Disegni di Halloween per addobbi fai-da-te: 10 idee

Disegni di Halloween per addobbi fai-da-te: 10 idee

Fonte immagine: Unsplash

Tante idee originali da disegnare per personalizzare la festa di Halloween: basta un pizzico di fai-da-te per rendere unica la notte delle streghe.

Amate la festa di Halloween e vi piace mettere, letteralmente, le mani in pasta? Ecco qualche idea simpatica e veloce per creare addobbi personalizzati, così da decorare la casa per la notte dedicata alla magia e alle streghe. Un mix di materiali facili da recuperare e mescolare, per realizzare elementi unici e davvero affascinanti: idee semplici da creare magari con il supporto dei più piccoli di casa, così da trascorrere un pomeriggio creativo in allegria. Una soluzione perfetta per chi ama disegnare e mettersi alla prova, ma anche una proposta unica per chi non è molto pratico di matite e affini: basta stampare le immagini scaricandole da Internet e ricalcarle su stoffe, carte e cartoncini colorati. La misura varierà a seconda del formato del decoro che vorrete ottenere.

Fantasma

La figura del fantasma è quella più facile da disegnare: la si può realizzare su cartoncino o feltro bianco, basta tracciare una linea continua che ricordi una cunetta, con la base inferiore più larga e morbida, poi aggiungere due pallini neri per gli occhi. Si possono aggiungere le braccia, la bocca e scritte spaventose.

Gatto nero

Halloween

È la sagoma più immediata da ottenere, perché basta tracciare la silhouette su cartoncino nero per poi ritagliarla: si può impreziosire realizzando dei baffi con il feltro nero o con gli scovolini tagliati in misura, incollandoli accanto al naso.

Pagliaccio

Seguendo la moda del momento, ci si può ispirare ai film presenti al cinema dove la figura del pagliaccio assume sembianze spaventose, oppure realizzare la sagoma classica del clown. Una faccia tonda e leggermente più grande alla base con un cappellino conico – oppure a bombetta – e tanti capelli ricci. Gli occhi e il naso sono tondi, mentre la bocca è larga per via del trucco. Si può disegnare anche sopra un cartone di recupero e decorare con pitture, stoffe e paglia per ottenere un effetto tridimensionale.

Strega

Halloween

Anche in questo caso si può ottenere la sagoma della strega, ispirandosi alle immagini presenti in rete, riportando la silhouette sul cartoncino o sul tessuto, rifinendola a piacere con carte, colori o stoffe. Il decoro si può rappresentare anche disegnando due elementi simbolo, come il capello o la scopa, da impreziosire con del tulle oppure con un bastone di legno.

Pipistrelli

L’animaletto volante è un must della festa di Halloween: basta riportare la sagoma su cartoncino nero e ritagliarla con le forbici, creando il formato e la posa che più piace.

Zucche

Halloween

Un classico di Halloween è la zucca, da disegnare su cartoncino arancione e da intagliare per ottenere la tipica espressione spettrale. In base al gusto personale, la zucca si può personalizzare con smorfie sempre differenti, rifinendola con foglie finte e con un bastoncino di legno per il picciolo.

Alberi

Per gli amanti degli effetti paesaggistici, si possono disegnare delle sagome di albero sul cartoncino nero o marrone, tracciando figure di altezza variabile con rami secchi e spogli, da disporre in vari punti della casa. Per ottenere strutture maggiormente solide basta utilizzare del cartone spesso, che poi andrà personalizzato con colori e pitture.

Teschio

Halloween

La figura del teschio è tra le più gettonate di Halloween: si realizza facilmente tracciando una sagoma che ricordi una sorta di lampadina a bulbo, a cui aggiungere occhi, fosse nasali e denti. Si può impreziosire a seconda delle preferenze personal, magari aggiungendo le classiche ossa incrociate a “X”.

Corvo

Sembra una figura complessa da disegnare, ma il corvo possiede una sagoma di facile realizzazione, costituita da un cerchio (testa) e da un ovale (corvo): questi sono gli elementi base, da sviluppare disegnando poi il becco, le zampe e le piume.

Caramelle

Halloween

Caramelle per la notte delle streghe, da disegnare sul cartoncino e decorare con colori o sovrapposizioni di ritagli di carta: le più facili sono quelle tonde con due fiocchi ai lati, oppure i bastoncini con spirali, le girandole, i lecca-lecca, fino ai coni gelato e ai cupcakes.

I disegni si possono fissare a un cordino di cotone oppure appendere a porte, muri e finestre con l’aiuto del washi-tape, ma anche disporre sulla tavola come simpatici segnaposto.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Riciclo creativo per realizzare bomboniere