Greenstyle Sostenibilità Carbon Trust Standard: cos’è e chi può richiederlo

Carbon Trust Standard: cos’è e chi può richiederlo

Il Carbon Trust Standard attesta l'impegno concreto di un'organizzazione nella riduzione dell'impronta di carbonio, certificando i risultati ottenuti e l'impegno continuo in tale direzione. La certificazione conferma che l'organizzazione non solo ha ridotto le emissioni di carbonio, ma si impegna attivamente a proseguire in questo percorso di sostenibilità anno dopo anno.

Carbon Trust Standard: cos’è e chi può richiederlo

Fonte immagine: Pexels

Possiamo definire il Carbon Trust Standard come la più importante certificazione indipendente in grado di verificare l’impatto di un’azienda sull’ambiente in termini di emissioni di CO2. Sappiamo, infatti, che le attività umane comportano un impatto ambientale, e che bisogna essere determinati a fare la propria parte nel cambiamento. La lotta contro i cambiamenti climatici richiede uno sforzo concreto anche da parte delle aziende, ed il Carbon Trust Standard lo riconosce. Perché è così rilevante, chi lo rilascia e chi può richiederlo? Lo chiariamo nel corso di questo articolo.

Cosa vuol dire Carbon Trust?

Per comprendere meglio in cosa consiste il Carbon Trust Standard bisogna chiarire prima cos’è il Carbon Trust. Quest’ultima è una associazione non a scopo di lucro istituita nel 2001 con lo scopo di aiutare le aziende ed il Governo a ridurre le emissioni di carbonio e di gas ad effetto serra in atmosfera e di migliorare la propria efficienza energetica. Nonché di sviluppare tecnologie a basso impatto. L’associazione attua il suo operato fornendo supporto alle aziende e mettendo a loro disposizione esperti nel settore in grado di fornire consigli mirati ed efficaci nel perseguimento dei suddetti obiettivi.

In concreto, l’associazione individua le opportunità di risparmio di carbonio per ogni azienda e trova il modo di realizzarle. Cosa non da poco considerato come spesso, l’incertezza sulla migliore strategia da adottare insieme alla scarsità di risorse quali tempo e denaro, possa rendere difficile anche alle aziende più volenterose in tal senso di ridurre le proprie emissioni di carbonio. Tra gli altri supporti, include consulenza sul risparmio di carbonio e sulla progettazione degli edifici e la possibilità per le aziende di ricevere prestiti per l’efficienza energetica senza interessi, in particolar modo per le piccole imprese che non possono sopportare costi elevati.

Carbon Trust Standard cos'è e chi può richiederlo
Fonte: Pexels

Carbon Trust Standard: cos’è

Il Carbon Trust Standard è uno schema di certificazioni introdotto dal Carbon Trust nel giugno 2008 che attesta che le organizzazioni hanno misurato, gestito e ridotto le emissioni di carbonio durante le loro attività. E che si impegnano, inoltre, a ridurle ulteriormente anno dopo anno. Il tutto sulla base di valutazioni rigorose e indipendenti. Per raggiungere la certificazione, riconosciuta a livello internazionale, le organizzazioni che aspirino ad ottenerla devono dimostrare con prove tangibili che stanno misurando, gestendo e riducendo le emissioni di carbonio ed il loro impegno nel ridurle ulteriormente. E’ importante sapere che la certificazione ha una validità di due anni. Trascorsi questi, le organizzazioni devono sottoporsi a nuovi controlli per ottenere la ricertificazione.

Carbon Trust Standard, chi può richiederlo

Possono richiederlo le aziende che intendono impegnarsi concretamente nella riduzione delle proprie emissioni di CO2 e, più in generale, che vogliono dare il proprio contributo alla lotta contro la crisi climatica. Per essere accreditate, devono però soddisfare i requisiti previsti nelle linee guida stabilite dal CTS e superare determinati traguardi. E’ a queste ultime che spetterà, dopo rigorose valutazioni – come misurazioni effettuate in base al protocollo sui gas serra / ISO14064 – la certificazione CTS. Le aziende che l’avranno ricevuta verranno inserite nella Green Business Directory, dove è possibile verificarne l’elenco completo.

FONTI

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Farina fossile: cosa sapere su questo insetticida naturale
Sostenibilità

La farina fossile è un rimedio naturale versatile, economico e utile sia in casa che in giardino. Questa polvere sottile può migliorare la salute delle piante, tenere alla larga i parassiti e rendere più rigoglioso il tuo orto senza dover utilizzare dannose sostanze chimiche.