Greenstyle Ambiente Animali Animali a rischio estinzione in Europa: si teme per un quinto delle specie

Animali a rischio estinzione in Europa: si teme per un quinto delle specie

Purtroppo i dati in merito sono alquanto desolanti: un quarto delle specie degli animali in Europa sono purtroppo a rischio estinzione. E la colpa è sempre dell'uomo: inquinamento, caccia, urbanizzazione, cambiamenti climatici, tutto ciò sta inesorabilmente portando alla perdita di biodiversità

Animali a rischio estinzione in Europa: si teme per un quinto delle specie

Non è che a dirlo siamo noi: i dati appartengono a uno studio avviato dal progetto europeo MaCICLandscapes, studio coordinato dall’Enea. In pratica lo studio ha rivelato che su 100 milioni di ettari di terreno suddivisi fra l’Italia, l’Austria, la Germania, la Repubblica Ceca e la Polonia, circa il 60% del territorio è costituito da foreste, boschi, coste selvagge, montagne, pascoli, fiumi, laghi, torrenti, praterie, spiagge, risaie e anche verde urbano. Ma nel 40% del territorio restante non ci sono tracce di questi ecosistemi naturali. E tutto a causa dell’urbanizzazione che sta facendo scomparire non solo ecosistemi naturali, ma anche specie animali e vegetali. Tanto che uno studio recentemente pubblicato su Plos One ha sottolineato come un quinto delle specie in Euroipa sia a rischio estinzione (in pratica il 19,4% delle specie animali e vegetali).

Animali a rischio estinzione in Europa: un quinto delle specie in pericolo

volpe artica

Lo studio in questione è stato realizzato da Axel Hochkirch del Musée National d’Histoire Naturelle del Lussemburgo. In pratica questa ricerca ha analizzato 14.669 specie di animali e di piante, coprendo dunque il 10% della flora e della fauna europee. E i dati non sono stati per niente incoraggianti:

  • piante: il 27% è a rischio estinzione
  • invertebrati: il 24% è a rischio estinzione
  • vertebrati: il 28% è a rischio estinzione

In totale si parla di 2.389 specie in via d’estinzione, cioè il 19,4% del campione esaminato. Inoltre in questo gruppo sono presenti 50 specie che sono classificate come “estinte” (e questo sia a livello mondiale, regionale che allo stato selvatico) e altre 75 specie classificate come “probabilmente estinte” (si tratta di specie di cui non ci sono avvistamenti certi di esemplari ormai da anni e anni).

Animali a rischio estinzione in Europa: cause

Le cause che stanno portando in via d’estinzione gli animali in Europa sono sempre le solite:

  • surriscaldamento globale
  • cambiamenti climatici
  • inquinamento
  • antropomorfizzazione
  • urbanizzazione
  • cementificazione
  • scomparsa degli habitat naturali
  • riduzione delle fonti di cibo
  • caccia, pesca e bracconaggio illegali
  • trasformazione di ecosistemi naturali in terreni agricoli

Quali sono gli animali a rischio estinzione in Europa?

foca monaca

Questi sono alcuni degli animali a rischio di estinzione in Europa:

  • volpe artica
  • visone europeo
  • foca monaca del Mediterraneo
  • balena franca nordatlantica
  • orso polare
  • squalo elefante
  • anguilla europea
  • sirfidi
  • lince

Quali sono gli animali a rischio estinzione in Italia?

Parlando, invece, di animali in via d’estinzione in Italia abbiamo:

  • orso bruno Marsicano
  • aquila del Bonelli
  • aquila reale
  • lupo
  • gatto selvatico
  • capovaccaio
  • pernice bianca
  • molte specie di farfalle diurne
  • scarpetta di Venere
  • stambecco alpino
  • camoscio appenninico
  • pipistrelli
  • diverse specie di anatre mediterranee
  • Pelobate fosco
  • foca monaca del Mediterraneo

Quali sono le piante a rischio estinzione in Europa?

Come abbiamo visto nello studio, sono soprattutto le specie vegetali quelle a maggior rischio estinzione. Questo forse perché quando si parla di proteggere la biodiversità, tutti si preoccupano soprattutto degli animali e non delle piante. Idem dicasi per gli insetti: difficile smuovere il senso di responsabilità delle persone per un insetto, più facile farlo per un panda o per dei delfini.

Fra le specie di piante in via d’estinzione in Europa abbiamo:

  • ippocastano
  • Heberdenia excelsa
  • Horbus

Fonti:

  1. European Parliament
  2. WWF
  3. IUCN

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Giornata mondiale della fauna selvatica
Animali

Ogni 3 marzo si celebra la Giornata Mondiale della Fauna Selvatica. Nota anche con il nome inglese di World Wildlife Day, si tratta di una ricorrenza molto sentita dalle associazioni che si occupano della tutela e della salvaguardia degli animali, ma a cui andrebbe garantita maggior visibilità. Ma vediamo storia e origini della ricorrenza e come possiamo celebrarla.