Greenstyle Sostenibilità Consumi Superbonus 110% addio? In futuro potrebbe essere progressivo

Superbonus 110% addio? In futuro potrebbe essere progressivo

Superbonus 110% addio? In futuro potrebbe essere progressivo

Fonte immagine: iStock

Novità in arrivo per quanto riguarda il Superbonus 110%. L’intenzione futura del Governo Draghi sembrerebbe quella di rendere il bonus una misura progressiva, come affermato da Vannia Gava. Il Sottosegretario al Ministero della Transizione Ecologica ha risposto a un’interrogazione in Commissione Attività Produttive, avanzata dal deputato Gianluca Benamati.

La notizia segue quella di una proroga generalizzata al 2023 per il Superbonus 110%, accolta nell’ambito delle valutazioni di Camera e Senato in merito al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). In base a quanto affermato da Giava le novità riguardanti il bonus 110% potrebbero influire anche su altre misure incentivanti.

Tra le opzioni sul tavolo del Governo Draghi anche un processo di semplificazione e revisione che interesserebbe sia il Superbonus che altre misure come l’Ecobonus, il Sismabonus, il Bonus Mobili, il Bonus Verde, il Bonus Casa, il Bonus Facciate e il Bonus Alberghi.

Secondo Gava l’obiettivo a cui dovrebbe guardare è un’armonizzazione dei vari provvedimenti attraverso un approccio integrato. Guardando nello specifico alle possibili novità in merito al Superbonus 110%, il Sottosegretario al Ministero della Transizione Ecologica ha aperto all’introduzione di aliquote differenziate per la detrazione fiscale.

Superbonus 110%, le possibili novità

In linea con quanto avvenuto precedentemente con l’Ecobonus, che dapprima è salito dal 55 al 65% con aliquota unica e in seguito è stato introdotto un sistema più articolato con percentuale massima garantita solo in corrispondenza del maggior risparmio energetico.

Stessa sorte potrebbe subire il Superbonus 110%, che da aliquota unica potrebbe trasformarsi in una misura premiante con vari livelli di incentivo. Come sopracitato, la prospettiva è che anche questo bonus potrebbe in futuro riservare i suoi massimi effetti solo in corrispondenza di interventi particolarmente rilevanti. Di certa c’è l’intenzione, espressa in un passaggio da Giava, di proseguire sulla strada del sostegno all’efficientamento energetico degli immobili:

La politica a favore dell’efficienza energetica dovrà ovviamente continuare oltre le date segnalate.

Fonte: EdilPortale

Seguici anche sui canali social