Made2Share: su Kickstarter la scarpa più sostenibile al mondo

Made2Share: su Kickstarter la scarpa più sostenibile al mondo

Fonte immagine: ACBC

Al debutto il 28 novembre 2019 su Kickstarter la scarpa più sostenibile al mondo, firmata ACBC e denominata Made2Share.

È stata lanciata oggi, 28 novembre 2019, su Kickstarter Made2Share, la scarpa più sostenibile al mondo. Ideata dall’italiana ACBC, start-up che punta con decisione alla realizzazione di calzature ecologiche ed eco-friendly nata nel 2017. Dopo due anni di lavoro ora il progetto è finalmente pronto alla presentazione ufficiale sulla piattaforma di crowdfunding.

L’idea presentata da ACBC è decisamente originale, e si propone come un approccio modulare. La tecnologia brevettata dalla start-up prevede una calzatura con la zip, che consentirà ai viaggiatori di muoversi con bagagli più leggeri e compatti. Questo perché il sistema adottato permette di separare la suola dalla scarpa, così da poterla abbinare a 12 diverse tomaie. Tale approccio dovrebbe permettere una riduzione di oltre il 45% delle emissioni di CO2.

Alla base del calcolo uno studio condotto dal MIT, secondo il quale una qualsiasi sneaker prodotta porta all’emissione di 13,5 kg di CO2. Considerato che in media le persone acquistano 3 paia di scarpe ogni anno, Made2Share consente di limitare le emissioni di anidride carbonica utilizzando un’unica suola per tutte e tre le calzature. Il risultato è di emissioni pari a 9 kg di CO2 per la suola, più 4,5 kg per ciascuna tomaia (evitando quindi i 18 kg delle due suole non necessarie).

Tre gli stili di tomaia disponibili: Jogger, Sneaker e Chukka, ciascuno sviluppato in 4 combinazioni colore. Ecomoda e attenzione alla sostenibilità anche per quanto riguarda i materiali impiegati, tra i quali risultano fibre di Tencell e Piña tex, schiuma di alga Bloom, gomma di bambù e sughero naturale.

Un progetto che è presto diventato virale, tanto da arrivare a collezionare 50 milioni di visualizzazioni e oltre 2500 sostenitori. Sono stati già aperti 25 Flagship Store della start-up in 8 Paesi, più di 50mila i clienti già raggiunti, con collaborazioni in co-brand avviate con prestigiosi marchi tra i quali Armani e Moschino. Ha sottolineato Edoardo Iannuzzi, direttore creativo e fondatore ACBC:

Ci sentiamo responsabili per il nostro meraviglioso pianeta e la sostenibilità è ormai fulcro dei nostri obiettivi, come dell’intera avventura ACBC. Consapevoli che quella della moda è la seconda industria più inquinante dopo l’automotiva, abbiamo ritenuto di dover offrire una soluzione.

Per la sneaker Made2Share abbiamo scelto i materiali più sostenibili al mondo, 100% riciclabili o biodegradabili, ottenendo il minor impatto CO2 possibile senza dover comprometterne prestazioni, durata, stile o comfort. Le nostre scarpe risultano leggere e adattabili, perfette per i viaggiatori e i nomadi urbani.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche