Animali: le gravidanze più strane

Animali: le gravidanze più strane

Fonte immagine: Istock

La natura offre degli spettacoli sensazionali: ecco una lista di animali in dolce attesa con alcune singolarità particolari.

La natura offre degli spettacoli incredibili: la gravidanza, poi, è un momento molto particolare per ogni specie animale e ce ne sono alcune che la vivono in maniera davvero singolare. Un qualcosa di straordinario che riesce a stupire ed incantare. Ecco una lista delle gravidanze delle specie più strane con le loro descrizioni per distrarsi un po’ e scoprire le bellezze che la natura ha da offrire!

Le gravidanze più strane degli animali

Le gravidanze più strane degli animali
Fonte: Istock
  1. Le giraffe vivono una gravidanza molto lunga, dai quattordici ai quindici mesi. Quando vanno in travaglio, si alzano per spingere fuori il cucciolo, che esce fuori e affronta il mondo direttamente in piedi. L’impatto veloce con il terreno aiuta la rottura del cordone ombelicale. Non è tutto: il processo di riproduzione inizia quando una giraffa maschio beve l’urina di una femmina per determinare se è in calore o meno. Un primo appuntamento davvero originale.
  2. Gli elefanti hanno la gravidanza più lunga in natura, durando ben 22 mesi (quasi due anni); affrontano due stagioni di siccità, che rendono assolutamente difficile la sopravvivenza per la madre e per il cucciolo;
  3. L’ornitorinco costruisce una tana e vi depone le uova che poi cova per due settimane, scaldandole con la coda. La femmina aiuta il processo di schiusa delle uova insieme a un dente d’uovo (una struttura a forma di dente che l’ornitorinco sviluppa per rompere il guscio dell’uovo) e un caruncolo (un forte urto sul muso).
  4. Il cavalluccio marino: è l’uomo a rimanere incinto. La femmina lascia le sue uova nella busta della covata del cavalluccio marino maschio, dove vengono fecondate. I cuccioli nascono dopo circa 20 giorni.
  5. Il ragno australiano: una specie piuttosto aggressiva; la femmina ferisce prima un ragno cacciatore fino al punto di paralizzarlo, poi depone l’uovo nel suo stomaco. La madre aspetta che l’uovo gesti e si schiuda. Poi divora del tutto il ragno.
  6. Il tricheco è uno dei mammiferi più grandi che vivono in acqua. La sua gravidanza ha una durata di 15 mesi, dovuta al fatto che oltre ai fabbisogni del piccolo la madre deve pensare anche ai propri, dovendo nutrirsi abbondantemente e ingrassare per evitare di soccombere alla bassa temperatura dei posti dove si trova.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese