbe vittima di violenza domestica, quindi spaventata dalla possibilità di cercare l’aiuto delle autorità.

Il Great Falls Animal Control ha avviato un’indagine e, tramite l’aiuto della clinica veterinaria in cui è stato condotto il cane, ha appurato la veridicità dell’accaduto. Fermato dalla polizia, il responsabile del maltrattamento ha ammesso i fatti, sottolineando di aver perso il controllo nel vedere il cavo delle cuffie distrutto.

Sempre le indagini hanno permesso di confermare un precedente caso di maltrattamento, su un altro cane presente nella medesima abitazione. L’animale sarebbe stato lanciato da una rampa di scale come punizione poiché troppo rumoroso, un fatto che ne avrebbe comportato la frattura di una zampa.

Fonte: Great Falls Tribune

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questi cani sembrano davvero molto arrabbiati, ma poi…