Greenstyle Mobilità Auto Nissan LEAF, la prima vettura nativa 100% elettrica, si rifà il look per il 2022

Nissan LEAF, la prima vettura nativa 100% elettrica, si rifà il look per il 2022

Nissan LEAF, la prima vettura nativa 100% elettrica, si rifà il look per il 2022

Nissan LEAF, il primo veicolo elettrico per il mercato di massa, si è rifatto il look! La versione 2022 dell’Auto dell’anno 2011, è disponibile da aprile e si distingue per nuove linee esterne dinamiche e nuovi cerchi in lega che le conferiscono un carattere ancora più accattivante e in linea con la nuova brand identity di Nissan.

Con oltre 570mila unità vendute in tutto il mondo e 10 miliardi di chilometri percorsi a zero emissioni, pari a 250mila giri intorno al mondo, LEAF ha giocato un ruolo cruciale nella definizione della visione Nissan, che porterà al lancio di 23 nuovi modelli elettrificati, di cui 15 completamente elettrici, entro il 2030.

LEAF 2022 è già disponibile con prezzi a partire da 29.500 euro. Potete trovare tutti i dettagli sul sito ufficiale di Nissan o rivolgendovi alla vostra concessionaria di fiducia.

Il nuovo design dinamico di Nissan LEAF

Le linee esterne dell’edizione 2022 di LEAF sono caratterizzate da nuovi dettagli stilistici che ne esaltano il carattere dinamico e raffinato. I nuovi cerchi da 16” e 17”, con elementi di colore nero lucido, hanno un aspetto sportivo e premium. Non solo. LEAF 2022 presenta anche il nuovissimo logo Nissan sui cerchi, sulla griglia frontale e sul posteriore.

Le novità non finiscono qui. La gamma di colori esterni si arricchisce con due novità già apprezzate su modelli iconici come Qashqai e Ariya: Universal Blue e Magnetic Blue, due tonalità che si aggiungono a quelle già disponibili per il MY21, di cui sei colori a tinta unita e cinque Two Tone.

Comfort e piacere di guida: i dettagli di LEAF 2022

Nissan Leaf

La nuova vettura vi offre il piacere della guida elettrica unitamente a numerose tecnologie di assistenza alla guida e connettività. Il ProPILOT permette a LEAF 2022 di mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che precede, di rallentare fino a fermarsi e ripartire in maniera autonoma.

Il sistema di frenata d’emergenza intelligente con rilevamento pedoni vi avvisa quando dovete rallentare e attiva automaticamente i freni per evitare un incidente o limitare la gravità di un impatto con un altro veicolo o con un pedone sulle strisce pedonali.

Il supporto alla guida non si ferma qui. Il sistema intelligente di copertura angolo cieco vi avverte se rileva il passaggio di un veicolo che non potete vedere, cosi da poter cambiare corsia in tutta sicurezza. Il sistema di avviso e prevenzione cambio di corsia involontario intelligente, invece, attiva delicatamente i freni per riportarvi all’interno della corsia se rileva che vi state allontanando involontariamente.

Nissan LEAF 2022 monitora costantemente le vostre sterzate e, se rileva che potreste aver bisogno di una pausa, vi avvisa con un segnale sonoro e con l’icona di una tazza di caffè sul display. E, aspetto non meno importante, riconosce la segnaletica stradale e vi comunica il limite di velocità sul display informativo digitale, così da mettervi al riparo dalle multe per eccesso di velocità.

L’innovativa funzione e-Pedal, invece, permette di accelerare, decelerare e fermare la vettura utilizzando il solo pedale dell’acceleratore.

Batteria e ricarica: tutto quello che c’è da sapere

Nissan Leaf

LEAF 2022 è disponibile con due diverse batterie:

LEAF (40kWh) con 147cv di potenza a emissione zero, più e-Pedal e tecnologia ProPilot per una guida sempre più sicura. Ideale per viaggi più brevi e spostamenti in città.

LEAF e+ (62kWh) con la sua batteria più potente e un motore 100% elettrico a elevate prestazioni che eroga 217cV. Perfetta sulle strade extraurbane per spostamenti senza compromessi.

Entrambe le versioni sono dotate dell’opzione B Mode per recuperare l’energia della frenata e ricaricare la batteria senza compromettere la potenza di guida. ECO Mode, invece, permette di aumentare leggermente la frenata a recupero di energia ed estendere così l’autonomia. Le due opzioni possono anche essere attivate in combo per ottenere il massimo chilometraggio dall’auto.

Per ricaricare la batteria avete due opzioni, la ricarica con caricatore AC per la casa, l’ufficio o la strada e la ricarica rapida da 480 V.

Per la ricarica domestica è sufficiente inserire il cavo in una presa standard da 220 V per caricare l’auto di notte in modo semplice praticamente ovunque. Il cavo di tipo 2 da 240 V si collega a un caricatore AC dedicato in casa, al lavoro o in strada. Per la ricarica completa di LEAF 2022 servono 7 ore e 30 minuti, mentre per ricaricare completamente LEAF+ servono 11 ore e 30.

La ricarica rapida da 480 V, invece, vi permette di approfittare delle oltre 8.000 stazioni pubbliche di ricarica rapida in tutta Europa per portare la batteria di LEAF dal 20% all’80% in 60 minuti e quella di LEAF+ in 90 minuti.

Seguici anche sui canali social