Natale 2020, come evitare di ingrassare durante le feste

Natale 2020, come evitare di ingrassare durante le feste

Fonte immagine: Pixabay

Natale 2020: cibi e combinazioni per un menu sano, equilibrato in grado di depurare il corpo dalla scorie accumulate prima delle feste.

Questo sarà un Natale sicuramente anomalo con assenze tangibili alla tavola delle feste, come la presenza ridotta di familiari e amici. Mancheranno tanti elementi tipici della tradizione e tra questi anche le ricche proposte alimentari, sinonimo di abbuffate e interminabili sessioni di cibo.

Una presenza obbligatoria sulla tavola imbandita, segno di convivialità e festeggiamenti, ma anche di chili in eccesso. Nonostante quest’anno la tradizione subisca una battuta d’arresto è bene giungere preparati al momento dei festeggiamenti.

Magari affrontando un percorso alimentare mirato che possa impedire un aumento di peso, così da festeggiare in serenità e senza sensi di colpa. Un menu che al contempo permetta di impostare una proposta alimentare più sana, equilibrata e agevolando la perdita di qualcuno dei chili accumulati durante il lockdown.

Evitare di ingrassare è possibile grazie a un controllo mirato delle porzioni, un’alimentazione leggera, una scelta precisa dei prodotti da portare in tavola cotti in modo sano così da eliminare i grassi. Un percorso detox che possa depurare il corpo dalle scorie accumulate grazie a una proposta alimentare equilibrata e da perseguire come stile di vita.

Verso Natale 2020: equilibrio e scelta mirata per un menu ricco di salute

Natale
Fonte: Unsplash

Salute e benessere possono convivere anche durante le festività di Natale, basta calibrare il percorso alimentare così da portare in tavola i cibi giusti e nelle porzioni più adatte. Non possono mancare proteine magre e fibre, mentre i carboidrati devono presenziare in percentuale minore e preferibilmente in versione integrale.

Spazio a cereali e prodotti con farine non raffinate maggiormente digeribili e con un indice glicemico più basso, ma anche a proteine light come carni bianche, pesce, uova, legumi, in tandem con formaggi light, frutta e verdura.

Cibi che possano nutrire, saziare senza appesantire e senza risultare troppo calorici. Anche gli spuntini trovano spazio in qualità di utili spezza fame. Tra questi ad esempio la frutta secca e la frutta fresca con i formaggi leggeri.

Meglio evitare gli alimenti maggiormente dannosi per l’organismo quali dolci, bibite gassate e caloriche, seguiti da formaggi stagionati, insaccati e grassi animali. Unica concessione al vino da consumare con parsimonia: meglio un solo bicchiere di vino rosso al giorno concedendo all’acqua lo spazio principale. Poche regole ma utili per giungere con serenità al pranzo di Natale.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle