Greenstyle Casa & Giardino Orto & giardino Orto Piantine da orto: il calendario della semina

Piantine da orto: il calendario della semina

Piantine da orto: il calendario della semina

Fonte immagine: Canva

Le piantine da orto, per crescere in salute, devono essere seminate nel momento giusto. La coltivazione di ortaggi e verdure, infatti prevede un attento programma in cui si prevede quando piantare e raccogliere.

Ecco quali sono le piantine da orto e quando seminarle.

Quali sono le colture orticole?

piantine da orto
Fonte: Canva

Le piantine da orto, o piante ortive, sono tutte quelle piante che prevedono una coltivazione in orto.

Si suddividono, a seconda dell’utilizzo in alimentazione:

  • a frutto: cetriolo, carosello, pomodoro, zucchina, zucche, peperone, melanzana;
  • a fiore: carciofo, cavolfiore, broccolo;
  • da seme: legumi (fava, pisello, fagiolo, lenticchia, cece, cicerchia, lupino, fagiolini)
  • a foglia: lattuga, radicchio, indivia, borragine, spinacio, rucola, catalogna, cavolo, bietola;
  • da fusto: sedano, finocchio, prezzemolo, cardo, asparago (cresce anche spontaneo);
  • ortaggi da radice: ravanello, carota, pastinaca, barbabietola, rapa, navone;
  • da tubero: patata, topinambur, ossalide tuberosa;
  • da bulbo: cipolla, aglio, scalogno, porro, cipollotto.

Non sono invece considerati ortaggi i cereali, perché la loro coltivazione prevede per la loro resa terreni molto ampi e non semplici orti.

Piantine da orto: calendario

Una volta selezionata la piantina da orto, tra le più facili da coltivare, il passo successivo è scoprire quando è il momento ottimale per la semina. Esistono ortaggi che possono essere seminati in ogni periodo dell’anno, ma la maggior parte prevede un mese specifico.

Piantine da orto: Gennaio

È un mese molto freddo, considerato in particolare nel Nord Italia un mese di riposo dell’orto. Tuttavia, molti coltivatori iniziano già a seminare alcuni ortaggi in ambienti chiusi e riscaldati per far crescere le piantine da orto che verranno poi seminate in primavera.

  • In pieno campo: aglio, cipolla, scalogno, piselli e fave.
  • In serre, o ambienti caldi: pomodori, melanzane, zucchina, peperone, lattuga, carote e sedani.

Febbraio

Fa ancora ancora freddo, quindi non sono molte le piantine da orto che tollerano le gelate di questo mese. Esistono però delle varietà di patate che possono essere già coltivate, tuttavia in zone non eccessivamente fredde.

  • In pieno campo: aglio, cipolla, scalogno, piselli, fave, ceci, spinaci e patate (precoci).
  • A riparo: lattuga, carote, ravanelli, prezzemolo, peperoni, pomodori, zucchine, cetrioli, sedano, melanzane, peperoncini.

Marzo

La primavera arriva, il clima è più mite e si può iniziare a coltivare all’aperto molti ortaggi.

  • In campo: barbabietola, valerianella, aglio, bietola, insalate, erba cipollina, piselli, ceci, fagioli, fave, ravanelli, aneto, scalogni, carote e cicoria.
  • Al coperto: meloni, sedano, basilico, peperoncino, lattuga, cetrioli e pomodori.

Piantine da orto: aprile

In questo mese le varietà di piantine da orto da seminare sono molte, perché ormai è primavera inoltrata e la maggior parte sarà possibile coltivarla in campo.

  • Al coperto: sedano, basilico.
  • In campo aperto: fragole, zucche, zucchine, pomodori, peperoni, melanzane, prezzemolo, erba cipollina, meloni, ravanelli, piselli, lattuga, barbabietola, bieta, carote, cetrioli, cicorie, fagiolini, fagioli, insalate, patate, peperoni e cipolle

Maggio

Le temperature iniziano ad alzarsi e ormai è possibile seminare in campo aperto tutti gli ortaggi di stagione. Inoltre, è possibile iniziare a preparare le piantine per le verdure autunnali, come i cavoli.

