Greenstyle Benessere Maschera viso al miele fai da te: ricette e benefici

Maschera viso al miele fai da te: ricette e benefici

Maschera viso al miele fai da te: ricette e benefici

Fonte immagine: Pixabay

La maschera viso al miele rappresenta una valida alleata della beauty routine settimanale. Un toccasana per la salute dell’epidermide e un rimedio naturale efficace per idratare, nutrire e rendere la pelle liscia e levigata.

I benefici di una maschera viso fai da te sono molteplici, primo tra tutti la possibilità di usarla regolarmente senza dover sostenere costi elevati. Gli ingredienti da utilizzare, inoltre, sono interamente naturali e facilmente reperibili.

Ricorrere a un rimedio fatto in casa, inoltre, consente di limitare l’uso di prodotti confezionati con packaging poco ecosostenibili, offrendo un contributo personale alla salvaguardia dell’ambiente. La maschera al miele, in particolare, può essere declinata in una lunga serie di varianti da sperimentare a seconda del proprio tipo di pelle, ma anche tenendo conto dell’effetto che si desidera ottenere.

Maschera viso: a cosa serve

Le maschere viso sono trattamenti intensivi da utilizzare con regolarità in aggiunta alla skincare quotidiana, rimedi finalizzati a risolvere un problema specifico della pelle o semplicemente a migliorarne l’aspetto e mantenerla in salute.

Il potenziale della maschera deriva non solo dai suoi componenti e dall’interazione tra gli stessi, ma anche dall’azione meccanica che si compie durante la rimozione: questa operazione permette di eliminare le cellule morte superficiali e di favorire il rinnovamento degli strati superiori dell’epidermide.

Per quanto riguarda le funzioni di una maschera per il viso, può aiutare a idratare in profondità oppure a purificare la pelle, ma anche a nutrire e prevenire gli effetti causati dagli agenti atmosferici. Alcune maschere, inoltre, hanno come obiettivo la riattivazione della microcircolazione.

Miele: proprietà e benefici per la pelle

Miele

Protagonista di moltissimi rimedi naturali, il miele è noto da sempre per le sue proprietà e i suoi effetti benefici per la pelle del viso e del corpo. Usato nelle creme e nelle maschere, permette di sfruttarne tutte le qualità e si rivela prezioso a trecentosessanta gradi. Questo prezioso alimento prodotto dalle api agisce in modo benefico anche a livello topico e si caratterizza per svariate virtù:

  • è un antibatterico naturale, in grado di contrastare la carica batterica e lenire un’eventuale infiammazione, ma anche di purificare e assorbire l’eccesso di sebo;
  • vanta notevoli proprietà antiossidanti, fondamentali per combattere i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cutaneo;
  • favorire la produzione di collagene, proteina fondamentale per garantire alla pelle tonicità ed elasticità, la cui azione è determinante per ridurre le rughe e i segni del tempo;
  • agisce come esfoliante grazie alla presenza di specifici enzimi, soprattutto in combinazione con altri componenti naturali.

Maschere al miele: cosa serve per prepararle

Il miele è certamente l’ingrediente fondamentale per preparare una maschera per il viso fatta in casa. Va benissimo il comune miele millefiori così come il miele di acacia, entrambi facilmente spalmabili e reperibili in qualsiasi supermercato.

Per esaltare le virtù del miele e sfruttarne al meglio tutte le proprietà benefiche, inoltre, è preferibile optare per una varietà prodotta con tecniche di apicultura biologica.

Per quanto riguarda le altre componenti da aggiungere per creare una maschera ad hoc, la lista è lunga e variegata e la scelta dipende dalla finalità del trattamento. In ogni caso, è bene dotarsi di alcuni strumenti e utensili che si rivelano molto utili in fase di applicazione e rimozione:

  • un pennello per maschera, caratterizzato da setole morbide e disposte in modo tale da agevolare l’applicazione del composto in modo omogeneo senza trattenerlo;
  • una ciotola e un cucchiaio per miscelare i componenti;
  • una spugnetta per rimuovere con cura la maschera;
  • una salvietta morbida a pulita, da usare per tamponare il viso dopo il risciacquo.

Maschere viso al miele: quale scegliere?

Crema viso

Non esiste una sola ricetta della maschera per il viso al miele, che si rivela un toccasana per la salute e la bellezza della pelle anche se utilizzato da solo. Spalmandone sul viso uno strato sottile e lasciandolo in posa alcuni minuti prima di risciacquare, ad esempio, è possibile idratare anche la pelle più secca. Abbinando il miele a uno o più ingredienti aggiuntivi 100% green è possibile ottenere diversi tipi di maschere.

La scelta dipende dal tipo di pelle, che può essere secca, grassa, normale o mista. A influire sulla decisione di sperimentare una ricetta specifica, inoltre, è anche il principio attivo che la maschera è in grado di favorire: idratante e nutriente, purificante, tonificante, esfoliante, lenitiva o anti-rughe solo per fare alcuni degli usi più comuni.

Maschera viso miele e limone per purificare

Maschera viso miele limone

Obiettivo principale della maschera limone e miele è quello di purificare la pelle grassa o tendenzialmente acneica. Perfetta da usare anche in presenza di brufoli o punti neri, si prepara utilizzando:

  • due cucchiai di miele;
  • due cucchiai di succo di limone biologico.

Dopo aver amalgamato bene gli ingredienti, si procede con l’applicazione del composto sul viso. La maschera deve agire per almeno quindici minuti, successivamente può essere rimossa usando dell’acqua tiepida.

Maschera olio e miele per pelle secca

Un’altra ottima maschera viso con miele, ideale per nutrire la pelle più secca, prevede l’uso di un olio vegetale. È possibile sperimentare la maschera viso miele e olio d’oliva, oppure optare per l’olio di mandorle dolci altrettanto nutriente e ricco di proprietà lenitive. Occorre procurarsi:

  • un cucchiaio di miele;
  • due cucchiai di olio EVO oppure olio di mandorle dolci.

Dopo aver miscelato accuratamente i due componenti, si applica il composto sul viso evitando il contorno occhi. Dopo aver lasciato in posa per circa venti minuti si risciacqua con cura.

Maschera bicarbonato e miele per esfoliare

Bicarbonato

Sfruttando il potenziale esfoliante del bicarbonato, è possibile realizzare una maschera per il viso in grado di rinnovare gli strati superficiali dell’epidermide ottenendo una pelle levitata e vellutata. Gli ingredienti sono:

  • un cucchiaio di miele;
  • un cucchiaio di bicarbonato di sodio.

Il tempo di posa della maschera è molto breve: dopo aver miscelato gli ingredienti si applica il composto sul viso massaggiando delicatamente, sciacquando tutto in modo accurato con acqua tiepida dopo un paio di minuti.

Maschera miele e latte effetto schiarente

Il latte vanta spiccate proprietà idratanti e detergenti. Unendo questo ingrediente al miele si ottiene un composto ricco di vitamine e antiossidanti in grado di schiarire e uniformare il colorito della pelle del viso. Sono necessari:

  • tre cucchiai di latte fresco;
  • due cucchiai di miele.

I due ingredienti devono essere miscelati con cura in una ciotola, ottenendo un composto liscio da applicare sul viso e lasciare agire per 15 minuti prima di sciacquare con acqua tiepida.

Miele e zucchero effetto scrub

Zucchero di canna

Zucchero e miele insieme rappresentano un prezioso alleato per idratare e esfoliare la pelle del viso senza usare prodotti aggressivi. Un rimedio naturale facile da preparare e da applicare che si ottiene avendo a disposizione:

  • due cucchiai di miele;
  • due cucchiai di zucchero di canna.

Dopo aver ottenuto un composto omogeneo dalla consistenza granulosa, è necessario applicarlo sul viso massaggiando per alcuni minuti in modo da sortire un effetto scrub delicato e naturale. Dopo aver risciacquato con acqua tiepida, si tampona il viso con una salvietta pulita.

Maschera viso antirughe al miele

Gli effetti anti-age del miele possono essere potenziati grazie al connubio con altri ingredienti naturali e low-cost. La maschera antirughe si declina in alcune varianti.

Maschera miele e caffè

Ricco di antiossidanti, il caffè rappresenta un alleato per contrastare i segni del tempo. La maschera si prepara unendo:

  • un cucchiaio di miele;
  • due cucchiaini colmi di caffè macinato.

Miscelando i componenti si ottiene un composto leggermente granuloso, da applicare sul viso evitando il contorno occhi. Il tempo di posa non deve superare i cinque minuti, durante i quali è utile massaggiare il viso con movimenti circolari. La maschera si rimuove facilmente con una spugnetta imbevuta di acqua tiepida.

Maschera miele e avena

La maschera miele e avena aiuta a rimuovere le cellule morte grazie al delicato effetto esfoliante, contribuendo anche a donare compattezza e tonicità. Infatti l’avena è in grado di creare una barriera protettiva che tiene lontani gli effetti negativi causati dal sole, dall’inquinamento e dagli agenti atmosferici. Per preparare la maschera occorrono:

  • un cucchiaio di farina d’avena;
  • due cucchiai di miele.

Il composto ottenuto mescolando gli ingredienti deve essere tenuto in posa sul viso per una ventina di minuti, prima di sciacquare con acqua tiepida.

Maschera miele e curcuma

Nelle ricette di maschere anti-age per il viso non può mancare la curcuma, nota per le sue virtù antiossidanti e antinfiammatori. La maschera si prepara con:

  • tre cucchiai di miele;
  • un cucchiaio di curcuma in polvere.

Miscelando miele e curcuma si ottiene un composto uniforme da spalmare sul viso e lasciare agire per circa venti minuti, risciacquando con acqua tiepida al termine del tempo di posa.

Maschera viso fai da te: errori da evitare

Per ottenere risultati efficaci e duraturi dall’applicazione di una maschera è indispensabile attenersi alle dosi e, soprattutto, non aumentare il tempo di posa. In presenza di componenti esfolianti come il bicarbonato o il caffè, ad esempio, è importante risciacquare con cura la maschera ed evitare di strofinare la pelle del viso, preferendo un delicato massaggio.

Altrettanto determinante e concedersi una maschera naturale a cadenza settimanale o bisettimanale: anche se realizzata con ingredienti green, infatti, è un trattamento che non deve essere ripetuto quotidianamente.

Riepilogando, gli step necessari per preparare in casa un’ottima maschera viso al miele sono i seguenti:

  • scegliere la ricetta più adatta alle proprie necessità e all’effetto che si vuole ottenere;
  • procurarsi gli ingredienti, optando possibilmente per prodotti bio;
  • detergere accuratamente la pelle del viso prima di applicare la maschera;
  • rispettare il tempo di posa;
  • effettuare il risciacquo in modo delicato ma meticoloso per rimuovere anche il più piccolo residuo.

Seguici anche sui canali social