Cappello di Natale fai da te: tutorial

Cappello di Natale fai da te: tutorial

Fonte immagine: Pixabay

Di stoffa, di velluto o anche di carta, il cappello di Natale è un accessorio indispensabile per le feste: ecco come realizzarlo in due modi diversi.

Non è mai troppo presto per pensare alle decorazioni natalizie. Il classico cappello di Natale bianco e rosso con il pon pon, ad esempio, si rivela utile in svariate occasioni anche prima del 25 dicembre, basti pensare alle tante feste prenatalizie e alle recite dei bambini organizzate a scuola e all’asilo. Questo accessorio simpatico e colorato può essere realizzato anche a casa dilettandosi con il cucito, oppure più semplicemente utilizzando del cartoncino.

Ecco due tutorial con le istruzioni dettagliate da seguire e tutti i passaggi da eseguire per ottenere un cappello di Natale perfetto.

Cappello di stoffa

Cappello di Natale

Per creare un cappello di Natale in stoffa, che sia sufficientemente resistente e comodo, è possibile usare del feltro, del pile o del velluto, ma anche una vecchia felpa rossa o un maglione da riciclare. Il primo step da compiere è la misurazione della circonferenza della testa di chi dovrà indossare il cappello, proseguendo poi in questo modo:

  • realizzare un semplice cartamodello disegnando su un foglio una sorta di ventaglio ampio che abbia l’apertura corrispondente alla misura della circonferenza;
  • sovrapporre il cartamodello al pezzo di pezzo di stoffa o di feltro che si desidera utilizzare;
  • ritagliare la stoffa lungo i bordi, calcolando un centimetro in più per realizzare le cuciture;
  • cucire bene i due lati retti del ventaglio, avendo cura di lavorare sulla parte interna della stoffa;
  • rigirare il cono ottenuto in modoc he le cuciture non siano visibili;
  • applicare lungo il bordo una striscia di stoffa bianca o di pelliccia sintetica, in modo da formare una fascia di almeno sei o sette centimetri.

A questo punto manca solo il tocco finale dato dal pon pon bianco, che può essere realizzato in vari modi, tuttavia per ottenere un effetto molto voluminoso è preferibile utilizzare del filo di lana o di ciniglia bianca procedendo come segue:

  • si avvolge il filo intorno a una forchetta, raggruppando tutti i lembi e facendo diversi giri;
  • si fa passare un altro filo in mezzo creando un nodo abbastanza stretto;
  • si estrae la forchetta e si tagliano i fili lungo i due bordi usando delle forbici, ottenendo così un pon pon perfettamente rotondo.

Un altro modo per creare pon pon perfetti prevede l’uso di due dischetti rotondi in cartoncino forati al centro. Si sovrappongono e si fa passare il filo attraverso il foro fino a ricoprire completamente i cartoncini, procedendo infine con il taglio dei fili lungo il bordo.

Cappello di carta

Cappello di Natale

Ideale per far divertire i bambini, da coinvolgere anche nella fase di realizzazione, questo cappello di Natale di carta è facilissimo da realizzare avendo a disposizione cartoncino rosso, colla e ovatta:

  • si disegna sul cartoncino una sagoma a forma di ventaglio misurando la circonferenza della testa;
  • si ritaglia lungo tutto il perimetro;
  • si piega il cono incollando i due lati retti con della colla stick;
  • si applica sulla punta un batuffolo di ovatta come pon pon;
  • si preleva una striscia di ovatta da applicare intorno alla base usando della colla.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Pranzo di Natale vegano: cosa cucinare