Greenstyle Sostenibilità Consumi Bonus zanzariere 50% anche per il 2021: come funziona

Bonus zanzariere 50% anche per il 2021: come funziona

Bonus zanzariere 50% anche per il 2021: come funziona

Fonte immagine: Gettyimages

Bonus zanzariere al 50% prorogato anche per il 2021. La detrazione fiscale Irpef sarà a disposizione dei cittadini anche per l’anno in corso, a patto però di rispettare alcune precise indicazioni in merito ai requisiti.

Primo requisito richiesto per avere accesso al Bonus zanzariere 50% è quello di installare un prodotto che tenga sì lontane le zanzare, ma che funga anche da schermatura solare.

Altro requisito per l’accesso al bonus è quello che l’acquisto delle zanzariere debba avvenire entro la data del 31 dicembre 2021. In ultimo la comunicazione di fine lavori a Enea dovrà avvenire entro 90 giorni dal termine degli stessi. Da qui scaturirà una detrazione fiscale pari al 50% del costo sostenuto.

Il rimborso per gli utenti potrà avvenire con rate uguali nell’arco di 10 anni (es. 150 euro annui a fronte di una detrazione fiscale di 1500) oppure istantaneamente, quest’ultima opzione in caso di sconto in fattura o di cessione del credito.

Bonus zanzariere 50%, tetto spesa

Il tetto spesa associato al Bonus zanzariere 50% è di 60mila euro. Contribuiscono alla formazione del massimale sia la spesa sostenuta per l’acquisto del prodotto che l’installazione. Inclusi anche i costi per la rimozione delle eventuali schermature pre-esistenti e quelli legati all’onorario di chi gestirà la pratica Enea.

Rientra all’interno degli incentivi statali associati all’Ecobonus, in quanto potrà essere richiesto soltanto in caso di schermatura solare dell’immobile (quindi di miglioramento dei livelli di efficienza energetica).

Immobili e proprietari: i requisiti per il Bonus Zanzariere

L’accesso al Bonus Zanzariere 2021 è consentito ai proprietari degli immobili, sia in caso di persone fisiche che giuridiche. Sì anche a chi dispone della sola nuda proprietà o per gli affittuari, questi ultimi unicamente nelle eventualità in cui ci sia l’accordo con il proprietario e si facciano carico delle spese.

Via libera anche per i condomini, purché presentino il progetto durante un’assemblea condominiale e se necessario (in base al regolamento condominiale) ne ottengano l’approvazione. Come istituto “condominio” l’accesso è consentito per le sole parti comuni.

Zanzariere, i requisiti e ricevute del prodotto

Per essere valide per il bonus le zanzariere devono essere fisse, oltre che installate in corrispondenza di una superficie vetrata (finestra o porta a vetro) esposta all’esterno. Devono essere anche regolabili, così da essere utilizzate in funzione dell’intensità solare.

Dovendo agire come schermature solari, le zanzariere dovranno rispettare i parametri di trasmittanza termica U e un valore Gtot superiore a 0,35. Necessari anche il marchio CE e il rispetto delle normative (sia locali che nazionali) relative all’efficienza energetica.

L’installazione deve essere integrale, non può essere detratta la semplice sostituzione di uno dei componenti. L’acquisto deve essere effettuato mediante bonifico parlante, con documentazione da conservare per almeno 10 anni.

Fonte: SkyTg24

Seguici anche sui canali social