Trucco di Halloween per bambini: 5 idee paurose

Trucco di Halloween per bambini: 5 idee paurose

Fonte immagine: Pixabay

Come realizzare un perfetto trucco di Halloween per i bambini in pochi passaggi: idee, prodotti da usare e consigli per un risultato d’effetto.

Realizzare un trucco da paura è un vero must per la giornata di Halloween, anche se i festeggiamenti si limitano alle quattro mura domestiche. Sono soprattutto i bambini ad attendere questa ricorrenza per travestirsi e mostrarsi con un make-up originale, spesso ispirato a uno dei personaggi protagonisti di questa festività. Per realizzare un trucco di Halloween per bambini non occorrono particolari abilità. È sufficiente avere le idee ben chiare e, soprattutto, avere a disposizione alcuni cosmetici o prodotti naturali che si prestano bene per la realizzazione di effetti realistici e tridimensionali.

Cosa serve

Pennelli da trucco
Pennelli da trucco

Per truccare il viso dei bambini in occasione di Halloween è fondamentale adoperare cosmetici certificati, evitando tutto ciò che può generare una reazione allergica o favorire la comparsa di irritazioni. Molti prodotti, ad esempio, possono essere sostituiti da alcune componenti alimentari di uso comune: l’amido di riso o la farina al posto della cipria chiara, ad esempio. Per realizzare i trucchi descritti qui di seguito è necessario avere a disposizione:

  • un eyeliner a pennarello nero o scuro;
  • ombretto di diversi colori;
  • matita per occhi;
  • colorante alimentare rosso vivo;
  • cipria bianca o farina o amido di mais.

Vediamo una piccola selezione di idee veramente d’effetto e facilissime da realizzare.

Teschio messicano

Un vero classico di Halloween, tornato alla ribalta negli ultimi anni grazie ad alcuni popolari film di animazione, è il teschio messicano. È necessario per prima cosa stendere del pigmento bianco sul volto, usando della cipria o della farina, procedendo poi con il disegno dei particolari. Usando una matita per occhi nera, si contornano gli occhi e si disegnano delle linee verticali sopra le labbra e nelle zone circostanti. È anche possibile aggiungere altri decori e dettagli sulla fronte e sulle guance, colorando di nero anche la punta del naso.

Vampiro

Anche per realizzare un trucco da vampiro è fondamentale rendere la pelle molto chiara, utilizzando la cipria bianca o la farina. L’effetto “sangue” ai lati della bocca, invece, si ottiene semplicemente miscelando del miele con poche gocce di colorante alimentare liquido, aggiungendo anche un pizzico di maizena.

Zoombie

Per trasformare il viso di un bambino in un perfetto zoombie è necessario sbiancare l’incarnato e utilizzare una matita nera per cerchiare occhi e contorno labbra. Sempre con una matita o con un eyeliner, invece, si possono disegnare delle cicatrici su varie zone del volto, completando l’opera con alcune tracce di rosso.

Ragni e ragnatele

Maschere di Halloween Fonte: evgenyatamanenko via iStock

Se il tempo a disposizione è poco, è possibile creare in pochi minuti un trucco ispirato al mondo dei ragni e delle ragnatele, sempre protagonisti della notte più paurosa dell’anno. La soluzione più semplice è quella di disegnare una ragnatela sulla guancia, usando un eyeliner nero a pennarello con la punta abbastanza sottile. In alternativa, le ragnatele possono essere disegnate anche sopra le sopracciglia o partire da ciascuno degli angoli esterni degli occhi.

Strega

Perfetto per le bambine, il trucco da strega da accompagnare al classico cappello a punta si realizza in pochissimo tempo. Usando tonalità che variano dal nero al viola e al verde, si applicano gli ombretti sulle palpebre sfumando verso l’esterno e cercando di delineare bene anche le zone delle occhiaie. Un tocco scuro sulle labbra completa l’opera.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Detersivi con scarti alimentari: ecco come realizzarli