Tesla, nuove batterie e presto auto da 25.000 dollari

Tesla, nuove batterie e presto auto da 25.000 dollari

Fonte immagine: Unsplash

Tesla approfitta del Battery Day per svelare una nuova batteria con celle tabless: in arrivo anche una vettura del marchio da 25000 dollari.

Tesla approfitta del suo tanto atteso Battery Day per presentare importanti novità sul fronte delle auto elettriche. A partire da una nuova tecnologia per le batterie, capace di garantire maggiore potenza e autonomia, seguita da una vettura a prezzo accessibile che potrebbe essere lanciata sul mercato nei prossimi anni.

Negli scorsi giorni Elon Musk aveva approfittato della piattaforma Twitter per lasciare alcuni indizi sull’edizione 2020 del Battery Day. E le aspettative non sono state di certo tradite: davanti a una piccola folla di appassionati, seduti comodamente sulle loro Tesla, il CEO dell’azienda ha lanciato importanti novità. Di seguito, le più rilevanti

Tesla: arriva la batteria “tabless”

Uno dei più importanti annunci fatti da Musk sul palco dell’evento riguarda le batterie. La società oggi si avvale di produttori esterni, come Panasonic e CATL, per la fornitura di batterie per auto elettriche, ma i ritmi di crescita attuali non permetteranno di fare riferimento a fornitori terzi a lungo. Per questo motivo, Tesla ha deciso di elaborare una tecnologia innovativa, che verrà prodotta in proprio nei prossimi anni.

Arriva infatti la batteria con celle cilindriche “tabless”, ovvero priva di un componente interno alla cella per direzionare l’energia. Ribattezzata 4680, in riferimento alle dimensioni di 46×80 millimetri delle celle, questa soluzione sarà in grado di garantire sei volte la potenza di una cella tradizionale, offrendo già da subito un’autonomia del 16% in più. Autonomia che, in abbinato ad altri miglioramenti delle vetture, potrebbe raggiungere il 50-60% in più nei prossimi anni.

Auto da 25.000 dollari e Model S Plaid Mode

Non è però tutto, poiché il Battery Day ha rappresentato anche l’occasione per andare oltre alle batterie, svelando novità per le automobili del marchio. Innanzitutto, Tesla ha ribadito il proprio impegno per rendere l’universo delle auto elettriche sempre più accessibile, con la promessa di lanciare modelli meno costosi nei prossimi anni.

L’obiettivo è quello di mettere a listino, entro i prossimi tre anni, una Tesla a un massimo di 25.000 dollari. Un prezzo che sembrerebbe suggerire l’arrivo di un’utilitaria per il gruppo, anche se Musk non ha rilasciato grandi dettagli in merito. L’azienda è però convinta che la riduzione del prezzo non debba andare a detrimento delle funzionalità e, per questa ragione, la futura Tesla vedrà tutte le feature delle attuali versioni e sarà dotata di guida autonoma.

Nel frattempo, Tesla ha confermato la possibilità di ordinare tre nuove versioni della Model S, nella variante “Plaid Mode”. Questa vettura è stata aggiornata per garantire una potenza da 1.100 cavalli e raggiungere le 60 miglia orarie in soli due secondi. Proposta a 140.000 dollari, raggiungerà le 200 miglia orarie di velocità e potrà approfittare di un’autonomia di 520 miglia per carica.

Fonte: CNN

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Tesla Model S prende fuoco