Greenstyle Casa & Giardino Casa Fai da te Palline di Natale fai da te: cosa serve e come farle in modo facile

Palline di Natale fai da te: cosa serve e come farle in modo facile

Palline di Natale fai da te: cosa serve e come farle in modo facile

Fonte immagine: Pexels

Il mondo delle palline di Natale fai da te è incredibilmente variegato, pieno di soluzioni homemade personali e bellissime. Non a caso la rete è una vera caverna di Aladino, dove chiunque può trovare il tutorial più adatto ai propri gusti e alle proprie esigenze. Da progetti facili e veloci, fino a decorazioni più eleganti ed elaborate, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Un giro nei negozi di hobbystica, prima dell’inizio delle feste, è sempre un buon modo per trovare spunti e materiali utili al fai da te. Ma non dimentichiamo anche il riciclo creativo, nostro alleato. Il cestino del cucito, i cassetti dove conserviamo le vecchie carte da regalo, o nastri e spago, sono un punto di riferimento utile.

E quindi, rimbocchiamoci le maniche e vediamo qualche bella idea per decorare il nostro albero di Natale con addobbi fai da te unici e speciali.

Palline di natale eleganti fai da te

Palline di Natale fai da te eleganti
Fonte: Pexels

Ci sono molti modi per fare delle palline di Natale glamour, che non hanno niente da invidiare alle decorazioni presenti nei negozi. Il modo più semplice è usare le vecchie palline ormai scolorite dal tempo, o acquistare uno stock di decori a poco prezzo, che possiamo personalizzare come vogliamo. In più, dotiamoci di vernici spray, pitture acriliche e pennelli, oltre che cristalli, polveri glitter e colla liquida trasparente.

Se abbiamo una pistola per la colla a caldo, ci sarà molto utile, ma ricordiamoci di usarla solo su palline in materiale resistente a certe temperature, quindi non sulla plastica. Come prima cosa, puliamo i decori con un batuffolo inumidito con alcol, in modo da eliminare eventuali tracce di grasso e sporcizia. Dopo l’asciugatura possiamo verniciare l’intera superficie e aspettare che si secchi prima di dare una seconda passata.

Con le pitture acriliche possiamo creare dei disegni artistici, tipo ramage o pattern floreali, o anche disegnare le sagome dei cristalli di ghiaccio. A questo punto, dopo che la pittura sarà asciutta, completiamo la decorazione con colla e polveri glitter, letteralmente disegnando con la prima la superficie delle palline.

Dopo di che versiamo la porporina e scuotiamo delicatamente la pallina, in modo che il glitter si attacchi esclusivamente alle aree segnate dalla colla. Aspettiamo che i nostri decori siano asciutti prima di usarli.

Palline di natale fai da te facili

Palline di Natale fai da te facili
Fonte: Pexels

Le vecchie palline di Natale sono sempre la base ottimale per le nostre decorazioni facili. Il lavoro essenziale e veloce, molto più immediato rispetto a quello precedente, è saltare la fase di verniciatura iniziale. Se infatti abbiamo addobbi con un bel colore netto di fondo, possiamo subito passare alla decorazione, usando creatività e materiali che abbiamo a disposizione.

Se vogliamo fare qualche acquisto furbo, puntiamo su pennarelli acrilici metallizzati, o anche su penne 3D, che donano un piacevole effetto volume ai disegni. In commercio troviamo anche le colle glitter in tubetto. Basta premere il contenitore per far uscire il contenuto e disegnare così qualche immagine stilizzata sulle superfici che abbiamo intenzione di decorare.

Palline di natale fai da te polistirolo

Un altro modo per fare delle palline di Natale in modo semplice è di usare le basi in polistirolo, facilmente reperibili nei negozi di hobbystica e fai da te. Se abbiamo scampoli di tessuto, bottoni, passamanerie e pizzo, li dovremo semplicemente incollare in modo artistico sulla superficie. Il gioco è fatto, senza troppo stress.

Palline di natale fai da te in stoffa

Decorazioni di Natale con la stoffa
Fonte: Pexels

La stoffa, come abbiamo visto anche nel paragrafo precedente, è una grande alleata dei nostri lavoretti, anche per fare delle superbe palline di Natale personalizzate. Ma non sono solo gli scampoli di tessuti a darci una mano. I nastri, la rafia e la corda sono infatti nostri amici per ogni genere di decorazione, anche quelle natalizie.

