• GreenStyle
  • Auto
  • BMW iX, il SUV elettrico rivoluziona il futuro a zero emissioni

BMW iX, il SUV elettrico rivoluziona il futuro a zero emissioni

BMW iX, il SUV elettrico rivoluziona il futuro a zero emissioni

Fonte immagine: BMW

Il nuovo SUV BMW iX rivoluzione l'universo dell'elettrico della casa bavarese: elevate prestazioni e autonomia, con un'anima rivolta al 5G.

Debutta il nuovo BMW iX, il SUV elettrico della casa automobilistica bavarese che promette di rivoluzionare l’intero settore. Una vettura dal design e dalle caratteristiche futuristiche, pronta a coniugare alte prestazioni con la versatilità delle funzioni 5G. Un veicolo che aprirà una nuova era per BMW, poiché costituirà la base per lo sviluppo di tutte le future vetture elettriche del gruppo.

Il nuovo BMW iX nasce come un progetto completamente nuovo per l’azienda automobilistica e mira a confrontarsi direttamente sul mercato con gli altri big dell’elettrico, come Tesla, Mercedes e Volkswagen.

BMW iX: design e comfort

Il nuovo SUV elettrico di BMW rappresenta la nuova sfida della casa bavarese, un progetto partito da zero e pronto a svelare nuove direzioni per le BMW del futuro. Non a caso, la vettura è un vero e proprio concentrato di innovazioni, sia sul fronte del design che delle prestazioni. E non manca un impronta fortemente orientata al 5G, la tecnologia di comunicazione che potrebbe letteralmente modificare il modo con cui si guidano le automobili.

Il design è scattante e minimalista, realizzato a partire da un’architettura space-frame in fibra di carbonio e alluminio. Una scelta che garantisce estrema robustezza all’intera scocca senza però gravare sulla pesantezza del veicolo, offrendo inoltre un abitacolo spazioso e ricco di confort. Lo spazio interno è generoso e avvolgente, per il massimo del relax sia per il guidatore che per i passeggeri, e tutte le funzioni di guida vengono regolate grazie a due comodi pannelli touchscreen da 12.3 e 14.9 pollici rispettivamente. Per offrire ulteriore comfort alla guida, il volante è ora esagonale: una scelta che permette non solo di avere un maggior controllo su strada, ma anche di poter controllare più facilmente tutti gli strumenti del cruscotto.

Prestazioni e 5G

Ma è sotto la scocca che il nuovo SUV elettrico di BMW mostra le più avanzate innovazioni. La iX può infatti approfittare di due potenti motori in grado di offrire prestazioni da 500 cavalli, pari a una velocità da 0 a 100 in solo cinque secondi.

Merito anche del pacco batterie da oltre 100 kWh, pronto a garantire oltre 600 chilometri di autonomia e compatibile con le colonnine di ricarica rapida a 200 kW, ottenendo così la possibilità di recuperare l’80% dell’energia residua in soli 40 minuti. Le batterie si trovano poi in un apposito scomparto sotto la cabina di guida, sicuro e facilmente reperibile, in caso di sostituzione. Inoltre, possono essere facilmente riciclate.

BMW ha deciso di puntare anche sul 5G, il nuovo standard di comunicazione mobile che permette di trasferire ingenti quantità di dati con una latenza bassissima, praticamente pari alla fibra. La tecnologia verrà utilizzata principalmente per la comunicazione con le altre vetture presenti su strada, così da avere un monitoraggio costante del traffico e approfittare di funzioni di guida semi-autonoma di terzo livello. Il tutto connesso in tempo reale con i numerosi sensori di cui l’auto è dotata, come quelli di posizione e i LiDAR per l’analisi spaziale di carreggiata e altri mezzi.

Fonte: Il Sole 24 ore

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle