Come depilare la pelle sensibile: consigli

Come depilare la pelle sensibile: consigli

Fonte immagine: Pexels

Depilare la pelle sensibile è un'operazione che richiede estrema attenzione: ecco consigli e rimedi naturali sia per le donne che per gli uomini.

L’eliminazione dei peli superflui può risultare ben poco agevole per le pelli sensibili, sempre soggette a irritazioni, dermatiti oppure micro-ferite. Depilare le aree del corpo più delicate, o comunque una porzione di cute incline alle infiammazioni, per molti può rappresentare una pratica dolorosa e stressante. Eppure quella della depilazione è un’esigenza che oggi accomuna sempre più donne e uomini, desiderosi di mostrare fisici perfettamente lisci in qualsiasi stagione. Ma quali sono i consigli per non rinunciare a questa pratica anche in presenza di una pelle particolarmente delicata?

Così come già accennato, l’eliminazione dei peli superflui è una necessità che oggi riguarda donne e uomini in egual misura. I metodi possono essere però assai differenziati, sia per la distribuzione degli stessi peli che per la loro tipica consistenza. Di seguito, qualche consiglio.

Depilare pelle sensibile: i consigli per le donne

Luce pulsata

La depilazione è ormai da tempo entrata nella routine di bellezza di gran parte delle donne. Tuttavia, per molte può rappresentare un vero e proprio incubo, soprattutto quando la pelle è particolarmente incline alle irritazioni, a dermatiti e rash cutanei, nonché a ferite. In questi casi, la rimozione dei peli dovrà avvenire con metodi dolci, con particolare attenzione alle zone più critiche come ascelle e inguine.

Chi possiede una cute soggetta a facili irritazioni, dovrebbe evitare tutti i metodi a strappo, come la classica ceretta. Questo perché la sollecitazione meccanica non fa altro che arrossare ulteriormente la pelle, accelerando l’apparizione di dolore, prurito, orticaria, rash e molto altro ancora.

Per le zone del corpo meno delicate, come gambe e braccia, una soluzione potrebbe essere rappresentata dai rasoi con striscia emolliente. Questi ultimi, pensati specificatamente per la depilazione, rilasciano delle sostanze rifrescanti e nutrienti per la cute al loro passaggio, riducendo le irritazioni. Di norma contengono aloe vera, dal noto potere lenitivo, ma anche calendula per le sue più che note proprietà antistaminiche. È però necessario eseguire l’operazione con il massimo dell’attenzione, poiché la lama comunque tende a graffiare la cute – soprattutto se la pressione è elevata – oppure a determinare tagli e micro-ferite.

Ben più complessa è la situazione per le aree più delicate del corpo, come ascelle e inguine. Oltre a escludere la ceretta, in queste zone il rasoio potrebbe risultare non solo irritante, ma addirittura sconsigliato per evitare pericolosi incidenti. Un’alternativa è rappresentata dalle creme depilatorie per intimo, dalla composizione meno aggressiva rispetto a quelle classiche proprio data la loro destinazione d’uso. In alternativa, si potrebbe ricorrere a trattamenti con luce pulsata, così da risolvere il problema una volta per tutte.

Depilare pelle sensibile: i consigli per gli uomini

Rasoio

Negli ultimi anni sempre più uomini hanno deciso di ricorrere alla depilazione, sia totale che su alcune porzioni specifiche del corpo. Anche gli appartenenti al sesso maschile potrebbero però dover combattere con una pelle eccessivamente sensibile e incline alle irritazioni, tanto da rendere l’eliminazione dei peli superflui molto dolorosa.

L’operazione è normalmente resa più complessa poiché i peli maschili, a differenza di quelli femminili, tendono a essere più lunghi e spessi, data l’azione del testosterone. Una prima soluzione per evitare di irritare inutilmente la cute potrebbe essere rappresentata dal trimming: la pratica, sempre più in voga, di accorciare i peli anziché eliminarli totalmente, usando un rasoio elettrico. Non verificandosi un preciso sfregamento sulla cute, si evitano anche dermatiti, rush cutanei, ferite e orticaria. Il trimming viene solitamente consigliato su petto e inguine, tuttavia può essere efficace anche su gambe e braccia.

Spalle e schiena rappresentano i veri talloni d’Achille per gli uomini: mentre un petto moderatamente irsuto è più che accettato dai più, ad esempio in piscina o in spiaggia, in queste zone del corpo la presenza di peli genera disagio. Con una pelle sensibile è assolutamente sconsigliata la ceretta, dato lo stress meccanico esercitato sulla cute, mentre più fattibile è l’uso di rasoi con striscia emolliente. Se si opta per la crema depilatoria, meglio usare anche su queste aree quella pensata per l’intimo, poiché meno aggressiva rispetto alle versioni classiche.

Rimedi naturali post-depilazione

Camomilla

Purtroppo, non esistono metodi che garantiscano al 100% l’assenza di irritazioni per pelli particolarmente sensibili, anche quando si procede a depilare il corpo con tecniche dolci. Tuttavia, esistono numerosi rimedi naturali che permettono di ridurre rossore e dolore dopo il trattamento.

La già citata aloe vera ha un effetto immediatamente rinfrescante e lenitivo, ideale per ridurre le sensazioni di dolore. Creme a base di calendula evitano reazioni allergiche topiche nel post esposizione, mentre gli impacchi alla camomilla aiutano a ridurre gonfiore e rossore. Naturalmente, per una cute delicata è sempre necessario chiedere preventivamente un parere al proprio dermatologo di fiducia.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A