Primi piatti vegani: 5 idee creative

Primi piatti vegani: 5 idee creative

Fonte immagine: Freepik

Essere vegani non è una lotta contro il gusto: un elenco di piatti vegani che garantiscono il rispetto dei nostri valori, pur essendo davvero squisiti!

Il veganismo è un movimento la cui base ideologica si basa sull’adozione di uno stile di vita proprio di una società basata idealmente su risorse non provenienti dal mondo animale; ciò vuol dire rinunciare non solo alla carne ma anche ai formaggi e le uova creando grossi problemi nell’ideazione di primi piatti. Pensate a tutte le ricette che, chi non segue questo stile di vita, può produrre: le opzioni sono davvero limitate eppure esistono moltissimi piatti vegani davvero gustosi! In questo articolo una lista dei nostri preferiti.

5 ricette di piatti vegani da provare

  1. Orecchiette allo zafferano con asparagi e pomodorini: fate un soffritto, aggiungete gli asparagi e un po’ di brodo; lasciateli cuocere per 15 minuti e aggiungete pomodorini tagliati in quarti e saltate il tutto per un paio di minuti. Preparate le orecchiette con panna vegetale e zafferano sciolto in mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta. Saltate le orecchiette nel sugo dopo aver aggiunto le vostre verdure.
  2. Tagliatelle con crema di mandorle: in una ciotola mescolate la crema di mandorle con la sriracha, il succo di limone, l’acqua, paprika, aglio in polvere e un pizzico di sale fino ad ottenere una crema perfettamente liscia (che sarebbe già gustosa da provare senza la pasta; in fondo non siete anche voi amanti della scarpetta?) Cotta la pasta, servite ancora calda completando ciascuna porzione con un po’ di pomodori secchi tagliati a dadini e un pizzico di rosmarino tritato.
  3. Zuppa di Miso: non si tratta di piatti italiani ma sempre vegani. Mettete sul fuoco una pentola bollente una piccola cipolla, una carota e l’alga wakame. Dopo una decina di minuti di bollitura abbassate il fuoco ed aggiungete il tofu a dadini e lasciate in cottura per un paio di minuti. Aggiungete l’erba cipollina e la pasta di miso. Servite tiepida ma non bollente.
  4. Riso freddo con tartare di verdure: il procedimento è semplicissimo; c’è da cuocere il riso in abbondante acqua salata bollente, scolarlo al dente, raffreddalo sotto l’acqua fredda corrente, scolalo nuovamente, versalo in una terrina e condirlo con il succo di limone. Frulla una manciata di fiori di zucca e qualche foglia di menta. Versa la salsa nella terrina con il riso e mescola senza dimenticare olio sale e pepe. Scegli qualche verdura di tuo gradimeno e tagliala a dadini ti servirà da aggiungere al piatto finale. Disponi il riso freddo in 4 coppapasta direttamente nei piatti, sfila le formine, distribuisci sul riso la tartara di verdure e completa con foglie di menta a filetti e un filo d’olio.
  5. Insalata di ceci estiva: Sciacquate i ceci precotti sotto acqua corrente e fateli scolare per eliminare bene l’acqua.Metteteli poi in una ciotola e aggiungete del formaggio vegetale tagliato a cubetti, 2 pomodori tagliati insieme alla cipolla e condite con olio sale e pepe. Non dimenticate un rametto di basilico tritato e due cucchiai di succo di limone. Fate riposare l’insalata di ceci per un quarto d’ora a temperatura ambiente. Guarnitela con qualche foglia di prezzemolo e servitela a tavola: una scelta leggera ma irresistibile!

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Burger di patata, ricetta vegan