Calorie e valori nutrizionali del kebab

Calorie e valori nutrizionali del kebab

Fonte immagine: kurkul via iStock

Il kebab è un alimento di origine turca molto amato nello street food: ecco le calorie e i valori nutrizionali della versione comune, il döner kebab.

È diventato negli ultimi anni sempre più popolare, conquistando anche i consumatori più restii grazie al suo sapore inconfondibile: il kebab è a tutti gli effetti uno dei piatti cardine dello street food, amato davvero in tutto il mondo. Spesso scelto come pasto al volo durante una giornata frenetica, oppure come snack spezza-fame, può essere acquistato davvero ovunque: tra venditori ambulanti e negozi specializzati, l’offerta è davvero ricca. Ma quali sono le calorie e i valori nutrizionali del kebab?

Come facile intuire, a pesare sulle calorie e sui valori nutrizionali del kebab è il tipo di preparazione scelta, la ricetta seguita e la qualità dei suoi ingredienti. In questo frangente, di conseguenza, si considererà la versione più diffusa: quella del döner kebab.

Kebab: definizione e ingredienti

Kebab

Il kebab è un piatto di origine turca a base di carne, divenuto molto popolare in tutto il Medio Oriente e oggi consumato praticamente in ogni parte del mondo. Sebbene esistano molte varietà per questa preparazione, la più famosa e richiesta è quella del döner kebab, un alimento decisamente diffuso nell’universo dello street food e realizzato tramite il famosissimo spiedo rotante verticale.

Il döner kebab può essere preparato con diversi tipi di carne, come quella di agnello, di manzo o di pollo. Non è invece impiegata quella di maiale, poiché il consumo è vietato nell’Islam, la religione più diffusa nel Paese d’origine e in tutto il Medio Oriente. La preparazione, per quanto possa risultare semplice, è invece frutto di una complessa e lunga tradizione, che ha attraversato i secoli ed è giunta inalterata fino ai nostri giorni. La carne viene innanzitutto marinata e arricchita con delle spezie e delle erbe, come origano, menta, cannella, cumino, coriandolo e molte altre. Dopodiché viene tagliata e infilzata sullo spiedo rotante verticale, quindi sagomata per ottenere la forma di un cono capovolto. All’estremità superiore dello spiedo vengono aggiunte le parti grasse della carne che, con il calore, colano e si distribuiscono uniformemente lungo tutta la lunghezza del cono. La cottura è sempre uniforme proprio data la presenza di un sistema rotante e si realizza tramite la vicinanza di braci, nella sua preparazione più tradizionale, oppure sfruttando apparecchi più moderni e dotati di griglie riscaldanti.

Dopo la cottura, la carne viene tagliata dallo spiedo in direzione verticale e può essere consumata su un piatto o, versione questa più frequente, racchiusa in una fetta di pane arabo. Si possono aggiungere quindi delle verdure di condimento o, ancora, delle salse tipiche della tradizione mediorientale come l’hummus a base di ceci e pasta di sedano, l’harissa piccante, lo tzatziki e molto altro ancora.

Kebab: calorie e valori nutrizionali

Kebab

Come facile intuire, non è semplice calcolare con precisione le calorie di un kebab, poiché molto dipende dalla carne prescelta, dal tipo di spezie aggiunte, dai condimenti preferiti, dal consumo singolo oppure abbinato a pane arabo e molti altri fattori. In linea generale, una porzione di döner kebab con carne d’agnello può raggiungere le 620 calorie, destinate a crescere velocemente se si aggiungono salse, maionese e vistosi contorni. Si tratta quindi di un alimento decisamente calorico, che dovrebbe essere pertanto ben valutato all’interno dell’equilibrio del proprio apporto quotidiano.

Dal punto di vista nutrizionale, prendendo in considerazione 100 grammi di alimento – una classica porzione è di circa 200 grammi – si contano 7.7 grammi di carboidrati, 17.9 di proteine, 17.4 di grassi e 2.3 grammi di fibre. Sul fronte dei minerali, l’alimento presenta calcio, ferro, fosforo, potassio, sodio, selenio e zinco, mentre la proposta di vitamine è racchiusa nei gruppi A, B12, D, E, K.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Ciliegie senza glifosato: interviste ad Apofruit e Coop