Rimedi naturali contro le pulci

Rimedi naturali contro le pulci

Le pulci sono parassiti molto comuni tra cani e gatti, ma si possono eliminare con prodotti naturali e rimedi casalinghi creati personalmente

I nostri amici a quattro zampe ne sanno qualcosa, le pulci sono fastidiose e infestanti. Spesso un prato con l’erba troppo alta o la condivisione con un altro animale colpito, può rendere la vita del nostro amico un vero inferno. Non solo, perché se non vengono prese in tempo possono infestare anche gli spazi comuni. Ovvero quei luoghi dove l’animale soggiorna e riposa: cuccia, divano, tappeti.

Solitamente in commercio è facile reperire prodotti mirati ed efficaci, del tutto innocui per la salute di Fido o Micio ma utili per annientare le pulci. Spesso contengono ingredienti di origine naturale, e sono in versione spray, shampoo o polvere. Ma esistono anche collari e gocce, rimedi comuni e molto diffusi tra i proprietari di animali.

Prima di tutto è importante che gli spazi comuni risultino puliti, quindi è importante eliminare eventuali diffusioni passando spesso l’aspirapolvere. Quindi è utile lavare con frequenza cuscini, coperte e giocattoli del cane con acqua e sapone naturale oltre a strofinarli periodicamente con acqua e aceto.

Per quanto riguarda i rimedi naturali da utilizzare direttamente sul cane e sul gatto, ecco i consigli: l’olio di neem è un ottimo antiparassitario, il suo odore fortissimo tiene lontane le pulci. Lo si acquista in erboristeria in un flacone in gocce. Ma anche l’aceto di vino bianco è un ottimo antisettico, lo si può diluire in acqua quindi spruzzare su di un panno morbido con il quale detergere il pelo del cane. Anche sciacquare il pelo con una tisana alle erbe aromatiche, tiepida, contenente ad esempio eucalipto, salvia, rosmarino o timo potrebbe aiutare a sconfiggere le pulci.

Infine un ottimo rimedio del tutto casalingo è quello realizzato con limone e bicarbonato. Basterà lasciar bollore mezzo litro d’acqua, quindi aggiungere 4 limoni tagliati a metà lasciarli scaldare
per 30 minuti a fuoco basso. Togliere il tutto dal fuoco, aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato e mescolare con cura. Una volta freddo potrete filtrarlo in una bottiglia con spruzzino, e con l’aiuto di un panno umido spruzzarlo delicatamente sul pelo del cane. Frizionate e pulite con il panno, ripetendo l’operazione per dieci giorni.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!