In campo: Angurie, meloni, barbabietole, bietole da coste, cardi, le carote, i cetrioli, fagioli e fagiolini, insalate (lattuga, lattughini, indivia, rucola, scarola), pomodori, melanzane, peperoni e peperoncini, zucca e zucchini.

Giugno

Il caldo arriva e la semina di ortaggi interesserà soprattutto cavoli, porri e zucche che verranno raccolti in autunno.

La semina di giugno: agretti, barbabietole, broccoli, cavolfiori, cavolini, cavoli e cavolo verza, rapanelli, rucola, lattuga, indivia, catalogna, cicoria, cardi, carote, cetrioli, zucchini e zucche, pomodori, peperoni dolci e piccanti, finocchi, fagioli e fagiolini, piselli, porri e sedano.

Luglio

piantine da orto
Fonte: Canva

Come giugno, luglio è un mese in cui dedicarsi agli ortaggi autunnali: le piantine che nasceranno in questo mese saranno le verdure che troveremo sulla tavola in autunno. Tuttavia, è possibile anche coltivare delle piantine da orto a ciclo veloce, cioè a crescita veloce in modo che saranno pronte prima dei primi freddi.

Semina di luglio: Verza, cappuccio, cavolo nero, cavolo rapa, carote, porro, fagioli, cipolle, finocchi, bieta, insalate varie, fagiolini, ravanelli, cavolfiore, broccoli, cicoria da taglio, radicchio, cime di rapa, pastinaca.

Piantine da orto: agosto

Il mese segna la fine del ciclo colturale di molti ortaggi primaverili; quindi, è il momento di piantare nuove piantine da orto.

Per le temperature molto alte, caratteristiche del mese, sarà opportuno non lasciar seccare mai il terreno e soprattutto bagnarlo con dell’acqua non troppo fredda per evitare un’escursione termica eccessiva.

Ortaggi da seminare in agosto: Finocchi, porro. Cime di rapa, lattuga, carote, rucola, cavolo rapa, barbabietole, verza, cicoria al taglio, ravanelli, cavolo nero, spinaci, radicchio, cipolle, bieta, zucchina, carciofo, fagioli, cavolo, broccoli, cavoletti di Bruxelles.

Settembre

A settembre si finisce di preparare l’orto per l’autunno, le piantine seminate in estate potranno essere trapiantate nel campo.

A seconda delle temperature dipenderà se mettere a dimora in campo o seminare in semenzaio per poi trapiantare successivamente.

Piantine da orto da seminare a settembre: Lattuga, carote, radicchio, bieta, spinaci, rucola, ravanelli, cavolo rapa, verza, cime di rapa, cicoria da taglio, cipolle, fave.

Ottobre

Più si avvicinano le temperature fredde e meno piantine da orto sarà possibile coltivare in questi mesi.
Infatti, già da ottobre sarà opportuno seminare in semenzaio, per regalare alle piantine il calore che permetterà di superare il freddo notturno.

Si seminano ortaggi a crescita veloce come insalate (lattuga, indivia, scarola, rucola, valerianella, cicoria da taglio), spinaci e rapanelli, come piantine da orto in grado di superare l’inverno quali cipolle, aglio, piselli e fave.

Novembre

È ormai quasi inverno e gli ortaggi in grado di affrontare le gelate sono pochi. Anche la semina in semenzaio è inutile perché cresceranno in un periodo climatico avverso.

Ortaggi di novembre: aglio, piselli, fave, spinaci e cipolle.

Piantine da orto: Dicembre

È un mese scarno per coltivare ortaggi, tuttavia è anche un periodo in cui si lascia riposare il terreno per dedicarsi a lavori per rendere l’orto più agevole.

Ortaggi di dicembre: piselli, fave, spinaci (solo in caso di clima mite), cipolle e aglio.

Quanto costano le piantine per l’orto?

Se non si vogliono acquistare i semi, è possibile comprare le piantine da orto in vaschetta nei vivai specializzati o online.

I prezzi delle piantine da orto sono accessibili e bassi, naturalmente possono variare a seconda dell’ortaggio che si vuole coltivare.

La maggior parte delle piantine da orto in vassoi di polistirolo ha prezzi che si aggirano intorno ai 3 euro fino ad arrivare ai 5 euro.

Seguici anche sui canali social