Fino ad ora abbiamo parlato di palline di Natale, dando per scontato che la forma sferica sia l’unica per i nostri decori fatti a mano. In realtà, se nei negozi di hobbystica troviamo basi ad anello o a forma di stella, possiamo facilmente dipingerle o rivestirle in modo creativo con la stoffa, appunto. Una spennellata di colla vinilica permetterà di coprire tutta la superficie con nastri colorati.

Ci basterà aggiungere un fiocchetto o una campanella per rendere unica e originale la nostra decorazione.

Palline di natale fai da te con spago

Lo spago è poi un altro valido aiuto nella costruzione artistica delle nostre palline di Natale. La base potrà essere quella in polistirolo o anche una vecchia pallina ormai in disuso. Si parte con una generosa passata di colla a presa rapida sul vertice superiore, dove incolleremo il punto iniziale dello spago, scendendo con la decorazione, annodandola a spirale.

La colla andrà stesa non tutta subito, per evitare che si secchi, ma anche che si corra il rischio di attaccarsi alla pelle, ma spalmata poco alla volta. Quando arriviamo alla fine, per rendere la superficie dello spago più rigida, spennelliamo invece una passata di colla vinilica leggermente allungata con acqua, in modo che, una volta asciutta la soluzione, lo spago resti fermo.

A noi la scelta se poi colorare la pallina con vernici acriliche o lasciarla più rustica così.

Palline di natale fai da te trasparenti

Palline di Natale trasparenti
Fonte: Pexels

In commercio possiamo trovare palline di Natale trasparenti, in plastica o in vetro, fatte appositamente per la decorazione. In genere le prime sono di tipo a conchiglia, quindi si aprono in due parti, al fine di inserire al loro interno dei mini paesaggi o delle luci. L’effetto finale è molto bello e scenografico.

Ma in realtà, anche le palline in vetro possono essere personalizzate in modo originale. Al loro interno si possono infatti versare polverine olografiche per un effetto neve molto suggestivo.

Si possono anche inserire rametti di pino, foglie, petali di fiori. Ma anche decorare solo la superficie esterna con pennarelli acrilici o sì, anche attaccando mini decori di pasta di sale. Una grande alleata dei nostri progetti di fai da te casalinghi.

Palline di natale fai da te shabby chic

Decorazioni di Natale shabby chic
Fonte: Pexels

Lo stile shabby chic è sempre sulla cresta dell’onda e chi ama questo effetto molto rustico, di certo apprezzerà anche decorazioni per l’albero che lo riprendano. Se abbiamo una certa manualità con seghetti e attrezzi per la lavorazione del legno, ci sarà facile creare degli addobbi green davvero belli e originali.

Ma ancora una volta, possiamo usare lo spago per fare palline di Natale shabby. Ed infine, anche adoperare il cartone o il cartoncino, per ritagliare decori a misura del nostro abete dal tocco country.

Palline di natale fai da te decoupage

Palline di Natale col decoupage
Fonte: Pexels

Il decoupage è un metodo decorativo più complesso rispetto ai precedenti, ma permette di realizzare palline di Natale fai da te davvero speciali. Il termine Decoupage deriva dalla parola francese decouper, che significa ritagliare. Ed infatti, le decorazioni finali derivano da ritagli di carta, anche con eventuali inserimenti di stoffa, foglia oro o elementi luminosi, come cristalli adesivi.

Le basi migliore sono il legno o il vetro, perciò dotiamoci di palline di questi materiali. Dopo di che scarichiamo da internet dei disegni natalizi e stampiamoli, ritagliando le parti di nostro interesse. Possiamo anche riciclare le vecchie carte da pacco natalizie, anche in questo caso ritagliando le aree decorative che vogliamo trasferire sulla pallina.

A questo punto spennelliamo la superficie con colla Mod Podge, fatta apposta per i lavori di decoupage, poi facciamo aderire i ritagli e stendiamo nuovamente la colla. In commercio possiamo trovare i pennelli  adeguati a questo lavoro, in grado di evitare le grinze mentre facciamo aderire la carta alla pallina.

Dopo di che lasciamo asciugare, prevedendo una seconda passata di Mod Podge per maggiore sicurezza. In ultimo, stendiamo del flatting trasparente per dare un aspetto luminoso e proteggere il lavoro.

Se vogliamo, ora possiamo terminare la decorazione con glitter e cristalli.

Seguici anche sui canali social