Greenstyle Mobilità Auto Auto elettriche, Xiaomi conferma investimento da 10 miliardi

Auto elettriche, Xiaomi conferma investimento da 10 miliardi

Auto elettriche, Xiaomi conferma investimento da 10 miliardi

Fonte immagine: Unsplash

Xiaomi svela il proprio interesse per le auto elettriche, annunciando un investimento di 10 miliardi per il settore dei “veicoli elettrici smart”. Il colosso cinese dell’elettronica ha voluto così confermare le indiscrezioni emerse sulla stampa internazionale negli ultimi giorni, relative alla possibile produzione di una vettura elettrica o di altre tecnologie per la mobilità sostenibile.

Al momento non sono noti i dettagli di questo progetto, né se la società abbia avviato delle partnership con produttori di automobili di terze parti. Negli scorsi giorni si è discusso di un possibile accordo con Great Wall Motor, ma dall’azienda cinese non sono giunte informazioni in merito.

Xiaomi, 10 miliardi per le auto elettriche

Così come già anticipato, negli scorsi giorni sono circolati insistenti rumor sul possibile ingresso di Xiaomi nel settore delle auto elettriche. È emersa una possibile collaborazione con Great Wall Motor per la produzione di un veicolo elettrico intelligente, ma a oggi non è dato sapere quanto questa indiscrezione si possa considerare attendibile. Nel frattempo, il gruppo ha però deciso di ufficializzare il proprio interesse per questo settore.

La nuova divisione dedicata alla mobilità elettrica sarà guidata da Lei Jun, l’attuale CEO di Xiaomi, e vedrà un investimento totale di 10 miliardi di dollari nei prossimi anni. Per la fase iniziale, l’investimento sarà di 1.5 miliardi.

L’azienda cinese ha conquistato negli ultimi anni una grande popolarità, grazie ai suoi dispositivi elettronici – dagli smartphone ai televisori – ad alte performance ma a prezzo contenuto. E gli esperti scommettono che l’azienda voglia seguire la stessa strada anche sul fronte delle auto elettriche, con modelli dal prezzo contenuto senza però rinunciare sul fronte delle prestazioni e del comfort.

Il mercato delle auto elettriche è ovviamente molto agguerrito, considerando come veda già decine di attori attivi, e potrebbero anche spuntare dei concorrenti diretti per la stessa Xiaomi. È il caso di Apple, ad esempio, che da anni lavora al suo “Project Titan” per sviluppare tecnologie di guida autonoma e forse anche una vettura a marchio mela morsicata.

Fonte: CNN

Seguici anche sui canali social