Dieta per perdere 5 kg in una settimana: come fare

Dieta per perdere 5 kg in una settimana: come fare

Fonte immagine: Pexels

Regole d’oro e schema settimanale per dimagrire velocemente impostando uno stile alimentare salutare e facendo movimento ogni giorno.

Dimagrire rapidamente fino a perdere 5 chili in una settimana è un obiettivo realistico? Più che soffermarsi sulla possibilità di ottenere concretamente questo dimagrimento, è importante sottolineare come una perdita di peso troppo repentina possa nuocere alla salute e destabilizzare il metabolismo, tanto da favorire la ripresa di tutti i chili persi in tempi altrettanto rapidi.

Prima di iniziare una dieta dimagrante, infatti, è importante chiedere consiglio al nutrizionista esperto che possa indirizzare verso un regime alimentare bilanciato, tenendo conto dello stato di salute generale e di altre variabili che entrano in gioco quando si decide di perdere peso. La dieta mirata a perdere i chili di troppo in soli sette giorni, in ogni caso, deve basarsi innanzitutto su alcune regole basilari volte a modificare anche radicalmente il proprio stile di vita.

Regole d’oro per dimagrire

Acqua in bottiglia
Acqua in bottiglia

Se l’obiettivo da raggiungere è perdere peso in pochi giorni, è fondamentale mettere da parte la sedentarietà e cercare di fare movimento, ogni giorno. L’attività fisica, infatti, aiuta la digestione e permette di bruciare le calorie assunte durante i pasti, agevolando il corretto metabolismo. Anche una camminata quotidiana a passo svelto può essere un valido aiuto. Ancora più importante è bere acqua a sufficienza, fino a 2 litri al giorno, eventualmente integrando anche con tisane e bevande non zuccherate e non gasate.

Se è ormai risaputo che saltare i pasti non agevola il dimagrimento, in quanto rischia di far accumulare troppa fame tra un pasto e l’altro, è altrettanto vero che non tutti i cibi sono concessi durante la dieta: da abolire, ad esempio, sono gli zuccheri aggiunti, gli alimenti confezionati a base di carboidrati raffinati e a elevato contenuto di grassi, come i dolci, i salumi e i formaggi stagionati. Via libera, invece, ai carboidrati integrali seppure con limitazioni, ai cibi ricchi di fibre, alle verdure e alla frutta purché non sia inserita a fine pasto ed evitando le varietà troppo caloriche: sono entrambe fonti importanti di nutrienti come vitamine e sali minerali. Fondamentale, inoltre, è assumere molte proteine durante i pasti, variando tra quelle animali e quelle vegetali, strategia importante per sentirsi sazi senza appesantirsi.

Menù settimanale

Dieta insalata
Dieta insalata

Lo schema settimanale proposto qui di seguito è un esempio di dieta mirata a favorire una rapida perdita di peso. È un regime alimentare ipocalorico che dovrebbe essere seguito solo per un periodo di tempo limitato, senza dimenticarsi di idratarsi a sufficienza e di dedicarsi all’attività motoria. Ogni giorno, inoltre, è possibile concedersi un piccolo spuntino a metà mattina e metà pomeriggio alternando un frutto, un vasetto di yogurt magro e una manciata di frutta secca.

Primo giorno

  • Colazione: una tazza di latte scremato con cereali integrali più caffè senza zucchero.
  • Pranzo: una porzione di riso integrale condito con un filo d’olio e verdure.
  • Cena: petto di pollo ai ferri accompagnato da spinaci lessati.

Secondo giorno

  • Colazione: una tazza di latte scremato con 2 fette biscottate integrali più caffè senza zucchero.
  • Pranzo: insalata di ceci e verdure.
  • Cena: platessa al vapore con verdura cruda o cotta.

Terzo giorno

  • Colazione: una tazza di latte scremato con 4 biscotti secchi più caffè senza zucchero.
  • Pranzo: due uova sode con verdure grigliate.
  • Cena: insalatona con pollo o tacchino grigliato.

Quarto giorno

  • Colazione: una tazza di latte scremato con cereali integrali più caffè senza zucchero.
  • Pranzo: una porzione di pasta integrale condita con un cucchiaio di olio e verdure.
  • Cena: pesce al vapore e insalata di carote e lattuga.

Quinto giorno

  • Colazione: una tazza di latte scremato con 2 fette biscottate integrali più caffè senza zucchero.
  • Pranzo: zuppa di cereali integrali e verdure.
  • Cena: mozzarella light più insalata di pomodori.

Sesto giorno

  • Colazione: una tazza di latte scremato con 4 biscotti secchi più caffè senza zucchero.
  • Pranzo: insalata con tonno al naturale e verdure crude a piacere.
  • Cena: carne magra ai ferri con verdure grigliate.

Settimo giorno

  • Colazione: una tazza di latte scremato con 2 fette biscottate integrali più caffè senza zucchero.
  • Pranzo: un panino integrale con bresaola e verdure grigliate.
  • Cena: pesce al cartoccio e verdure crude o cotte a piacere.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di magnesio: ecco quali sono (video)