Cacciatore ucciso dal cervo a cui aveva sparato

Cacciatore ucciso dal cervo a cui aveva sparato

Un cacciatore è stato ucciso dal cervo a cui aveva sparato: l'animale l'ha colpito ripetutamente con le sue pericolose corna.

Un cacciatore ha perso la vita come conseguenza dell’attacco di un cervo, a cui aveva sparato. È quanto è accaduto pochi giorni fa a Yellville, una cittadina statunitense dell’Arkansas. Stando alle ricostruzioni, l’animale si sarebbe rialzato nonostante il proiettile ricevuto, colpendo ripetutamente l’uomo con le sue affilate corna.

Il tutto è accaduto lo scorso martedì, quando Thomas Alexander – un cacciatore di 66 anni – si è recato in un vicino bosco alla ricerca di cervi. Dopo aver individuato un esemplare maschio, l’uomo ha sparato un colpo e, vedendo l’animale cadere a terra, si è avvicinato per recuperarne il corpo. Il proiettile, tuttavia, aveva solamente ferito il cervo: sentendo il cacciatore arrivare, l’animale si sarebbe risollevato da terra per passare all’attacco.

Il cervo avrebbe ripetutamente colpito il cacciatore con le sue corna, per poi darsi alla fuga nella vicina foresta. L’uomo è nel frattempo riuscito ad avvertire la moglie e i soccorsi, tuttavia è spirato prima di raggiungere il Baxter Regional Medical Center di Mountain Home, dove i paramedici avevano deciso di condurlo.

Sebbene al momento le cause del decesso non siano state ufficializzate, l’ospedale ha confermato la presenza di numerose ferite, compatibili con la circonferenza tipica delle corna di un cervo adulto. Se così fosse, si tratterebbe comunque di un comportamento raro, per non dire insolito: di norma, questi animali tendono alla fuga anziché confrontarsi direttamente con l’uomo. Così ha spiegato Trey Reid, a capo della comunicazione per l’Arkansas Game and Fish Commission:

Un attacco di questo tipo è abbastanza raro, ma non è la prima volta. Il nostro coordinatore per la formazione dei cacciatori lavora in questo campo da oltre tre decenni: è al corrente di un altro caso simile in Arkansas, in cui un cervo ha attaccato un cacciatore dopo uno sparo. In questo caso, il cacciatore è stato gravemente ferito ma è sopravvissuto.

In Arkansas i cacciatori devono seguire un corso obbligatorio prima di ottenere la relativa licenza, superando un test finale. Fra gli argomenti del corso, proprio approfondimenti specifici per la gestione dell’avvicinamento ai cervi feriti.

Fonte: BuzzFeed News

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese