Avocado: conservazione perfetta, trucchi e consigli

Avocado: conservazione perfetta, trucchi e consigli

Fonte immagine: Unsplash

Conservazione avocado, soluzioni e consigli utili per conservarlo correttamente e preservarne a lungo la freschezza e il gusto.

Frutto esotico per eccellenza, l’avocado è una delizia per il palato e un toccasana per il benessere personale. Questo grazie alla presenza di quelli che vengono considerati grassi buoni per il corpo stesso.

Oltre a vitamine, sali minerali ed energia, antiossidante naturale riesce a trovare impiego in svariate ricette, dalla colazione al dolce. Un buon prodotto si riconosce dalla presenza del picciolo, dalla buccia liscia senza macchie e dalla polpa solida, morbida, ma non troppo.

Si consuma eliminando la buccia e il grosso seme interno, oppure estraendo la polpa con l’aiuto di un cucchiaio. Ma il formato importante di questi frutto singolare non ne consente il consumo completo, per questo è importante conoscere come conservarlo correttamente. Sia l’alimento intero che gli eventuali avanzi così da contrastare l’alta deteriorabilità del frutto stesso e consentirne una corretta e sana consumazione.

Avocado, conservazione corretta

avocado
Fonte: Unsplash avocado

    Per una sana e corretta alimentazione ecco qualche consiglio valido per conservare correttamente l’avocado così da consumarlo in modo adeguato.

    Avocado non maturo

    (Torna al menu)

    Un frutto non ancora pronto per la consumazione e che va conservato all’interno di un sacchetto di carta e lontano dalla luce del sole. Se invece l’avocado è stato aperto, ma non è ancora maturo la polpa andrà spennellata con del succo di limone o lime, così da contrastare l’ossidazione. In alternativa anche del succo d’arancia o un goccio d’aceto potranno aiutare, avendo cura di ricomporre le due metà.

    Frigorifero

    (Torna al menu)

    Per una perfetta conservazione di un prodotto maturo e tagliato lo si può riporre in frigorifero, avendo sempre cura di spennellare la polpa con del succo di limone evitando che si deteriori troppo velocemente.

    Sacchetto di plastica o pellicola per conservare l’avocado

    (Torna al menu)

    Con l’impiego di un sacchetto ermetico di plastica per alimenti il frutto potrà conservarsi più a lungo in frigorifero. In alterativa si può avvolgere con la pellicola per alimenti, meglio dopo aver ricomposto il frutto nelle sue parti e solo se possibile.

    Contenitore

    (Torna al menu)

    All’interno di una vaschetta di plastica per alimenti di quelle richiudibili ermeticamente, spalmando la superficie della polpa con dell’olio d’oliva in grado di prolungarne la freschezza per qualche giorno.

    Congelatore

    (Torna al menu)

    È la soluzione più a lungo termine ovvero riporlo in un sacchetto ermetico o in un contenitore, meglio sottovuoto, per poi congelarlo e conservarlo per almeno qualche mese.

Fonte: Agrodolce

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle